Archivi tag: dolce

Tiramisù a basso indice glicemico

Ingredienti per 4 persone
  • gr 400 di yogurt greco
  • gr 200 di amaretti
  • 2 cucchiai di stevia
  • 2 uova biologiche
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 2 bicchieri di caffè

 

 

 

Preparazione

Lavorate i tuorli delle uova con la stevia, fino ad ottenere una crema chiara. Unite, quindi, anche lo yogurt ed amalgamate bene il vostro composto.

Lavorate ancora, fino ad ottenere una crema omogenea.

Montate a neve ben ferma gli albumi.

Unite gli albumi alla crema, con movimenti delicati sempre dall’alto in basso.

Preparate le coppette facendo un primo di crema.

Inzuppate alcuni amaretti nel caffè e disponeteli sulla crema e continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Terminate con uno strato di crema.

Spolverizzate con amaretti sbriciolati e cacao e servite in tavola il vostro dolce.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frullatore Dynablend Blender
Alta qualità e potenza ad un prezzo basso – BPA Free!
€ 219

Annunci

Marmellata di zucca e albicocche secche

Ingredienti

  • kg 1,5 di zucca
  • kg 1,2 di zucchero
  • ½ limone biologico
  • gr 500 di albicocche biologiche secche
  • 1 baccello di vaniglia

Preparazione

Il giorno prima mettete le albicocche secche in ammollo in mezzo litro di acqua.

Quindi, al momento del loro utilizzo, scolate le albicocche e versate l’acqua in una pentola.

Pulite la zucca e tagliatela a pezzi.

Portate l’acqua di ammollo delle albicocche a ebollizione e cucoetevi la zucca per 20 minuti. Scolatela e riducetela in purè.

Vuotate la pentola e metteteci il purè di zucca, le albicocche tagliate in quattro, lo zucchero, il baccello di vaniglia tagliato a metà per il lungo e la buccia grattugiata di metà limone.

Portate a ebollizione e fate sobbollire molto moderatamente per 45 minuti.

Versate in barattoli sterilizzati, chiudeteli, rovesciateli e fateli raffreddare oppure riducete anche i tempi di cottura e poi sterilizzate i barattoli dopo averli riempiti, facendoli bollire per 20 minuti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Effetto Biofilia
Il potere di guarigione degli alberi e delle piante – Il misterioso legame tra uomo e natura

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 15.5

Crema al forno con curcuma e lamponi

Ingredienti per 4 persone

  • 1 litro di yogurt naturale intero
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina
  • gr 50 di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino raso di curcuma

Preparazione

Qualche lampone per decorare

Sbattete i tuorli con lo zucchero, la curcuma e la vanillina, incorpora lo yogurt e mescolate bene.

Versate il composto in 4 stampini monoporzione. Inforna a 170°C (il forno deve essere già caldo) e a bagnomaria (mettendo gli stampini in una teglia con acqua) per 30 minuti.

A cottura ultimata, lasciate raffreddare.

Decorate con i lamponi e servite in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Crostatine senza cottura

Ingredienti per 4 persone

  • gr 100 di biscotti senza zucchero
  • gr 40 di burro
  • gr 30 di cioccolato fondente
  • gr 240 di ricotta
  • 2 cucchiai di stevia
  • ½ cucchiaino di peperoncino
  • frutti di bosco

Preparazione
CIBO CRUDO
Iniziate la preparazione delle vostre crostatine, tritando finemente i biscotti all’interno di un mixer.

Fondete il burro in un pentolino a bagnomaria.

Fondete a bagnomaria anche il cioccolato.

Unite il burro fuso ai biscotti tritati, aggiungete il cioccolato.

Mescolate per amalgamare bene gli ingredienti.

Versate il mix negli stampini e metteteli in frigo per 2 ore.

A parte in una ciotola di vetro lavorate la ricotta con la stevia.

Dopo di che unite il peperoncino e mescolate bene.

Estraete le “crostatine” dagli stampini e farcitele.

Completate con i frutti di bosco e servite in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Stecchi con anguria al cioccolato

Ingredienti

  • 1 fetta rotonda di anguria di circa cm 2 di spessore con la buccia
  • gr 150 di cioccolato fondente
  • granella di pistacchi

Preparazione

Tagliate a spicchi la fetta di anguria, infilate nella scorza di ciascuno spicchio un bastoncino da ghiacciolo.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, fino a ottenere una crema liscia.

Versate il cioccolato a filo sugli spicchi di cocomero e cospargeteli con granella di pistacchi.

Lasciate asciugare prima di servire.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

ChufaMix - Veggie Drinks Maker
Il primo utensile per spremere semi, frutta secca, cereali ed erbe!

Voto medio su 142 recensioni: Da non perdere

€ 48

Pere in salsa alla vaniglia e anice stellato

Ingredienti per 4 persone

  • 8 pere williams
  • 1 piccola stecca di cannella
  • 1 baccello di vaniglia
  • miele
  • 1 stella di anice

Preparazione

Sbucciamo le pere e sistemiamole in un pentolino a bordi alti. Ricopriamole con acqua fredda, quindi aggiungiamo la stecca di cannella, la stella di anice e i semini della bacca di vaniglia in precedenza incisa.

Facciamo bollire e cuociamo le pere per 20 minuti, controllando che la frutta alla fine sia ben cotta.

Solleviamo delicatamente le pere dalla loro acqua profumata e mettiamole da parte.

Allo sciroppo nel pentolino uniamo due cucchiai di miele e mescoliamo accendendo la fiamma.

Facciamo ridurre il succo sul fuoco per qualche minuto, poi versiamolo sulle pere ancora calde.

Serviamo subito con altre spezie a piacere.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Torta di fragole light

Ingredienti per 10 persone

  • gr 200 di farina integrale di farro
  • gr 50 di fecola di patate (o amido di mais)
  • gr 170 di yogurt greco 0% di grassi
  • gr 150 di sciroppo d’acero
  • gr 50 di burro di mandorle
  • 1 cucchiaio di cremor tartaro
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • la buccia e il succo di un limone bio
  • gr 250 di fragole non troppo mature

 

Preparazione

Lavate le fragole, tagliatele a cubetti, spruzzatele con il succo di limone e tenetele da parte.

Mescolate in una ciotola la farina di farro con la fecola, il cremor tartaro e il bicarbonato.

Aggiungete il burro di mandorle e mescolate bene in modo che non rimangano grumi.

Aggiungete al composto la buccia di un limone grattugiata.

In un?altra ciotola, mescolate lo yogurt, lo sciroppo di acero e l’aceto con una frusta, in modo che risulti un composto liscio senza grumi.

Incorporate i liquidi al composto di farina e continuate a mescolare con una spatola, fino a che il tutto non risulterà abbastanza asciutto.

Aggiungete le fragole a pezzetti lasciandone 2 cucchiai  da parte.

Foderate una pirofila quadrata con la carta da forno. Se la inumidite, risulterà più semplice farla aderire alla pirofila.

Versate il composto e livellate bene. Distribuite le restanti fragole sulla superficie della torta.

Fate cuoce in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti; se la torta tende a colorarsi troppo, coprite con un foglio di alluminio e proseguite la cottura.


Vendita microspie Roma

Fate la prova dello stuzzicadenti, inserendolo al centro del dolce, se esce asciutto, il dolce è cotto.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Sciroppo d'Acero
Disponibile in confezione da 250 ml e 500 ml e 1 litro
€ 7.79

 

Budino light alla vaniglia con frutta fresca

Ingredienti per 4 persone

  • ml 300 di latte parzialmente scremato
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 tuorlo d’uovo
  • gr 6 di agar agar
  • gocce di estratto naturale di vaniglia
  • gr 125 di frutta fresca (fragole, lamponi, melone, ananas)
  • foglioline di menta e fiori commestibili per decorare

Preparazione

Scaldare il latte con l’estratto naturale di vaniglia.

Nel frattempo mescolare bene il tuorlo d’uovo con lo zucchero di canna e aggiungerlo al latte caldo, unire quindi anche l’agar agar.

Versare il budino nei bicchieri o negli appositi stampi.

Lasciare raffreddare e riporre in frigorifero per almeno due ore.

Servire con l’aggiunta di frutta fresca e decorare con la menta e i fiori.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Sorbetto di nespole con la menta fresca

Ingredienti per 6 persone

  • gr 100 di zucchero di canna
  • 1 arancia bio , il succo e la scorza grattugiata
  • 2 rametti di menta
  • gr 400 di nespole mature
  • 2 albumi

Preparazione

Portate ad ebollizione il succo di arancia insieme allo zucchero e 100 ml d’acqua e fate bollire il composto per circa 2 minuti a fiamma viva.

Aggiungete la menta (lavata) e la scorza di arancia, poi fate intiepidire.

Pelate le nespole usando un coltellino a punta, eliminate i noccioli e le pellicine.

Versate la polpa in un mixer e riducetela in purea, poi mescolando unite lo sciroppo ed infine gli albumi, dopo averli montati a neve.

Fate gelare la crema di nespole in una gelatiera, o versatela in un recipiente piuttosto largo e passatela nel freezer per minimo 4 ore mescolando spesso.

Appena il sorbetto di nespole è pronto, formate delle quenelle, aiutandovi con 2 cucchiai, e serviteto subito con una guarnizione di menta fresca.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Come Curarsi con il Limone
Rimedi naturali, segreti e ricette per il tuo benessere
€ 4.90

 

Yogurt con noci e sciroppo d’acero

 Ingredienti per 4 persone

  • gr 500 di yogurt greco magro
  • 2 cucchiaini di cannella
  • 8 cucchiaini di sciroppo d’acero
  • 6 gherigli di noce

CIBO CRUDO

Preparazione

Usando un cucchiaio di legno, lavorate lo yogurt con la cannella fino ad ottenere una crema liscia e morbida.

Suddividete, quindi, il vostro preparato in 4 ciotoline.

Ricoprite ogni porzione con 2 cucchiai di sciroppo d’acero intiepidito per renderlo più liquido, dopo di che completate con i gherigli di noce spezzettati.

Servite subito in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog