Archivi tag: bruschetta

Ventiduesima Sagra della Bruschetta a Monteleone Sabino

 

Amanti dell’olio buono, di quello buono veramente fatto ancora come un tempo e con olive di prima qualità, lavorato a freddo, ecco l’evento che fa per voi, ovvero la Sagra della Bruschetta di Trebula Mutuesca in provincia di Rieti, attuale Monteleone Sabino.

Qui si produce un olio extravergine di oliva tra i più noti in Italia. Domenica 19 novembre, in occasione della 22^ edizione, potremo conoscere da vicino questo oro verde e i suoi segreti.

Monteleone Sabino è un borgo che trasuda miti e leggende medioevali e sarà piacevole percorrere i suoi vicoli. Potremo visitare il frantoio biologico e vedere da vicino come avviene la lavorazione delle olive con le macine di pietra.

Assistere alla lavorazione dei prodotti della terra è sempre uno spettacolo che attira grandi e piccini. Potremo restare affascinati dalle ruote delle macine che frantumano le olive in una pasta di polpa e nocciolo. Sarà poi il sapiente frantoiano quando l’impasto è pronto per essere steso sui fiscoli, dischi tessuti con corde, per poi essere spremuto nelle presse.

Vi è venuta voglia di assaggiare e magari portarne qualche bottiglia a casa, acquistandolo direttamente dai produttori? Niente paura, anche quest’anno sarà possibile farlo.

 

L’odore dell’olio, la sua fragranza, faranno da antipasto al pranzo che potrà essere gustato al coperto, nello spazio allestito dalla Pro Loco per degustare manicaretti tipici accompagnati, manco a dirlo, dal vino novello e conditi con l’olio nuovo.

Olio Extravergine di Oliva Biologico
Solo da olive Italiane – estratto a freddo

Voto medio su 27 recensioni: Da non perdere

€ 11.9

La regina della festa arriverà alle ore 14.30. La sfilata del filone di pane lungo 20 metri, da cui saranno tagliate le bruschette per la degustazione gratuita, che avverrà in piazza alle ore 15.00.

Anche quest’anno verrà premiato l’olio migliore della Sagra, nella quinta edizione del Concorso  “Oliviferaque Mutusca – L’Oro verde di Trebula Mutuesca”.

Una domenica all’insegna dei sapori e della storia. Infatti, dalle ore 10.00, si potranno visitare il museo archeologico e gli scavi, e il Santuario di Santa Vittoria guidati dagli operatori dall’Associazione Culturale Trabes.

Il tutto sarà accompagnato da spettacoli folcloristici e canti popolari. Parlavamo prima di leggende e miti, come quella legata al culto della patrona del paese.

La Santa si convertì al cristianesimo sotto l’Imperatore Decio, attorno all’anno 250. Un orribile drago, che aveva fatto di una grotta il suo riparo, terrorizzava la popolazione di Trebula. Vittoria riuscì cacciarlo.

Vittoria, nonostante tutto, fu invitata da un funzionario, Taliarco, ad abbandonare il cristianesimo e venerare la dea Diana, e al suo rifiuto venne trafitta con un colpo di pugnale e dove avvenne il fatto l’erba, così si dice, non cresce più. Santa fu seppellita nella grotta del drago e lì venerata.

Gli ingredienti ci sono tutti per una bella, profumata, gustosa e rilassante domenica fuori porta.

Per maggiori informazioni potete scrivere a monteleonesabino@virgilio.it , visitare la pagina face book della Pro Loco Monteleone Sabino.

Articolo di Alessandro Rotondi

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 489

E’ il week end dell’Olio e della Bruschetta

12031528_10208140449218129_9202299160094096545_o

E’ tempo di Olio nuovo, fresco, fragrante, dal sapore corposo, che si sposa bene con una fetta di buon pane bruschettato, magari con un pizzico di sale e una strusciata di aglio.

Alla sola idea viene l’acquolina in bocca.

Bene, il prossimo fine settima sono diverse le occasioni che con la scusa di una gita fuori porta per gustare pane e olio.

montelibretti

Sabato 19 e domenica 20 a Montelibretti, nei pressi di Roma, è la volta di “Pane, Olio e…”. Siamo sui Monti Sabini, a 37 Km da Roma. Tra una visita al seicentesco Palazzo Barberini, la chiesa di San Nicola di Bari e la necropoli di Colle del Forno, con tombe a camera sotterranea datate VII secolo, ci stanno bene degustazioni, visite guidate ai frantoi, eventi sportivi, come la Staffetta dell’Olio la gara di muountain bike per raccogliere fondi a favore delle zone terremotate, e una fiera mercato di prodotti tipici.

Bruschette, piatti e prodotti tipici da gustare e acquistare nelle cantine c nei locali del paese. Per l’occasione riaprirà lo storico ristorante S. Rocco, a cura della Pro Loco, per pranzare sabato e domenica e cenare sabato.

Ricordo che l’Olio della Sabina è un prodotto DOC. Si può approfittare per visitare, nei dintorni, l’Abbazia di Farfa e le Terme del Cretone. Programma completo e tutte le informazioni sul sito della Pro Loco di Montelibretti.

gallese

Negli stessi giorni a Gallese , in provincia di Viterbo, è di scena la decima edizione delle Giornate dell’Olio e del Vino, organizzate dalla Pro Loco e dal Comune.

Un’occasione per conoscere e degustare le eccellenze del Bio Distretto della via Amerina e delle Forre. Coltivazioni a filiera corta nel rispetto dell’ambiente.

La manifestazione ci invita ad un percorso enogastronomico nelle taverne allestite a tema, nel centro storico del paese, per gustare i piatti della tradizione, preparati secondo le ricette delle nonne.
Macrolibrarsi.it presenta Weleda: in accordo con uomo e natura

Dal passato spunteranno frittelle di ortaggi, zuppa di funghi, il pane mollo e…il resto lo si può scoprire di persona, il tutto condito, ovviamente, con Olio Extra Vegine e innaffiato da buon vino locale.

Durante il percorso gastronomico potremo assistere a eventi sportivi, folkloristici e partecipare a visite guidate, convegni e mostre. Gallese ospiterà domenica 20 l’ultima tappa della stagione della Walk in Tuscia, camminate alla scoperta delle bellezze naturali e archeologiche del territorio.

Per tutte le informazioni e il programma visitare la pagina Facebook della Pro Loco Gallese.

A Olevano Romano, a 45 Km da Roma, c’è la Festa dell’Olio e del Vino novello. Anche qui, sabato e domenica, visite guidate al Palazzo Baronale e al Rione Santa Maria, mercato dell’artigianato e prodotti tipici, tra mangiate in piazza tra fritture con olio di oliva, spaghetti aglio, olio e peperoncino, vino novello e Cesanese, musica e il Raduno Nazionale delle Bande Musicali Cattoliche.

sagra-della-bruschetta

Domenica 20 a Monte Leone Sabino, in provincia di Rieti, si celebra la 21A Sagra della Bruschetta. L’appuntamento è alle ore 10.00 in via Lucio Mummio, fronte municipio.

Da qui si parte per una visita guidata al frantoio, dove potremo assistere alla frantumazione delle olive, nocciolo compreso, nelle macine a pietra. Il frantoiano valuterà il grado di frammentazione e se giusto disporrà l’impasto su dischi  tessuti con corde, i fiscoli  e quindi procedere con la pigiatura per mezzo di presse. Il risultato sarà “oro verde”.

Olio Extravergine di Oliva Biologico
Disponibile in bottiglia da 500 o 750 ml

€ 7.50

Si potrà assaggiare e comprare l’olio nuovo direttamente dai produttori. Oltre al frantoio sarà possibile visitare il museo archeologico e gli scavi. Così facendo ecco giunta l’ora di pranzo.

Penserà la Pro Loco a sfamarci, con piatti tipici accompagnati da buon vino novello.


Dopo pranzo, alle 14.30, tutti pronti per una sfilata veramente unica e fragrante, quella del filone di pane lungo 20 metri.

E finalmVendita microspie Romaente sarà dato il via alla distribuzione delle attese gustose bruschette. Non mancherà la musica. Sarà premiato il miglior olio di Monteleone con il Concorso Oliviferaque Mutusca – L’Oro verde di Trebula Mutuesca, antico nome della città. Leggenda vuole che i suoi abitanti costituissero il pasto di un terribile drago.

Era l’anno 250 ed era imperatore Decio. Vittoria, che diverrà poi Santa e patrona del paese, cui è dedicato il santuario, sconfisse il mostro con la forza della fede cristiana e venne martirizzata. Tra storia, leggende, draghi, olio, bruschetta, vino, merita il viaggio. Sulla pagina Facebook Pro Loco Monteleone Sabino tutte le info.

Un fine settimana niente male, insomma, tra tradizione, semplicità, sapori autentici.

Articolo di Alessandro Rotondi

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Olio Extravergine di Oliva
Olio italiano estratto a freddo

€ 39,00

Bruschette gorgonzola e fichi

int

Ingredienti

  • 1 baguette
  • 5 fichi maturi
  • 200 g di gorgonzola piccante (o dolce se preferite)
  • 2 cucchiai di miele
  • 4/5 noci
  • olio evo

Preparazionedent

Tagliate a fettine il pane, tostatele sotto il grill, 1 minuto per parte.

Lavate e asciugate i fichi, che devono essere maturi, ma sodi; tagliateli a rondelle, spennellateli con il miele intorpidito.

Irrorate le fette di pane, dopo averle disposte su un tagliere con olio evo.

Sistemate su ogni fetta una rondella di fico, dadini di gorgonzola e qualche gheriglio di noce spezzettato.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Miele Acacia
Miele biologico italiano

€ 8.50