Panettone vegan

int

Ingredienti:

  • gr 500 di farina 00
  • gr 300 di farina di manitoba
  • gr 50 di fecola di patate
  • gr 250 di zucchero di canna
  • gr 200 di burro di soia
  • ml 300 di latte di soia
  • gr 40 di lievito di birra
  • 1 pizzico di polvere di vaniglia
  • gr 50 di frutta candita
  • gr 80 di uvetta
  • la scorsa grattugiata di 1 arancia biologica
  • la scorsa grattugiata di 1 limone biologico
  • il succo di un’arancia biologica

Preparazione:dent

Mettete a sciogliere il lievito di birra nel latte di soia intiepidito.

Nel frattempo iniziate a mescolare insieme. all’interno di una ciotola di vetro ben capiente, le diverse tipologie di farine, la fecola di patate, lo zucchero, il sale, la vaniglia e la scorsa grattugiata del limone e dell’arancia.

Dopo di che unite anche il lievito sciolto ed iniziate ad impastare.

Mettete a questo punto il burro di soia e lavorate il vostro impasto, che comincia ad acquisire maggiore consistenza. Versateci anche il succo di arancia, che aiuta a conferire il colore dorato all’impasto.

Stendete un panno umido sulla ciotola e lasciate lievitare per una notte intera. Considerando che l’impasto aumenta di oltre due volte il proprio volume iniziale, utilizzate un contenitore ben capiente, per evitare che trasbordi e cada al di fuori della ciotola di lavorazione.

La mattina dopo, lasciate l’uvetta ammollo per farle riprendere vigore. Poi, scolatela bene, fatela asciugare e passatela nella farina.

Dopo di che aggiungetela al vostro impasto insieme alla frutta candita e lavorate il tutto ancora per un pò, in modo tale da ottenere un composto omogeneo.

Dividete in due il preparato e mettetelo in due diversi stampi, della forma che preferite. Tornate, nuovamente, a coprire ogni contenitore con un panno umido e lasciate altre tre ore a lievitare.

Quando il tempo di lievitazione sta per terminare, iniziate a scaldare il forno, portandolo ad una temperatura di circa 60 °C per 5 minuti. Mettete dentro gli stampi e lasciate ancora che l’impasto cresca, per altri 30 minuti.

A questo punto, utilizzate la carta stagnola per coprire i vostri panettoni e portate la temperatura del forno a 180 °C, facendo finire di cuocere per almeno 60 minuti (ovviamente più grande è lo stampo usato, maggior tempo è richiesto per la cottura del panettone).

Spegnete il forno e fate raffreddare.

Le dosi qui indicate sono per due panettoni di media grandezza. Si può optare anche per farne di più, con dimensioni minori, a seconda del numero di ospiti delle vostre festività natalizie. Se questi non sono tantissimi, un’idea originale potrebbe essere quella di farne uno per ognuno ed usarlo come segnaposto, adornandolo con delle stelline o degli alberelli l’uno diverso dall’altro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...