Archivi tag: erbe aromatiche

Cetrioli, origano e cipolle rosse di Tropea

Ingredienti

  • cetrioli
  • origano
  • cipolle di Tropea
  • sale marino integrale
  • pepe
  • olio evo

Preparazione

Eliminate le parti esterne della cipolla, poi asciugatela per evitare di macchiarvi le mani; quindi affettatela sottilmente ad anelli.

Eliminate le estremità dei cetrioli, dopo di che tagliateli a fettine dello stesso spessore delle cipolle.

Trasferite tutto in una ciotola, quindi condite con origano, olio, sale e pepe nero appena macinato a piacere, e portate subito in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Ashwagandha in Polvere
Withania Somnifera in polvere di altissima Qualità
€ 15,54

Pomodorini alla melanzana

Ingredienti per 4 persone

  • 1 melanzana
  • 16 pomodorini pizzutelli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 10 foglie di basilico
  • erba cipollina
  • fette di pane tostato
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe


Preparazione

Lavate la melanzana, sbucciatela e tagliatela a dadini. Scaldate poco olio in una padella con gli spicchi d’aglio schiacciati e spellati, unite i dadini di melanzana e cuoceteli a fiamma media per 4-5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Eliminate l’aglio, trasferite i cubetti di melanzana in un contenitore stretto e alto, con le foglie di basilico, 2-3 cucchiai d’olio, sale e pepe e frullate con un frullatore ad immersione.

Tagliate i pomodorini a metà nel senso della lunghezza e togliete parte della polpa con uno scavino. Riempiteli con la crema di melanzane, profumate con un po’ di erba cipollina tagliuzzata e servite con fettine di pane tostato.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Vegan senza Glutine

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 19,90

Fettuccine al pesto rosso

Ingredienti per 4 persone

  • gr 320 di fettuccine vegane
  • 6 pomodori ramati piccoli
  • gr 60 di pomodori secchi sott’olio
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • ½ spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 ciuffo di basilico
  • gr 60 di pinoli
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe


Preparazione

Tuffate i 4 pomodori in acqua bollente per 10 secondi, poi privateli di picciolo e pellicina.

Quindi, tagliateli a spicchi, eliminate tutti i semi e metteteli in un colino con un pizzico di sale a perdere un po’ d’acqua per 20 minuti circa.

Raccogliete i pomodori nel bicchiere di un frullatore con quelli secchi, unite il concentrato di pomodoro, i pinoli, l’aglio, qualche foglia di prezzemolo e basilico e un filo d’olio, frullate brevemente, regolate di sale e pepe.

Intanto scaldate un filo d’olio in una padella e saltatevi per qualche istante i pomodori rimasti tagliati a striscioline e cosparsi con un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Unite la pasta lessata al dente e condite con il pesto preparato; mescolate e completate con un pizzico di prezzemolo e basilico tritati.

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Vegan Street Food
Il cibo di strada…a casa tua – 150 ricette da tutto il mondo – Edizione Economica

Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente

€ 11,50

Cotolette di seitan con panatura alle erbe e mandorle

Ingredienti per 4 persone

  • gr 300 di seitan
  • gr 30 di pangrattato
  • 2 cucchiai di rosmarino, maggiorana e salvia freschi
  • 1 cucchiaio di mandorle
  • 2 cucchiai di olio evo
  • gr 100 di farina di riso
  • sale integrale marino

Preparazione

Preparate la vostra pastella, diluendo la farina con l’acqua (circa 100 millilitri) in modo tale da poter ottenere un composto non troppo denso.

Mescolate gli ingredienti per la panatura: pangrattato, erbe tritate finemente e una presa di sale.

Tracker Localizzatore satellitare GPS per controllare i spostamenti in direttaTagliate il seitan a fette spesse circa mezzo centimetro; quindi bagnatele nella pastella, sgocciolatele bene, e passatele nella panatura da entrambi i lati, pressando leggermente affinché quest’ultima aderisca bene.

Scaldate il forno a 200 °C.

Adagiate le fettine di seitan all’interno di una teglia, ricoperta con carta da forno unta d’olio, e cuocetele 20 minuti girandole a metà cottura.

Servite le vostre cotolette in tavola quando sono ancora ben calde.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Frullatore - Personal Blender 250 XL
Frullatore con due shaker grandi

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 145

Crostoni gratinati con Asiago ed erbe aromatiche

Ingredienti per 4persone

  • gr 320 di farina di mais gialla
  • ml 600 di latte
  • gr 200 di Asiago
  • 1 ciuffo di salvia
  • olio evo
  • sale marino integrale

CIBO CRUDO

Preparazione

Portate il latte a bollore in un paiolo o in una casseruola con 600 millilitri di acqua, una presa di sale, 1 ciuffetto di rosmarino e un paio di foglie di salvia tritati.

Versate la farina di mais e portatela a cottura a fuoco dolce in circa 40 minuti, mescolando spesso: alla fine dovrà essere abbastanza soda.

Spegnete e versate la polenta in una teglia (circa 15×25 cm), livellandola con una spatola.

Copritela con carta da forno messa a contatto, lasciatela raffreddare, sigillate con alluminio e riponetela in frigo per almeno 4 ore.

Grattugiate l’Asiago con una grattugia a fori grossi.

Sformate la polenta su un tagliere e affettatela a trancetti spessi poco più di 1 centimetro.

Allineateli su una placca rivestita di carta da forno, spennellateli d’olio e cospargeteli di formaggio, alcuni aghi di rosmarino e qualche foglia di salvia. Infornate a 220° per 8-10 minuti, finché il formaggio è fuso e dorato.

Sfornate e servite subito i crostoni ben caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Essiccatore Biosec Domus B5
Essiccatore Domestico da 5 cestelli

€ 192,00

Risotto speziato aromatizzato al profumo di limone

int

Ingredienti:

  • gr 320 di riso basmati
  • 2 limoni bio
  • 2 cucchiai di cocco in scaglie
  • mezzo cucchiaino di curcuma in polvere
  • 4 cucchiai di latte di cocco
  • mezzo cucchiaino di semi di cardamomo
  • mezzo cucchiaino di cumino
  • mezzo cucchiaino di semi di senape
  • 1 peperoncino verde
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di mandorle tritate
  • pepe nero
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazionedent

Prendete un tegame abbastanza capiente e versate al suo interno il riso, dl 5 di acqua, il sale e la curcuma.

A fiamma vivace, fate bollire l’acqua, quindi coprite la pentola e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

A questo punto levate il tegame dal fuoco e lasciate raffreddare, sempre con il coperchio,

In un secondo tegame mettete l’olio, il peperoncino, il cardamomo, il pepe nero, il cumino, i semi di senape e le mandorle tritate.

Fate andare, sempre a fiamma vivace, per pochi minuti e poi unite questo composto al riso.

Aggiungete a questo punto il succo di uno dei due limoni, il cocco in scaglie e il latte di cocco e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

Rimettete il riso sul fuoco e fare finire di cuocere per circa 5 minuti.

Versate il riso in un piatto da portata e guarnite con gli spicchi dell’altro limone e con il prezzemolo tritato.

<hr style=”margin-bottom:30px”>

Olio aromatizzato alle erbe

int

Ingredienti:

  • foglie fresche di basilico
  • foglie fresche di salvia
  • foglie fresche di maggiorana
  • foglie fresche di rosmarino
  • 1 spicchio d’aglio
  • un pizzico di sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Lavate bene le foglie delle piante aromatiche e stendetele poi su un canovaccio pulito ad asciugare all’aria.

Una volta pronte, con una mezzaluna tritatele il più finemente possibile insieme allo spicchio d’aglio, unite un pizzico di sale e l’olio.

Mescolate bene e conservate il vostro olio o in bottiglia oppure in barattoli di vetro a chiusura ermetica, che vanno riposti in luoghi asciutti e non all’esposizione diretta della luce.

Quest’olio aromatizzato può essere usato per condire le verdure grigliate o le patate lesse, per insaporire le bruschette o per dare un tocco di gusto in più alle vostre focacce.