Torta di patate e bietole al broccolo romanesco

Antipasto o secondo piatto?

image

La ricetta che vi presento oggi viene da un avanzo. Un avanzo di patate lesse, usate per fare gli gnocchi e lasciate in frigo per due giorni in attesa di ispirazione.
Poi oggi la pioggia, incessante, che non vuole darci tregua, mi ha convinto a riaccendere il forno.
Il forno. Amato e odiato, oggetto di discussione e di critiche severe.
Ultimamente sulla pagina FB di Verza&Cicoria ho ricevuto qualche messaggio privato che chiedeva delucidazioni riguardo il mio frequente utilizzo del forno nelle ricette che propongo. Oggi spero di dare una definitiva spiegazione alla cosa e non tornare più sulla questione.
È vero. Lo uso molto, almeno tre volte alla settimana lo accendo, preparo il pane, le focacce, le torte salate, timballi, verdure gratinate, è tutto quello che è possibile cucinare senza stare lì a mescolare ogni due secondi.
Perchè, come chi mi conosce sa bene, avendo tre piccole canaglie da…

View original post 452 altre parole

Crostata di marmellata alle fragole

int

Ingredienti:

  • gr 300 di farina bianca
  • gr 100 di zucchero
  • gr 150 di burro
  • 2 uova biologiche
  • gr 300 di marmellata fatta in casa
  • un pizzico di sale

Preparazione:dent

Su una spianatoia di legno mettete la farina a fontana e aggiungete nel centro un uovo intero e un tuorlo, lo zucchero, il lievito, il sale e il burro ammorbidito a temperatura ambiente.

Lavorate con le mani l’impasto, fin quando non otterrete un composto omogeneo. Mettetelo, quindi, in una ciotola di vetro, copritelo con un panno umido e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo imburrate una teglia e e cospargetela con la farina, in modo che l’impasto della vostra crostata non si attacchi al fondo o ai bordi nel corso della cottura.

Dividete, quindi, in due parti il vostro impasto. Una metà usatelo per fare la base della crostata, che va adagiata nella teglia, con il bordo esterno lievemente rialzato. Riempite quindi questa parte con la vostra marmellata.

Con l’altra metà dell’impasto create delle striscioline, che serviranno per formare il reticolo superiore della crostata e per finire di definire il bordo.

Cuocete per circa 30 minuti in forno a 180°C.

Una volta cotta, trasferite le crostata su un piatto da portata e servite a temperatura ambiente.