Risotto al kiwi di Streghetta Marina Witchstory

int

Ingredienti:

  • gr 200 di riso
  • 2 kiwi di media grandezza
  • 1 cipolla
  • sale marino integrale

Preparazione:riso al kiwi

Sbucciate i kiwi e lasciatene da parte almeno tre fette intere; il resto fatelo a pezzetti molto piccoli.

Soffriggete mezza cipolla con pochissimo olio e poi aggiungete il riso (gr 200 circa per due persone) e, appena inizia a friggere un po’, aggiungete un mestolo di acqua.

Continuate così fino a 10 minuti dalla fine cottura, quando si aggiungono i due kiwi fatti a pezzettini; mescolate bene e fate completare la cottura.

Una volta cotto il riso e amalgamati bene gli ingredienti, si può servire ancora caldo, decorando con le fette di kiwi lasciate da parte.

Da tener presente che si può mantecare il riso con il kiwi con un po’ di burro se non si hanno problemi di linea e si può mettere un po’ più di olio x far soffriggere la cipolla.

Risotto alle arance di Roberta e Alessandro: letto e…cucinato

IMG-20150315-WA0003

Ecco qui una nuova ricetta del blog provata in questa domenica di Marzo dai nostri lettori e postata per tutti.

Si tratta del Risotto alle arance, magistralmente preparato da Romea Roberta Poppins e Alessandro Rotondi.IMG-20150315-WA0002

L’aspetto è invitante, sicuramente il gusto sarà strepitoso.

Grazie e continuate a postare le vostre ricette lette e…cucinate!

Carciofi in fricassea

int

Ingredienti:

  • 8 carciofi
  • gr 50 di burro
  • 3 uova biologiche
  • 1 limone bio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione:dent

In una ciotolina preparate l’acqua con il succo di limone.

Pulite bene i carciofi, eliminando le foglie esterne e l’eventuale fieno interno. Tagliateli in quattro parti e poi ciascuna di queste parti, andrà ulteriormente tagliata a spicchi e messa a bagno nell’acqua e limone, per non farla diventare nera.

Prendete una padella, fateci sciogliere il burro, senza farlo soffriggere, e aggiungeteci i carciofi, dopo averli scolati bene.

Salateli e fateli cuocere a fiamma bassa, aggiungendo un pò di acqua se necessario. Dopo circa 15 minuti aggiungete anche un cucchiaio di succo di limone e continuate a far cuocere, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

In una ciotola di vetro, intanto, amalgamate insieme i tuorli, il sale, il pepe, il prezzemolo e mezzo bicchiere di vino bianco. Abbassate la fiamma e versate nella padella questa salsa, con la quale farete finire di cuocere i carciofi, ancora per almeno 5 minuti.

Spegnete il gas, coprite e lasciate insaporire un pò, prima di servire in tavola.