Archivi tag: erba cipollina

Orecchiette integrali in crema di ortiche e fave di cacao

Ingredienti per 4 persone

  • gr 350 di orecchiette fresche integrali
  • gr 500 di ortiche fresche
  • 4 pomodori essiccati
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • una dozzina di fave di cacao crude
  • 4 cucchiaini di acidulato di umebosci
  • l 1,5 di brodo vegetale
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe di Sarawak (o pepe nero)
  • fiori per uso alimentare per decorare

Preparazione

Iniziate la preparazione di questo piatto facendo il brodo vegetale secondo la ricetta, che trovate qui nel blog.

Mettete a bagno i pomodori secchi in acqua tiepida per 15-20 minuti.

Indossate un paio di guanti da cucina, poi sfogliate le ortiche e lessatele in poca acqua leggermente salata per 5 minuti.

Scolatele in acqua e ghiaccio, quindi strizzatele.

Frullate le ortiche con i pomodori secchi, già scolati e tagliuzzati, unendo a filo l’olio necessario (circa 3 cucchiai) per ricavare una crema morbida.

Se necessario aggiustate di sale.

Mettete a cuocere le orecchiette in una padella con poco brodo bollente e proseguite come fareste con un risotto, versando altro brodo bollente man mano che si asciuga.

Un paio di minuti prima di levare la pasta dal fuoco aggiungete la crema di ortiche e proseguite, sempre mescolando.


Localizzatore con calamite, contenitore stagno, controllabile da cellulare, antenna interna, lunga autonomia, avvisi in tempo reale geofence e movimento.

Distribuite le orecchiette nei piatti e amalgamatevi un cucchiaio di acidulato di umeboshi.

Quindi cospargete con una macinata di pepe, l’erba cipollina tritata finemente, le fave di cacao sminuzzate e i fiori.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Piatto di Sale Himalayano Tondo
Per la cottura e la preparazione a freddo delle pietanze

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

€ 28

Frittata al limone, erba cipollina e prezzemolo

Ingredienti per 2 persone 

CIBO CRUDO

Preparazione

Grattugiate la scorza di limone (solo la parte gialla), tritate finemente le erbe aromatiche e affettate a velo lo scalogno.

In una ciotola di vetro, poi, sbattete le uova con un pizzico di sale e una presa di pepe, quindi unite anche la scorza dell’agrume e le erbe tritate, mescolando bene.

In una padella antiaderente, in cui avrete precedentemente messo già a scaldare l’olio , fate appassire lo scalogno, quindi versate le uova e cuocete per circa 10 minuti.

A metà cottura ricordatevi di girare la vostra frittata.

Quando questa sarà pronta, spostatela delicatamente su un piatto da portata.

Infine servite in tavola a temperatura ambiente, spolverizzandola a piacere con altro pepe nero macinato.

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Come coltivare l’erba cipollina in vaso

int

L’erba cipollina può essere seminata direttamente in vaso tra la fine di marzo e l’inizio di aprile oppure è possibile acquistare le piante già pronte. E’ bene utilizzare dei vasi con un diametro di almeno cm 20.

Ne esiste un’unica varietà. Produce dei fiori rosa molto particolari, che per la loro forma ricordano un pompon e per questo motivo, qualcuno la utilizza come pianta decorativa piuttosto che aromatica.

L’erba cipollina si adatta bene sia ai climi più freddi, che a quelli dentcaldi; infatti, anche se nel corso dell’inverno le sue foglie si seccano, a causa del brusco abbassarsi della temperatura, comunque queste in primavera rinascono, senza che l’erba cipollina ne soffra eccessivamente.

Bisogna scegliere un angolo del nostro orto sul balcone ben luminoso, ma non eccessivamente assolato e, nei mesi invernali, è possibile trasferite la pianta all’interno dell’abitazione, così da poter avere sempre a disposizione le sue foglie.

La terra dell’erba cipollina non richiede un’eccessiva concimazione, mentre ha bisogno di molta acqua, soprattutto nei mesi estivi.

Per raccogliere le foglie di questa pianta in modo corretto, è necessario reciderle raso terra, cominciando sempre da quelle più esterne.

L’erba cipollina viene usata come aromatizzante per le insalate, per le frittate o anche per i formaggi. Dona un ottimo sapore anche all’olio aromatico fatto in casa.

Una volta tagliata, la foglia va lavata bene e tagliata in parti piccole e sottili; può anche essere congelata e usata in seguito.

Questa pianta aromatica, che appartiene alla famiglia dell’aglio, ha importanti proprietà digestive, toniche, depurative ed antisettiche.

Farinata di fiori di zucca ed erba cipollina

int

Ingredienti:

  • gr 130 di farina di ceci
  • 25 fiori di zucca
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Prendete i fiori di zucca, lavateli accuratamente e tagliate ognuno di questi in quattro parti, nel verso della lunghezza.

Tritate bene l’erba cipollina e lasciatela in un vasetto.

In una ciotola di vetro sbattete la farina con 4 cucchiai di acqua e un pizzico di sale. Continuate a mescolare fin quando il composto non diverrà denso ed omogeneo.

A questo punto aggiungete i fiori di zucca e il trito di erba cipollina e amalgamate bene la pastella.

Prendete una padella antiaderente, ungete lievemente il fondo con un filo di olio e fatela scaldare a fuoco medio. Versate quindi la pastella al suo interno e lasciate cuocere per circa 3 minuti, fin quando la farinata assume un colore dorato. A questo punto giratela e fatela cuocere ancora sull’altro lato.

Servite la farinata bel calda.