Salsa veg di yogurt e melanzane

int

Ingredienti:

  • dl 5 di yogurt di soia
  • 3 melanzane
  • 3 pomodorini
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 spicchi di aglio
  • sale marino integrale
  • peperoncino in polvere
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:int

Grigliate le melanzane per circa un’ora e mezza, girandole spesso da una parte all’altra, fin quando non vedrete comparire sulla superficie le tipiche strisce nere della griglia.

Fatele raffreddare, tagliatele nel verso della lunghezza e, usando un cucchiaio, prendete la polpa. Strizzatela con una forchetta, in modo tale da allontanare l’acqua in eccesso, e frullatela in un mixer insieme all’aglio, all’olio, al limone, al sale e ad un pizzico di peperoncino, fin quando non avrete una salsa omogenea.

Versate la salsa in un piatto da portata e lasciatela raffreddare in frigo per almeno 45 minuti.

Guarnite con le fette di pomodoro e servite.

Crocchette di patate al forno

int

Ingredienti:

  • 8 patate
  • gr 100 di fecola di patate
  • 7 uova bio
  • un pizzico di noce moscata
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Lavate bene le patate e mettetele in una pentola con acqua fredda; portatele a bollore e lessatele per circa 30 minuti.

Scolatele, sbucciatele ancora calde e mettetele in una ciotola di vetro. Schiacciatele con una forchetta e salatele.

Unite, quindi, le uova, la noce moscata e la fecola di patate. Mescolate e fate attenzione che il composto rimanga abbastanza asciutto, così da poterlo usare per formare delle polpette con le mani.

In caso di necessità mettete dell’altra fecola di patate.

Accendete il forno e preriscaldatelo a 180°C. Rivestite una teglia con carta da forno, adagiateci sopra le crocchette e lasciatele cuocere per circa 45 minuti.

Servite ancora tiepide.

Piadina

int

Ingredienti:

  • gr 750 di farina bianca
  • gr 150 di margarina vegetale
  • gr 10 di lievito istantaneo
  • sale marino integrale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione:ent

Su una spianatoia di legno sistemate la farina a fontana e aggiungete il lievito e il sale.

Sciogliete la margarina vegetale a bagnomaria e versatela al centro di questa fontana. Unite anche un decilitro e mezzo di acqua tiepida e iniziate ad impastare il composto.

Man mano che impastate iniziate ad unire anche l’olio, versandone una goccia alla volta e continuate a lavorare questa pasta fin quando la sua consistenza diventa morbida ed elastica.

Dividete l’impasto ottenuto in 8 panetti e stendetene ognuno con un mattarello, formando dei dischi di circa 15 centimetri di diametro.

Fate cuocere i dischi su una piastra di ghisa, terracotta o ferro, finché compariranno sulla loro superficie delle bolle.

Spegnete il fuoco e condite le piadine come preferite.

Acquacotta maremmana

int

Ingredienti:

  • gr 300 di bietole
  • gr 300 di pomodori
  • gr 300 di piselli freschi sgranati
  • gr 300 di fave
  • 4 uova bio
  • 4 fette di pane toscano raffermo
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 peperoncino
  • 2 cipolle
  • 1 spicchio d’aglio
  • gr 60 di pecorino
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Scottate i pomodori in acqua bollente, scolateli, levate la pelle e tagliateli a tocchetti piccoli.

Pulite bene le bietole e tagliatele a striscioline.

Affettate le cipolle il più finemente possibile. Tagliate la carota a rondelle e affettate la costa di sedano.

Prendete un tegame di terracotta ben capiente e mettetelo sul fuoco. Versate al suo interno l’olio, le cipolle, i piselli, la carota, il sedano, le fave fresche sgranate e il peperoncino: salate e lasciate qualche minuto soffriggere a fiamma viva.

Unite, quindi, i pomodori e la bietola e lasciate sobbollire per circa 10 minuti.  Aggiungete, poi, un litro e mezzo di acqua bollente, aggiustate di sale lasciate bollire a fuoco moderato per circa 40 minuti.

A questo punto mettete anche le uova, una alla volta, lasciandole cuocere per circa 4 minuti, come se fossero uova in camicia.

Tostate le fette di pane, insaporitele cospargendovi sopra l’aglio e mettetene una fetta per piatto. Versateci quindi sopra la minestra bollente, mettendo anche un uovo per piatto e servite subito.

 

 

Focaccine allo scalogno

int

Ingredienti:

  • gr 200 si pasta per pizza (trovate la ricetta per prepararla alla sezione Pane, pizze e torte salate)
  • 14 scalogni
  • dl 1,20 di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di erbe miste (rosmarino, maggiorana e timo)
  • sale marino integrale
  • paprica
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Sbucciate gli scalogni, tagliateli a metà e metteteli a bagno in acqua e aceto per circa 30 minuti e poi lessateli in acqua bollente, salata, per pochi minuti. Scolateli e fateli soffriggere in padella con 3 cucchiai di olio.

Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare un pò gli scalogni e conditeli con una metà delle erbe aromatiche.

Su un pianale di legno stendete la pasta e lavoratela, fin quando non avrete una sfoglia abbastanza sottile. Da questa tagliate dei dischi di circa 5 centimetri di diametro e poneteli su una teglia, che avrete precedentemente foderato con la carta da forno.

Coprite, quindi, con uno straccio pulito e umido e lasciate riposare per un quarto d’ora.

In una ciotola mescolate l’olio rimasto con sale e paprica ed aggiungete un cucchiaio di acqua; usate questa miscela per spennellare i dischi di pasta, mettete lo scalogno al centro di ogni focaccina e infornate.

Spolverizzate bene con l’altra metà di erbe rimasta e lasciate cuocere in forno per circa 15 minuti.

Pizza crudista

int

Ingredienti:

  • 1 tazza di mandorle
  • mezza tazza di semi di lino
  • 1 zucchina
  • 1 cipolla
  • sale marino integrale

Preparazione:nt

Lasciate le mandorle in ammollo per circa 30 minuti, scolatele bene e tritatele in un frullatore. Unite, quindi, i semi di lino, la zucchina, la cipolla e il sale.

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, che deve avere una consistenza tale da poter essere messo all’interno dell’essiccatore,  facendo un disco con uno spessore di circa 2 centimetri.

Lasciate, quindi, essiccare a 32°C per circa 12 ore, stando attenti a non far diventare l’impasto troppo secco.

Una volta pronta la pizza può essere farcita con verdure marinate, con germogli o anche con  olive e salsa di pomodoro fatta con pomodorini freschi.

TORTA CON FRAGOLE E PERE

Un dolce speciale per iniziare bene la settimana

lericettedibaccos

Domani parto, mi recherò in Svizzera per uno scambio tra scuole. Tra le tante cose che faremo ci sarà anche la visita ad un caseificio ad Appenzell e alla fabbrica di cioccolato a Flawil. Naturalmente al mio rientro vi farò un dettagliato resoconto.

Mentre sono via vi consiglio di provare questo dolce, è una rivisitazione di una ricetta vista in uno dei tanti programmi di cucina.

DSCF4844

Ingredienti

gr 150 di farina 00

3 uova

gr 150 di burro

gr 150 di zucchero

1/2 busta di lievito

cioccolato fondente

1 arancia

2 pere

fragole

per il crumble

gr 200 di farina 00

gr 100 di burro

4 cucchiai di zucchero di canna

scorza grattugiata di un’arancia

2 cucchiai di mandorle tritate

2 cucchiai di pinoli tritati

Amalgamate il burro con lo zucchero, unite le uova intere poi un po’ alla volta la farina mescolata con il lievito; versate il succo di…

View original post 84 altre parole

Ravioli crudi

int

Ingredienti per la pasta:

  • daikon tagliati a forma di disco sottilissimi

Ingredienti per il ripieno:

  • 3 tazze di anacardi
  • 8 cucchiai di succo di limone
  • 1 tazza di prezzemolo fresco tritato
  • 2 spicchi d’aglio
  • un pizzico di sale marino integrale

Preparazione:ent

Iniziate con il preparare i vostri dischi di daikon e tritate gli anacardi, l’aglio e il prezzemolo, che vi serviranno per il ripieno. Mescolateli con il limone, salate e amalgamate bene il composto

Inserite al centro di ogni disco un cucchiaio di ripieno e piegatelo a metà, stando ben attenti a far coincidere tra loro i margini, in modo tale che non venga disperso nulla.

Condite con olio, limone e pepe.

Se i dischi sono troppo piccoli potete metterne uno sopra e uno sotto, riempirli e poi chiuderli, dando ai ravioli la classica forma con la quale li troviamo in commercio.

Salsa di sesamo

int

Ingredienti:

  • un terzo di tazza di tahini
  • un terzo di tazza di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di salsa shoyu

Preparazione:dent

Prendete una ciotola di vetro e unite insieme il tahini, la salsa shoyu e l’olio extravergine d’oliva.

Mescolate bene con una frusta d’acciaio fin quando non ottenete una salsa omogenea.

Lasciate riposare un pò e usate la vostra salsa di sesamo per preparare l’hummus o anche l’halva (si tratta di un dolce tipico della cucina indiana).

Qualcuno nella preparazione aggiunge anche un pizzico di sale, ma non è un ingrediente necessariamente da inserire, perché questa salsa è già saporita di suo.