Archivi categoria: Aperitivi, liquori e cocktail alcolici

Come preparare cocktail e aperitivi speciali per i nostri amici

Angelo azzurro

angelo-azzurro-cocktail

Ingredienti:

  • cl 1,5 di Blue Curacao
  • cl 1,5 di Cointreau
  • cl 3 di Gin
  • cl 3 di Lemonsoda
  • ghiaccio tritato o in cubetti
  • 1 ciliegia con picciolo

Preparazione:

intro

In un bicchiere di vetro alto ponete il ghiaccio tritato o a cubetti q.b.

Intanto mettete in uno shacker i liquori e agitateli bene per pochi minuti. Versateli, poi, direttamente sul ghiaccio.

Aggiungete, infine, la Lemonsoda e decorate con una ciliegia. Se non è periodo di ciliege potete usare al posto di questi frutti, una fettina di limone sottile o delle fragole a pezzi.

Sempre per migliorare l’effetto visivo del vostro cocktail potete anche mettere, a conclusione preparazione, delle cannucce corte colorate e degli ombrellini di carta. Si può, infine, scegliere la variante del bicchiere di Martini, piuttosto che quello di vetro alto.

 

 

Mojito

mojto 1

Ingredienti:

  • ml 50 rum cubano chiaro
  • 6 foglie di menta fresca
  • 1 lime
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • 1 spruzzo di angostura
  • soda q.b.
  • ghiaccio tritato q.b.

Preparazione:

Lavate bene le foglie di menta e poi mettetele in un bicchiere di vetro alto da cocktail  insieme allo zucchero di canna. Schiacciate, quindi, il tutto con un pestello.

images (5)

Fate in modo che dalle foglie esca l’aroma della menta e, a questo punto, aggiungete anche il lime, continuando a pestare ancora per qualche secondo.  Dopo di che mettete nel bicchiere il ghiaccio tritato.

Versate, quindi, il rum, poi l’angostura e, per finire, la soda. Girate il vostro cocktail e servite subito, decorandolo con un rametto di menta fresca e con cannucce cote colorate. Potete anche mettere una fettina di lime tagliata per un terzo sul bordo del bicchiere, in modo da rendere migliore l’effetto coreografico.

 

Mai Tai

 

 

mai-tai-cocktail

Ingredienti:

  • cl 6 di rum invecchiato
  • cl 2,5 di succo di lime (tenete da parte mezzo lime spremuto)
  • cl 1,5 di curacao all’arancio 
  • cl 1 di latte di mandorle
  • 1 bicchiere di ghiaccio pestato
  • cl 1 di sciroppo di zucchero
  • 1 rametto di menta

Preparazione:

Prendete uno shaker e mettete all’interno tutti gli ingredienti sopra indicati, compreso il ghiaccio triturato, ad eccezione del solo rametto di menta, che utilizzerete invece per la decorazione finale. Nel frattempo spremete mezzo lime, che vi servirà a cocktail ultimato.

dmai

Agitate lo shaker energicamente per qualche minuto e poi versate il contenuto in un bicchiere di vetro alto o in uno Old Fashioned doppio.

Servite questo cocktail appena preparato e decorate il bicchiere con un rametto di menta.  Versate all’interno il succo di lime prima di gustarlo.

Per un migliore effetto organolettico potete aggiungere, quale decorazioni, degli ombrellini di carta e delle cannucce corte. Inoltre, se non si ama particolarmente la menta, è possibile sostituire questa con una fetta di lime, tagliata e messe trasversalmente all’orlo del bicchiere.

Sangria di frutti rossi in anguria

anguria-in-sangria

Ingredienti:

  • 1 anguria di medie dimensioni
  • 1 cestino di ribes
  • 1 cestino di fragole
  • 1 cestino di mirtilli
  • 2 cestini di lamponi
  • gr 25 di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • 1 bottiglia da ml 750 di vino rosso

Preparazione:

Tagliate a metà un’anguria, prendete una delle due parti e svuotatela del contenuto, stando attenti a non tagliare anche la parte esterna del frutto, che dovrà servire da contenitore per la vostra Sangria. Mettetela in frigo e lasciatela raffreddare.

Spremete arancia a limone. Sciacquate accuratamente tutti i frutti di bosco, il ribes e le fragole; dopo di che sgranate il ribes e tagliate le fragole a pezzetti.

In una ciotola ben capiente mescolate insieme la frutta (compresa anche la polpa dell’anguria sminuzzata e privata dei semi), il succo di arancia e di limone e lo zucchero. Dopo di che unite la vaniglia e continuate a mescolare.

Prendete la metà dell’anguria, precedentemente svuotata, e tagliatene una piccola parte sul fondo, in modo tale che possa tenersi dritta sul tavolo.  Riempitela con la frutta e il resto degli ingredienti e aggiungete il vino rosso, fin quasi a raggiungere l’orlo.

Anguria foto 1

Ricoprite con la pellicola trasparente e rimettetela in frigo, lasciandola raffreddare per almeno un’ora e mezza.

Le dosi qui indicate sono per 6 persone. Se si prevede di usare questo cocktail per una festa, si possono utilizzare tutte e due le metà dell’anguria, aumentando ovviamente le dosi della frutta.

Se, invece, si vuole un cocktail con un tasso alcolico maggiore, si può aggiungere della vodka al vino.

Aperol Spritz

-spritz-cocktail

 

Ingredienti:

  • cl 4 di Aperol
  • cl 6 di Prosecco
  • 1 fetta di arancia bio o comunque non trattata con pesticidi
  • acqua di seltz q.b.
  • cubetti di ghiaccio q.b.

 

  • Preparazione:

spritz

Prendete un bicchiere, scegliendo tra un tumbler o un bicchiere da vino molto grande, e mettete come prima cosa i cubetti di ghiaccio.
Dopo di che versate nel bicchiere il Prosecco, aggiungete uno spruzzo di seltz  e, per finire, l’Aperol, in modo tale che non vada a finire sul fondo.

Tagliate la fetta di arancia per tre quarti ed usatela per decorare il vostro cocktail, mettendola sul bordo del bicchiere. Oppure potete scegliere di lasciare la fettina così com’è e di metterla direttamente nel cocktail. Servite subito senza mescolare.

Questa proposta è la ricetta classica dell’Aperol Spritz, ma si possono preparare anche delle varianti.

Se si preferisce un cocktail con un gusto più intenso si può sostituire l’Aperol con il Martini Rosso, mentre se si ama un gusto più amaro si può optare per il Bitter Campari a posto sempre dell’Aperol.

Se, al contrario, si vuole offrire un cocktail più leggero, al posto del Prosecco, è bene usare un vino bianco dimezzato con l’acqua frizzante o con del Seltz.

Caipiroska alla fragola

 

frago

Ingredienti:

  • ml 50 di vodka secca
  • gr 50 di fragole
  • gr 30 di lime a cubetti
  • gr 20 di zucchero di canna
  • ghiaccio tritato in abbondanza

Preparazione:

Su un tagliere mettete il lime e fatelo a cubetti piccolini. Dopo di che passate questi cubetti in un bicchiere old fashioned ed unite lo zucchero di canna.

dentro

Aiutandovi con un pestello, amalgamate i due ingredienti, facendo uscire il più possibile il succo dal lime. Aggiungete, quindi, le fragole, dopo averle tagliate ugualmente a cubetti, e continuate a pestare. Mettete, quindi, il ghiaccio triturato e, a conclusione, la vodka secca. Mescolate il tutto e il cocktail è pronto.

 

La Caipiroska può essere poi guarnita con una fragola e uno spicchio di lime. Aggiungete due cannucce corte, di diverso colore, in modo da rendere l’aspetto del vostro cocktail ancor più piacevole, e servite.

 

E’ bene bere il cocktail appena preparato, per evitare che il ghiaccio, sciogliendosi, lo annacqui. Il dosaggio dello zucchero può essere ridotto o aumentato a seconda dei gusti personali di chi beve la Caipiroska.