Tortino di miglio con purea di cavolfiore verde

tortino-miglio2

Ingredienti per 4 persone

  • gr 120 di miglio
  • 1 cavolfiore verde
  • 1 uovo d’uovo bio
  • 2 cucchiai di semi di sesamo tostati
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di timo fresco
  • 3 foglie d’alloro
  • olio evo
  • sale marino integrale

TELECAMERE SPIA WIFI IP PER VIDEOSORVEGLIANZA A DISTANZA ILLIMITATA

Preparazione

Iniziate lavando il cavolfiore, dopo averlo lavato bene, separate tutte le cime dal torsolo, che taglierete a pezzettini di circa 2 cm. Lessatelo in acqua salata per circa 20 minuti. Scolatelo e conservate l’acqua di cottura. Cuocete il miglio, come se fosse un risotto: fate tostare il miglio per qualche minuto in una pentola con un filo d’olio, aggiungete poco alla volta l’acqua di cottura del cavolfiore e cuocete il miglio per circa 20 minuti, aggiustate di sale.

In una ciotola mischiate il miglio cotto, i semi di sesamo tostati e l’uovo. Procedete dividendo il miglio nelle terrine da forno, schiacciatelo bene sul fondo e ai bordi con una forchetta. Mettete in forno a 180° per 15 minuti.
Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Cucina dell'Armonia

Nel frattempo, tenendone da parte qualcuna per le decorazioni,  frullate le cime e il torso del cavolo, con aglio, olio e un pizzico di sale, fino ad ottenere una purea omogenea.

Una volta sfornato il miglio, capovolgetelo sui piatti da portata e copritelo con abbondante purea e con qualche cimetta intera come decorazione.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Miglio Bio
Facile digestione e molto leggero

€ 4.40

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...