Archivi categoria: Pane, pizze e torte salate

Focaccia alla salvia

int

Ingredienti:

  • gr 500 di pasta per focaccia (la ricetta la trovate qui nel blog)
  • 1 mazzetto di foglie di salvia fresca
  • un pizzico di peperoncino
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Come prima cosa accendete il forno e iniziate a farlo scaldare a 220°C. Ungete, poi, una teglia oppure rivestitela con carta forno, come preferite.

Preparate la pasta per la focaccia e unite all’impasto le foglie di salvia, che avrete precedentemente lavato, asciugato e tagliato a pezzettini. Date all’impasto una forma di palla e lasciatela riposare sotto un panno pulito ed umido.

Trascorso questo tempo, stendete la focaccia sulla teglia e tiratela il più possibile, così da coprire integralmente il fondo del contenitore.

Date una leggera spennellata alla parte superiore con l’olio e salate. Aggiungete anche un pizzico di peperoncino, anche se questo non è un ingrediente indispensabile, ma accontenta bene il palato di chi ama i sapori forti e decisi.

Lasciate cuocere in forno per circa 20 minuti e poi servite la vostra focaccia o calda o anche a temperatura ambiente.

Blinis

int

Ingredienti:

  • gr 150 di farina di grano saraceno
  • gr 150 di farina bianca
  • 3 uova biologiche
  • gr 10 di lievito in polvere
  • dl 3 di latte
  • 4 cucchiai di panna acida
  • gr 50 di burro
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Versate in un pentolino il latte e la panna acida e unite anche dell’acqua, fin quando non avrete dl 5 di liquido. Mescolate bene gli ingredienti e accendete la fiamma, facendo scaldare il composto.

Aggiungete, quindi, il burro e lasciatelo sciogliere. Togliete il pentolino dal fuoco e, una volta che si è raffreddato, metteteci i tuorli.

In una ciotola di vetro ben capiente setacciate le due tipologie di farina, con il lievito e il sale. Quindi, iniziate a versarci dentro il composto a base di uova e latte e mescolate continuamente, fin quando non otterrete una pastella omogenea e compatta.

Coprite la ciotola con un panno umido e lasciatela riposare per circa due ore.

Nel frattempo montate gli albumi a neve, usando una frusta d’acciaio tenuta in frigorifero, così da agevolare l’operazione. Uniteli alla pastella, mescolate e lasciate riposare ancora per qualche minuto; quando vedrete comparire delle bolle in superficie significa che il vostro impasto è pronto.

A questo punto prendete una padella con un fondo spesso e mettetela sul fuoco; ungetela leggermente e versateci uno strato sottile di pastella, in modo tale da coprire il fondo.

Fate cuocere i blinis prima da una parte e poi dall’altra, per un tempo di circa due minuti per parte. Quando sono pronti, toglieteli dalla pentola e impilateli uno sull’altro.

I blinis possono essere serviti ripiegati e ripieni di verdure oppure usati come base per poi spalmarvi sopra delle salse o, anche, conditi con lime e prezzemolo. Spazio, quindi, alla fantasia.

Piadina

int

Ingredienti:

  • gr 750 di farina bianca
  • gr 150 di margarina vegetale
  • gr 10 di lievito istantaneo
  • sale marino integrale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione:ent

Su una spianatoia di legno sistemate la farina a fontana e aggiungete il lievito e il sale.

Sciogliete la margarina vegetale a bagnomaria e versatela al centro di questa fontana. Unite anche un decilitro e mezzo di acqua tiepida e iniziate ad impastare il composto.

Man mano che impastate iniziate ad unire anche l’olio, versandone una goccia alla volta e continuate a lavorare questa pasta fin quando la sua consistenza diventa morbida ed elastica.

Dividete l’impasto ottenuto in 8 panetti e stendetene ognuno con un mattarello, formando dei dischi di circa 15 centimetri di diametro.

Fate cuocere i dischi su una piastra di ghisa, terracotta o ferro, finché compariranno sulla loro superficie delle bolle.

Spegnete il fuoco e condite le piadine come preferite.

Focaccine allo scalogno

int

Ingredienti:

  • gr 200 si pasta per pizza (trovate la ricetta per prepararla alla sezione Pane, pizze e torte salate)
  • 14 scalogni
  • dl 1,20 di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di erbe miste (rosmarino, maggiorana e timo)
  • sale marino integrale
  • paprica
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Sbucciate gli scalogni, tagliateli a metà e metteteli a bagno in acqua e aceto per circa 30 minuti e poi lessateli in acqua bollente, salata, per pochi minuti. Scolateli e fateli soffriggere in padella con 3 cucchiai di olio.

Spegnete il fuoco, lasciate raffreddare un pò gli scalogni e conditeli con una metà delle erbe aromatiche.

Su un pianale di legno stendete la pasta e lavoratela, fin quando non avrete una sfoglia abbastanza sottile. Da questa tagliate dei dischi di circa 5 centimetri di diametro e poneteli su una teglia, che avrete precedentemente foderato con la carta da forno.

Coprite, quindi, con uno straccio pulito e umido e lasciate riposare per un quarto d’ora.

In una ciotola mescolate l’olio rimasto con sale e paprica ed aggiungete un cucchiaio di acqua; usate questa miscela per spennellare i dischi di pasta, mettete lo scalogno al centro di ogni focaccina e infornate.

Spolverizzate bene con l’altra metà di erbe rimasta e lasciate cuocere in forno per circa 15 minuti.

Focaccia alle patate con origano

int

Ingredienti:

Preparazione:dent

Usando le mani, stendete la pasta su un pianale di legno, in modo tale da avere una sfoglia con uno spessore di circa 5 millimetri.

Ponetela in una teglia oliata e lasciatela riposare al caldo per circa 10 minuti, prima di condirla,

Trascorso questo tempo, stendeteci sopra un velo di patate tagliate finemente. Condite con sale, origano e peperoncino e, infine, versateci un filo di olio.
Macrolibrarsi.it presenta: ChufaMix - Veggie Drinks Maker

Fate cuocere a 200°C in forno già caldo per circa 25 minuti, stando ben attenti a non far diventare troppo secca la vostra focaccia, quindi bagnatela, se necessario, con un pò di olio.

Una volta cotta, lasciatela raffreddare per qualche minuto e poi tagliatela a quadrati. Servite ancora tiepida o fredda a seconda dei gusti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Focaccia alle cipolle

int

Ingredienti:

  • gr 500 di pasta per focaccia (la ricetta la trovate nel blog)
  • 2 cipolle
  • timo
  • maggiorana
  • peperoncino in polvere
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Tagliate le cipolle a fettine sottili, usando una mezzaluna.

Oliate una teglia per focacce e stendeteci all’interno la pasta di pane, facendo attenzione a sollevare un pò i bordi, in modo tale che non esca fuori il condimento. Lasciate riposare per circa 10 minuti.

Versateci un filo di olio e poi distribuite il più uniformemente possibile le cipolle; salate e versate il timo e la maggiorana triturati. Completate con un pizzico di peperoncino in polvere (dosate la quantità in base ai vostri gusti).

Mettete la focaccia nel forno e lasciatela cuocere per circa 20 minuti a 200 °C, fin quando sarà ben dorata.

Servitela tiepida o anche fredda a seconda dei vostri gusti.

Pasta per pizza, focaccia o calzone

int

Ingredienti:

  • gr 500 di farina bianca
  • gr 25 di lievito di birra
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Sciogliete il lievito di birra in dl 1 di acqua tiepida e lasciatelo riposare per circa 15 minuti.

Prendete una ciotola di vetro ben capiente, setacciate al suo interno la farina con il sale, disponendoli a fontana. Versate al centro il lievito sciolto in acqua ed iniziate a lavorare l’impasto con un cucchiaio di legno, incorporandolo al resto del composto.

Quando la pasta diventa abbastanza compatta, mettetela su una spianatoia ricoperta di farina e continuate ancora a lavorarla, ma questa volta con le mani, fin quando riuscite a darle una forma sferica.

A questo punto mettetela in una ciotola, sempre infarinata, e lasciatela lievitare per circa un’ora e mezza, ricoperta con un panno umido.

Trascorso quest’intervallo di tempo, lavorate ancora l’impasto per pochi minuti e poi stendetelo, usando un matterello di legno. Fate attenzione a lasciare un pò rialzati i bordi, plasmandoli con le mani, in modo tale da non far fuoriuscire il condimento durante la cottura.

Adagiate la pizza in una teglia oliata e fatela riposare per circa 10 minuti, prima di iniziare a condirla.

Se volete fare un calzone, invece della pizza, date sempre una forma rotonda all’impasto, ma fate attenzione a che non sia troppo sottile. Riempite con il condimento  solo metà di questo disco, poi piegatelo a metà e, usando le mani, fate ben aderire tra loro i bordi.

Le dosi qui indicate sono per una pizza o una focaccia di circa cm 30 di diametro oppure per un calzone.

Pane al vino rosso

int

Ingredienti:

  • kg 1,5 di farina
  • gr 25 di lievito
  • vino rosso
  • cannella in polvere
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Impastate la farina insieme al vino rosso, fin quando non otterrete un composto lavorabile con le mani e compatto. Sciogliete il lievito nel vino caldo e unitelo al resto dell’impasto. Mettete, infine, la cannella e salate.

Lavorate ancora un pò la pasta e poi dividetela in tre parti. Coprite ognuna di questa con un panno umido e lasciatele riposare.

Non appena il volume di ogni pane sarà raddoppiato rispetto a quello di partenza, rimpastatelo di nuovo e poi lasciateli ancora lievitare.

Una volta che il volume sarà nuovamente raddoppiato, date a ciascun pane la classica forma ovale, fate una croce nella parte superiore e infornatelo, adagiandolo su una teglia precedentemente rivestita con carta da forno.

Non appena il pane apparirà dorato, levatelo dal forno, lasciatelo raffreddare e poi portatelo in tavola.

Grissini misti al peperoncino, alla cipolla e al sesamo

int Ingredienti:

  • gr 500 di farina bianca
  • gr 25 di lievito di birra
  • 1 cipolla media
  • 4 cucchiai di semi di sesamo
  • peperoncino in pezzi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale marino integrale

Preparazione:dent Mettete il lievito a sciogliere in quattro cucchiai di acqua tiepida. Nel frattempo tagliate a fettine sottili la cipolla e fatela soffriggere in padella. In una ciotola di vetro setacciate la farina, aggiungete il lievito e l’acqua sufficiente per avere un impasto sodo e salate. Dividete , poi, quest’impasto in tre parti. In una aggiungete la cipolla soffritta, in un altro il peperoncino e il terzo lasciatelo così. Coprite tutti e tre con un panno umido e lasciate lievitare al caldo per circa 1 ora. Una volta trascorso questo tempo, prendete ogni singolo impasto, adagiatelo su un piano infarinato e lavoratelo per circa due minuti ancora. Quindi dividetelo in parti più piccole e, usando il palmo della mano, formate dei cilindri, spessi quanto un dito mignolo. A questo punto gli impasti alla cipolla e al peperoncino sono finiti. Quello semplice va, invece, rotolato nei semi di sesamo, così da ricoprirne la superficie. Disponete i grissini in tre teglie foderate con carta da forno, ben distanziati l’uno dall’altro, perché nel corso della cottura aumenteranno notevolmente di dimensione. Lasciateli riposare ancora per un’ora e poi cuoceteli a forno caldo, a 220°C, per circa 5 minuti, fin quando appariranno ben dorati. Estraete le teglie dal forno e lasciate raffreddare i grissini prima di servirli.

Pane di polenta e uva nera

int

Ingredienti:

  • gr 500 di pasta di pane
  • gr 500 di polenta fredda
  • gr 500 di uva nera
  • farina
  • sale marino integrale grosso
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Mettete in una ciotola di vetro ben capiente la pasta di pane e la polenta e impastatele insieme con le mani, fino a quando non otterrete un composto omogeneo.

A questo punto spolverate con la farina e plasmatelo, in modo tale da dargli la forma classica del pane. Incidetelo a croce sulla parte superiore e lasciatelo lievitare per tre ore, dopo averlo coperto con un panno umido.

Nel frattempo oliate bene uno stampo da pane.

Quando sono trascorse le tre ore, impastate di nuovo il composto, unendo l’uva e versatelo nello stampo. Mettete sopra un pizzico di sale grosso, copritelo ancora una volta con il panno e fatelo lievitare per un’altra ora.

Cuocete per 40 minuti in forno a 200°C.