La spesa di gennaio: ecco cosa comprare

int

I nutrizionisti consigliano di assumere ogni giorno almeno cinque porzioni di frutta e verdura, meglio se di colori diversi (rosso, giallo-arancio, verde, bianco, blu-violetto).

Ci suggeriscono anche di scegliere i prodotti di stagione e della nostra zona. La frutta e le verdure sono ricche di vitamine, sali minerali, antiossidanti ed altre sostanze necessari per una corretta alimentazione e indispensabili per prevenire moltissime malattie.

Tra la frutta di stagione a gennaio troviamo ancora gli agrumi (arance, clementine, limoni, mandarini, pompelmi), i kiwi, le mele le pere, ecc.

CIBO CRUDO

 

Gli agrumi contengono vitamine (A, B, C), antiossidanti, sali minerali (sodio, ferro, fosforo e calcio), contrastano l’invecchiamento cellulare e la stitichezza grazie alle fibre contenute.

Tra le verdure troviamo broccoli, cardi, carote, carciofi, cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cicoria, finocchi, radicchio, rape, ravanelli,  sedano, spinaci, topinambur, zucca, ecc.

Molte verdure, che troviamo a gennaio, sono adatte a preparare ottime zuppe (come ad esempio la Zuppa di cavolo nero alla Toscana o anche la Zuppa con soia verde, verza e piselli) che ci aiutano ad affrontare il freddo, e inoltre anche verdure di tutti i colori che rallegrano le nostre tavole.

Articolo di Assunta Ruscitto

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Essiccatore Biosec Domus B5
Essiccatore Domestico da 5 cestelli

€ 192,00

Strudel di bietole

strudel

Ingredienti per 6 persone

  • kg 1 di bietole da costa
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 spicchi d’aglio
  • gr 200 pomodori maturi
  • 4 pomodori secchi
  • gr 200 di ricotta
  • gr 40 di Parmigiano Reggiano
  • ml 30 di olio evo
  • ml 30 di latte
  • 1 cucchiaio di semi vari
  • sale marino integrale


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

 

Preparazione

Pulite le bietole asportando le foglie sciupate e il torsolo duro. Lavatele ripetutamente e scolatele.

Asportate la parte bianca e riducetela a fettine.

Sbucciate gli spicchi d’aglio.

Lavate i pomodori, asportate il picciolo e riduceteli a dadini, eliminando semi e acqua di vegetazione.

Versate in una larga padella l’olio con l’aglio preparato e fate insaporire per un minuto, aggiungete la parte bianca delle coste, mescolate, coprite e lasciate cuocere 5 minuti.

Aggiungete i pomodori secchi tagliati a pezzetti e le foglie spezzettate, mescolate, coprite e fate cuocere ancora circa 5 minuti mescolando spesso.

Incorporate i dadini di pomodoro, salate poco, portate a cottura ancora 7/8 minuti, la preparazione si deve amalgamare ed asciugare.

Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana Il Filo Verde di Arianna

Scolate la ricotta in una ciotola con il parmigiano, incorporate la verdura mescolando.

Stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro, bucherellandola con le punte di una forchetta.

Distribuite la farcitura preparata lasciando un bordo intorno di circa 1 centimetro.

Avvolgete la pasta formando un rotolo.

Pennellate la superficie con il latte freddo e cospargete con i semi di sesamo e girasole.

Trasferite il rotolo sulla placca, infornate 30 minuti circa con forno caldo a 180 gradi.

Sfornate, trasferite su un piatto da portata e servite.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog