Archivi categoria: Senza categoria

Muffin di nocciola al profumo d’arancia

Muffin da Verza&Cicoria…

image
Spero non siate stanchi di vedere ricette di muffin vegan, perché sto per proporvene un’altra. La mia versione ha il sapore molto marcato di nocciole, ma con un cuore semi-morbido che profuma di arance. Dico semi, perché ho notato che basta un minuto di cottura in più per renderlo più compatto. Quindi, regolatevi un pò voi, minuto più o minuto meno, a vostro gusto. È una ricetta molto semplice, come quelle che sono solita proporre nel blog, ma che vi lascerà quel piacevole retrogusto noccioloso che qui in casa amiamo tutti.

Per 10 muffin:

210gr di farina (io ricorro anche in questo caso in una semi-integrale)
30gr maizena
40gr olio di riso (potete sostituirlo con un qualsiasi olio, escluso quello extra vergine che ha un sapore molto forte ed appesantisce l’impasto)
90gr malto di riso (o 90gr di zucchero di canna)
70gr di nocciole tostate e tritate finemente
140gr latte…

View original post 190 altre parole

SPATZLE AL CAVOLO ROMANESCO CONDITI CON PESTO ALLA GENOVESE

Tre Regioni che si incontrano in un unico piatto…grazie a le ricette di baccos

lericettedibaccos

Con questa ricetta ho voluto far incontrare nel piatto tre Regioni: il Trentino Alto Adige con gli spatzle, il Lazio con il cavolo romanesco e la Liguria con il pesto. Non avevo idea della riuscita, ma come avrete capito mi piace sperimentare nuovi abbinamenti. Per precauzione  ho preparato anche un altro condimento: pancetta rosolata e ricotta affumicata.

In conclusione posso ritenermi soddisfatta perché il pesto si è “sposato” bene con il sapore del cavolfiore.

DSCF4853

Ingredienti per 4 persone

gr 250 di farina

2 uova

latte q.b.

4-5 cucchiai di cavolfiore romanesco lessato e frullato

un pizzico di noce moscata

sale,pepe

pesto alla genovese

DSCF4849

Mescolate la farina con le uova e il cavolfiore frullato, aggiungete poco latte alla volta(dovete ottenere un composto simile a quello delle crespelle), salate, pepate e grattugiate un pizzico di noce moscata.

DSCF2358

Mettete a bollire l’acqua, salatela e iniziate a versare il composto nell’apposito attrezzo per fare…

View original post 34 altre parole

CAVOLFIORE AL FORNO

Un buon secondo…ricco, saporito e gustoso…non potevo non segnalarvelo

lericettedibaccos

L’unico difetto di questo ortaggio è l’odore che emana in cottura, per il resto il suo consumo è consigliato perchè oltre ad essere buono è anche salutare.

E’ ottimo lesso in insalata; crudo, tagliato sottilissimo e condito con olio, aceto, sale e pepe; con la pasta, nelle minestre, con il riso … basta un po’ di fantasia.

Quando acquistate il cavolfiore controllate che sia bello compatto, sodo e senza parti superficiali annerite.

Oggi lo prepariamo al forno con la besciamella.

DSCF4548

Ingredienti per 4 persone

1 cavolfiore

parmigiano

burro

Per la besciamella

gr 40 di burro

gr 40 di farina

gr 400 di latte

sale,pepe

Lavate il cavolfiore, staccate le cime e cuocetele  a vapore per circa 12 minuti.

Preparate la besciamella: mettete a bollire il latte e in un altro pentolino fate il roux con il burro e la farina, quando avrà preso un colore dorato versatelo velocemente nel latte…

View original post 45 altre parole

Rotolo di farinata ai carciofi

Verza&Cicoria ci regala anche oggi una chicca culinaria….

image
Frettolosamente, forse troppo vista la pessima foto, vi lascio questa ricetta per un secondo che a me piace molto, ma che ho provato per la prima volta con questo ripieno. Promosso a pieni voti.

ROTOLO DI FARINATA AI CARCIOFI
(Per 4 persone)

Per la farinata:

150gr di farina di ceci integrale
450gr di acqua
1/4 di bicchiere di olio extra vergine di oliva
2 rametti di rosmarino
Cucchiaino di sale

Per il ripieno:

5 carciofi
Spicchio di aglio
Olio extra vergine di oliva
Sale e pepe
Un ciuffo di prezzemolo

Mescolare in una terrina la farina di ceci, l’acqua, l’olio, il sale e gli aghi del rosmarino tritati finemente. Lasciare riposare qualche ora, mescolando di tanto in tanto per sciogliere i grumi.
Pulire i carciofi, tagliare le teste in quattro parti e tuffarle in una ciotola di acqua e limone per non farli annerire.
Scaldare in una padella qualche cucchiaio…

View original post 181 altre parole

TORTA DI RISO

Segnalo questa torta di riso del blog lericettedibaccos….sicuramente va sperimentata in cucina…sembra ottima 🙂

lericettedibaccos

La torta di riso insieme a quella di semolino è la torta della mia infanzia. Mia mamma la preparava almeno una volta alla settimana e qualche volta sostituiva la cena. Pur essendo sin da piccola una buona forchetta adoravo cenare con queste torte e una tazza di tè.

Ieri mi è proprio venuta voglia di torta di riso. Alla ricetta di mia mamma ho portato due modifiche: al posto della scorza di limone ho messo quella d’arancia e lo zucchero semolato l’ho sostituito con quello di canna. E’ inutile che vi stia dire quanto è buona, provatela  e giudicate.

DSCF4600

Ingredienti per una tortiera di 28 cm di diametro

l 1 di latte

gr 300 di riso

gr 50 di burro

3 cucchiai di uva sultanina

7 cucchiai di  zucchero di canna

3-4 uova (dipende dalla grandezza)

mandorle a scaglie

rum

1 arancia

Mettete a bollire il latte, versate il riso…

View original post 80 altre parole

Focaccine di porro e zucchine in padella

Chiudiamo la serata segnalando ina nuova ricetta

image

Molti di voi, puristi della stagionalità dei prodotti, forse a questo post storceranno il naso. Lo so, per quanto mi è possibile uso frutta e verdura di stagione, ma devo anche fare i conti con i gusti delle persone per cui cucino. Ecco il perché di questa ricetta, che ripropongo settimanalmente perché facile e gustosa. La regola generale è l’imprecisione. Se starete lì a guardare la forma, non verranno mai buone e diverse l’una dall’altra, come invece devono essere.

FOCACCINE DI PORRO E ZUCCHINE IN PADELLA
(Io cucino per un esercito. Con queste dosi usciranno circa 20 focaccine o frittelle)

300gr farina tipo 2 (ma va bene qualsiasi farina avete in casa) 4gr lievito secco
1 cucchiaino bicarbonato
1 cucchiaino sale
360gr latte non dolcificato
2 zucchine
1 porro
1 cucchiaino di curcuma
Spezie a piacere

Mischiare in una ciotola la farina, il lievito, il sale, il bicarbonato, la curcuma…

View original post 133 altre parole

Chips di polenta alla zucca con cavolo nero stufato

Un antipasto speciale che voglio ancora segnalarvi

image

Per la polenta:
Usate quella che più preferite, io ne ho usata 250gr di quella integrale, presa qualche tempo fa nelle Marche. (Che nostalgia!)
100gr di zucca
Rosmarino
Sale q.b.

Per il cavolo stufato:

250gr di cavolo nero
1/2 cipolla rossa
100gr di pinoli
1lt di brodo vegetale
1/2 bicchiere vino bianco
Sale q.b.
2 cucchiai di olio
Pepe q.b.

Tagliare la zucca a dadini, metterla in una padella con un filo di olio, un pò di sale e un rametto di rosmarino e ricoprirla con acqua. Cuocere circa 30 minuti e farla raffreddare. Frullarla con il minipimer e mettere da parte.
Cuocere la polenta secondo le modalità indicate, avendo cura di farla piuttosto densa. A cottura quasi ultimata, aggiungere la zucca frullata e ridotta in purea.
Trasferire immediatamente il composto, ancora bollente, in un vassoio abbastanza capiente e livellarlo ad altezza di pochi mm.
Fate raffreddare completamente a temperatura…

View original post 160 altre parole

CRESPELLE AI CARCIOFI

Crespelle ripiene di carciofi

lericettedibaccos

Quando preparo le crepes ne faccio sempre in abbondanza perchè  quelle che avanzano le metto in congelatore così le ho pronte quando mi servono. Infatti le ho utilizzate per farcirle con i carciofi che ieri ho trovato al mercato. Amo molto questo ortaggio  perché oltre ad essere buono fa anche bene; ricco di sali minerali, di sodio, potassio,fosforo e calcio contiene anche la cinerina che pare abbia effetti benefici sul funzionamento del fegato.

DSCF4422

Ingredienti per 4 persone

per le crepes (circa 20)

3 uova

gr. 150 di farina

l/4 l. di latte

burro

Per la besciamella

gr 70 di farina

gr 70 di burro

gr 700 di latte

sale

noce moscata

parmigiano grattugiato

8 carciofi

prezzemolo

aglio

olio extra vergine di oliva

sale,pepe

Preparate la besciamella: in un pentolino mescolate la farina con il burro e cuocete a fiamma moderata per almeno 5 minuti; versate il roux nel latte bollente e…

View original post 263 altre parole

Ciotole di verza, patate e crema di noci

Delle “ciotole” davvero speciali

image

image
Eccomi qui, tornata tra voi dopo aver passato gli ultimi giorni tra febbre e tisane, spremute e zenzero, bambini influenzati e giornate in pigiama col mal di testa.
Mi sono rimessa in cucina, finalmente.
La ricetta di oggi può essere un simpatico antipasto, un secondo in un pasto a buffet, o semplicemente, come io lo preferisco, una proposta simpatica per un semplice. Io le chiamo “scodelle”.
Il nome di questa ricetta resta però un mistero. Troppo lungo per scrivere tutto quello che contiene. Provo?

SCODELLEDIPASTABRISEÈALVINOESEMIDIPAPAVERORIPIENEDICREMADINOCIVERZAEPATATEALLACURCUMA.
(Io vi avevo avvisato eh? La ricetta è per circa 10-11 scodelline)

Per la pasta briseè al vino e semi di papavero:

150gr farina integrale
150gr farina tipo 1
50gr olio
110gr vino bianco
30gr semi di papavero
Pizzico di sale

Per il ripieno:

Mezza verza
3patate piccole
3 cucchiai di olio
Sale q.b.
Un cucchiaio di curcuma

Per la crema di noci:

100gr di…

View original post 236 altre parole

Brownies cioccolato e nocciole

Un’idea salutare e gustosa per la colazione? Eccola qui…ricetta veg per iniziare

image
Non so perché faccio i sondaggi, tanto poi faccio come mi pare!
Per cui, visto che chi aveva commentato voleva la ricetta salata, oggi vi propongo un dolcetto . (Anche se lo ammetto! Per le preparazioni salate ho un debole).
Ho una buona giustificazione però.
È stata una richiesta di mio figlio malato. Potete voi resistere a quegli occhioni di bambino febbricitanti, che oltre alla mera pasta con olio ti supplicano di fare un dolcino col cioccolato altrimenti entreranno in sciopero della fame?
Quindi, eccolo qui. La mia versione del Brownies non prevede zucchero, ma solo sciroppo d’acero, e niente latte, ma solo succo di arance spremute sul momento. Vi assicuro che è buonissimo lo stesso!
I
BROWNIES AL CIOCCOLATO E NOCCIOLE

100gr farina semi-integrale (tipo 2)
90gr di farina di riso
150gr cioccolato fondente
50gr olio di mais
15gr cacao amaro
80gr sciroppo d’acero ( o di malto)
70…

View original post 116 altre parole