Torta ripiena di pomodorini – ricetta vegan

torta

Ingredienti:

  • gr 250 di pasta sfoglia vegan
  • gr 350 di pomodorini
  • gr 100 di olive nere denocciolate
  • gr 100 di tofu
  • gr 50 di pangrattato
  • ml 250 di panna di soia
  • 1 spicchio d’aglio
  • gr 20 di semi di sesamo
  • prezzemolo
  • sale marino integrale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Lavate i pomodorini e tagliateli a pezzi. Sistemateli su un piatto e lasciateli riposare circa mezz’ora, cospargendoli con il sale, in modo tale perdano parte della loro acqua.

Tagliate a rondelle una parte delle olive, mentre le altre possono essere lasciate intere.

DSC_5820

Intanto preparate il ripieno, mischiando insieme il tofu, che nel frattempo avrete triturato, il pangrattato, metà della panna, l’aglio fatto a pezzetti e il prezzemolo, lavato e sminuzzato con una mezzaluna. Salate e pepate a piacere.

Prendete una tortiera e ricopritevi il fondo con la pasta sfoglia, mettendovi poi sopra parte dell’impasto, precedentemente preparato.

Fate, quindi uno strato di pomodoro e di olive e ricoprite con la parte di panna rimanente.

Per finire, cospargete il tutto con i semi di sesamo e con qualche foglia di prezzemolo, lasciando qualche fettina di pomodoro più sollevata degli altri, e infornate per circa 30 minuti, a 200°C, fin quando non vedrete che la parte superiore della vostra torta avrà una doratura croccante.

Sex on the beach

altArc5cAqQ5NBbAheIgeNtNewJRVmzHPcDsemDOjNWgFE4

Ingredienti:

  • 3 parti di vodka pura
  • 3 parti di vodka alla pesca
  • 3 parti di succo d’arancia
  • 1 parte di succo di mirtillo
  • ghiaccio in cubetti o tritato
  • fettina di arancio

Preparazione:

shaker

Versate in uno shaker la vodka pura, la vodka alla pesca e il succo d’arancia e mescolate per pochi minuti.

In un tumbler alto mettete il ghiaccio e versatevi sopra il contenuto dello shaker.

Su quest’ultimo aggiungete, poi, il succo di mirtilli senza mescolare, in modo tale che il colore chiaro della parte iniziale del cocktail venga contrastato da quello più scuro del succo di mirtilli.

Guarnite con una fettina d’arancio e con delle cannucce colorate corte e potete servire il vostro cocktail.

Un grazie di cuore a Roberta d’Alessandro e ad Alessandro Rotondi per le foto del cocktail.