A briglie sciolte…ecco la lampada di oggi

Eccola qui la nostra nuova lampada.

Dopo settimane di lavorazione l’avevamo già ultimata da qualche giorno, mancavano solo le foto…recuperate anche quelle finalmente posso presentarvela.

L’abbiamo chiamata lampada A briglie sciolte.

Nome evocativo e chiaramente legato al protagonista di questa creazione: un cavallo in legno, che poggia su una base realizzata a partire da una sezione di tronco d’albero, lavorata in modo tale da mantenere il suo aspetto originale, senza tuttavia rovinarsi.

Ancora una volta grande attenzione ai dettagli, per cui il filo e l’interruttore sono stati dipinti dello stesso colore del resto della lampada e la struttura portante del paralume è stata rivestita in corda.

 

Il paralume in tessuto richiama sempre le stesse tonalità calde del marrone ed arricchisce una creazione, che – questa volta  possiamo affermarlo con grandissimo orgoglio – davvero fonda insieme il riciclaggio del legno (raccolto nei boschi e messo là in attesa di poter diventare altro) con un pezzo unico, lo splendido cavallo. che si erge possente sulle due zampe posteriori.

Realizzatore della nostra lampada è sempre Marco Baldi, che potete contattare all’indirizzo di posta elettronica verdenaturablog@gmail.com per avere maggiori dettagli su costi e lavorazione.

Se siete curiosi di saperne di più vi invito a visitare il blog sempre nella sezione Fai da te.

Se, invece, volete vedere le nostre creazioni dal vivo sabato prossimo parteciperemo a Roma all’evento Il Pianeta dei Conigli, organizzato dall’Associazione Amiconiglio onlus: vi aspettiamo.

Lampada realizzata da Marco Baldi

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

https://www.facebook.com/lecrezionidiverdenatura

Annunci

1 commento su “A briglie sciolte…ecco la lampada di oggi”

  1. Caspita qui la creatività si fonde con il rispetto e l’amore per la natura, il risultato è una piccola opera d’arte, complimenti davvero…!
    e poi non puoi scrivere di conigli senza che io mi immagini seduta sull’erba che accarezzo orecchie morbide e pelose come se non ci fosse un domani, mannaggia a me e alla distanza con queste manifestazioni magnifiche 😦

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...