Purea di melanzane dal sapore orientale

int

Ingredienti:

  • kg 1 di melanzane lunghe
  • gr 250 di tahin
  • 2 cipolle
  • 4 spicchi di aglio
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • buccia grattugiata di un limone biologico
  • qualche foglia di basilico
  • mezzo bicchiere di aceto di mele
  • peperoncino in polvere
  • sale marine integrale q.b.

Preparazione:melanzane

Mondate le melanzane, lavatele e asciugatele; tagliatele a metà nel senso della lunghezza e infornatele insieme alle cipolle non sbucciate a 200°C.

Quando la polpa inizia ad apparire più soffice, togliete le melanzane dal forno, sbucciatele e mettete la polpa in una ciotola di vetro, pressandola con una forchetta.

Aggiungete, quindi, il tahin, l’aceto, l’aglio, precedentemente sbucciato e tritato, i semi di cumino, il sale, il peperoncino e l’olio, versato a filo lentamente mentre mescolate il composto.

Prendete, quindi, 4 coppette e riempitene ognuna con la vostra purea. Decorate con la scorza di limone grattugiata e con il basilico e servite.

Questa stessa purea può essere usata anche per guarnire dei crostini, se preferite usarla come antipasto.

In Oriente la purea di melanzane è un piatto molto diffuso, chiamato anche “caviale dei poveri”, per il suo elevato potere nutritivo e per il suo sapore.