Archivi tag: farina

Gnocchi veg all’ossolana

gnocchi

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di farina tipo”0”
  • gr 100 di farina di castagne
  • gr 900 di patate a pasta bianca
  • gr 100 di zucca gialla
  • gr 100 di margarina vegetale
  • gr 60 di lievito alimentare in scaglie
  • qualche foglia di salvia
  • sale marino integrale

CIBO CRUDO

Preparazione

Pelate le patate e la zucca, tagliatele a pezzetti e lessatele in acqua salate per circa 30 minuti, finché non saranno ben cotte.

Scolatele e riducetele in purea con l’aiuto di uno schiacciapatate. In una terrina amalgamate il purè di patate e zucca alla farina bianca e a quella di castagne, quindi impastate su un piano di lavoro infarinato.

Tagliate l’impasto a fette e con le mani formate dei lunghi filoni del diametro di 2 centimetri circa, che taglierete a pezzetti di circa mezzo centimetro.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Cuocete in abbondante acqua salata.

Quando gli gnocchi sono cotti salgono a galla, per evitare che si rompano, toglieteli dall’acqua con una schiumarola man mano che vengono a galla e disponeteli in una zuppiera.

Intanto in una padella soffriggere la margarina con la salvia, versate il condimento sugli gnocchi, mescolate delicatamente e cospargeteli con il lievito prima di servirli.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Polenta con fagioli borlotti in umido

11157518_10207093748091255_2502651532563501683_o

Oggi anche vi proponiamo un piatto vegan, che non contiene alcun ingredienti di origine animale.

 

Ingredienti

  • gr 120 di farina per polenta integrale di tipo istantaneo
  • gr 280 di fagioli borlotti
  • ml 200 di passata di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiaini di prezzemolo tritato
  • 2 gambi di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

 

 Preparazione

Fai lessare i fagioli in acqua con mezza cipolla, un gambo di sedano e l’alloro.

Quando questi sono cotti, scolali e mettili da parte.

Affetta finemente la cipolla e il sedano rimasti e mettili ad appassire in un tegame con l’olio caldo; unisci i borlotti e mescola per 2 minuti.

Versa la passata di pomodoro e fai cuocere per 10 minuti, regola di sale e di pepe e aggiungendo alla fine il prezzemolo tritato.

Quando i fagioli sono cotti, prepara la polenta istantanea seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Servila, quindi, con i fagioli in umido.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Pasta sfoglia

int

Ingredienti

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

 

Preparazione

Mettere in una ciotola la farina, fate in buco al centro e versate l’acqua fredda, 40 g di burro fuso freddo e sale. Impastate fino a formare una palla, poi fate una croce in superficie e mettete a riposare in frigo avvolta da una pellicola per 30 minuti.

Riprendere ora il panetto e stendetelo su un piano infarinato formando una croce e al centro posizionate il panetto di burro da 150 grammi freddo di frigo che avrete un po’ appiattito tra 2 fogli di carta forno.

Macrolibrarsi.it presenta il Miele di Manuka

Chiudete i 4 lembi sovrapponendoli e sigillate bene i bordi. Iniziate a stendere il panetto formando un rettangolo di pasta di circa 20 x 45 cm.

Piegate un terzo della sfoglia al centro , piegate l’altro terzo della sfoglia sopra il terzo piegato e con un pennello eliminate la farina in eccesso.

Poi, una volta arrotolato, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per 30 minuti. Riprendere sfoglia e stenderla di nuovo con l’aiuto del mattarello formando una sfoglia rettangolare aggiungendo dell’altra farina sul piano, poi ruotare il panetto di 90 gradi e stendete ancora ottenendo una sfoglia rettangolare.

CIBO CRUDO

Richiudete in 3 e mettete in figo per 30 minuti.

Fare quest’operazione di sfogliautura per 6 volte segnando ad ogni giro con il dito un seghetto sulla sfoglia così da ricordarsi a quante volte siete arrivati, quest’operazione è fondamentale affinché possiate ottenere un ottimo risultato.

Tra una volta e l’altra, mettete il panetto a riposare per 30 minuti.

La sfoglia è pronta, arrotolare nella pellicola e mettere in frigo. usate la pasta sfoglia fatta in casa dopo averla fatta riposare ancora un’ora in frigo o meglio ancora, il giorno dopo.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Flan di porcini

flan-porcini-1

Ingredienti per 4 persone

  • gr 600 di porcini sodi
  • ml 200 di brodo vegetale (la ricetta la trovate qui nel blog)
  • 3 uova bio
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • olio evo
  • olio di arachidi
  • burro
  • farina
  • maggiorana
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione

Pulite i funghi togliendo la parte terrosa con un coltello e strofinandoli delicatamente con carta da cucina inumidita.

Lasciatene da parte circa 200 g e tagliate a cubetti il resto. Scaldate 2 cucchiai d’olio e rosolatevi i funghi a cubetti per un minuto, aggiungendo anche  le foglie di due rametti di maggiorana. Salateli abbassate la fiamma e cuocete per 7 minuti.

flan-porcini-2

Sciogliete in un tegamino 30 g di burro, incorporatevi 30 g di farina, mescolando per un minuto. Bagnate con il brodo freddo e portate lentamente a bollore, senza smettere di mescolare, fino ad ottenere una salsa soda (5 minuti circa): Unite sale e pepe.

Frullate i funghi tiepidi con 2 uova, mescolate il frullato alla salsa, trasferite il composto in degli stampini che avrete imburrato e infarinato.

Cuocete in forno per 30 minuti, fate riposare per qualche minuto fuori dal forno.

Scaldate intanto 3 bicchieri d’olio di arachidi in una padella.

Tagliate a fettine verticali i funghi che avete messo da parte, infarinateli immergeteli in un uovo sbattuto con pepe. Friggeteli nella padella, finchè non saranno dorati, spruzzateli con il sale.

Sformate i piccoli flan, serviteli subito con le fettine di funghi fritti e con ciuffi di maggiorana.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Torta alla crema di fichi e formaggio

int

Ingredienti

Per la base

  • gr 250 di farina
  • gr 150 di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • sale marino integrale

Per il ripieno

  • gr 400 di fichi
  • gr 150 di formaggio cremoso
  • gr 40 di zucchero

Per la decorazione

  • 1 fico
  • gr 20 di zucchero a velo

Preparazionewp_20160906_15_16_09_pro-1

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Setacciate la farina a fontana, allargate al centro con le dita e inserirvi il burro, lo zucchero,  l’uovo e un pizzico di sale. Amalgamate il composto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola per alimenti e mettetelo in frigo per circa 30 minuti.

Sbucciate i fichi, raccogliete la polpa e frullatela, potete lasciare qualche spicchio intero.

Lavorate in una ciotola il formaggio cremoso e incorporatevi il frullato di fichi. Aggiungete lo zucchero.

Riprendete metà impasto e stendetelo in modo uniforme, fino ad uno spessore di circa 1/2 cm. Trasferitelo in uno stampo di 20/22 cm di diametro, imburrato e infarinato. Coprite il fondo e il bordo facendo sbordare la pasta in eccesso. Versate il ripieno preparato stendendolo uniformemente su tutta la superficie. Stendete anche l’altra metà allo stesso modo.

Ricoprite la farcitura, facendola aderire lungo i bordi.

Infornate a 180 gradi per circa 50 minuti.

Sfornate e lasciatela raffreddare completamente prima di trasferire la torta su un piatto da portata, cospargete con lo zucchero a velo. Lavate e asciugate il fico rimasto, apritelo a fiore e sistematelo al centro.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Besciamella

int

Ingredienti:

  • litri 1 di latte
  • 6 cucchiai di farina
  • 1 pizzico di noce moscata
  • gr 100 di burro
  • sale marino integrale q.b.
  • pepe

Preparazione:dent

Versate in un pentolino il latte e lasciatelo scaldare.

Nel frattempo fate sciogliere il burro, in un altro pentolino, a fiamma bassa. Una volta che questo è lavorabile, spegnete il fuoco e unite la farina molto lentamente, mescolando di continuo con una frusta d’acciaio per evitare il formarsi di grumi.

Versate nel latte la noce moscata e il sale, in modo tale da aromatizzarlo, ed iniziate, sempre lentamente, ad unirlo al burro e alla farina.

Rimettete sulla fiamma e lasciate cuocere per circa 5 minuti, sempre mescolando, fin quando non otterrete una salsa omogenea e abbastanza densa.

Spegnete, quindi, il fuoco e la vostra besciamella è pronta per insaporire i piatti che preferite.

 

Panettone gastronomico veg

int

Ingredienti:

  • gr 250 di farina manitoba
  • gr 250 di farina di frumento tipo 00
  • gr 80 di margarina
  • gr 60 di yogurt di soia
  • gr 40 di zucchero
  • gr 15 di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di salvia
  • 1 cucchiaino di timo
  • 1 cucchiaino di erba cipollina
  • ml 250 di latte di soia
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Versate in una ciotola grande il latte e lo yogurt di soia, entrambi a temperatura ambiente, quindi mescolatevi il lievito di birra e lo zucchero facendoli sciogliere.

Miscelate in un’altra ciotola la farina manitoba con la farina bianca, la salvia, il timo e l’erba cipollina. Incorporate gradualmente parte di questo misto agli ingredienti liquidi fino a quando ricavate un composto colloso.

Aggiungete, a questo punto, la margarina e un cucchiaino raso di sale, impastate per qualche minuto e unite il resto delle farine, lavorando ancora per circa 20 minuti fino a ottenere un risultato omogeneo.

Coprite l’impasto con un panno e lasciatelo lievitare nella ciotola per un’ora.

Lavorate di nuovo la pasta per pochi minuti, datele la forma di palla e sistematela in uno stampo di carta per panettone del diametro di cm 18,5 (in mancanza, va bene una pentola di analogo formato rivestita con carta da forno lasciata più alta del bordo della pentola).

Fate lievitare l’impasto per almeno un paio d’ore in un luogo riparato. A lievitazione avvenuta, infornate il panettone per 45 minuti a 180 °C.

Lasciate raffreddare completamente il panettone prima di tagliarlo.

Se potete, vi consigliamo di prepararlo il giorno prima della farcitura, conservandolo avvolto in alluminio da cucina, per rendere la pasta maggiormente compatta e facile da tagliare.

Pasta brisé

int

Ingredienti:

  • gr 250 di farina integrale
  • gr 100 di olio di oliva
  • gr 50 di acqua tiepida
  • un pizzico di sale marino integrale

dent

Preparazione:

Mettete la farina setacciata in una ciotola, mescolatela col sale e con l’olio, impastate fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Aggiungete quindi acqua fredda, che servirà a dare consistenza all’impasto, tipo pasta frolla. Impastate finché non otterrete un impasto morbido ma compatto.

Se vi accorgete di aver messo troppa acqua aggiustate mettendo più farina.

Formate quindi una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente, fatela riposare in frigo per 30 minuti.

A questo punto la pasta è pronta per essere usata nelle vostre ricette.

 

 

Pasta di fillo

int

Ingredienti:

  • gr 500 g farina 00
  • ml 300 di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di sale marino integrale

dent

Preparazione:

Mettete la farina a fontana su un banco da lavoro, formare una “fontana” e aggiungete l’acqua ed il sale.

Lavorate la pasta, fino a che non diventa liscia, e fatela riposare per 30 minuti circa.

Stendetela fino a farla diventare molto fina, non riuscirete probabilmente con il matterello, aiutatevi quindi con le mani, allargatela piano piano tenendola tra le due mani, fino ad ottenere una sfoglia estremamente sottile ed elastica.

Farcitela a vostro gusto (formando delle grosse “caramelle”, strudel, ciuffi). Cuocetela in forno fino a doratura leggera.

E’ un impasto che si adatta sia a preparazioni dolci che salate, per le preparazioni dolci è consigliato aggiungere il burro.

 

Mummie pizzate veg

WP_20151030_007

Ingredienti per l’impasto:

  • gr 300 di farina 0
  • gr 100 di farina semintegrale o di farro
  • ml 220 di acqua
  • gr 4 di lievito di lievito secco
  • 1 cucchiaio di malto d’orzo
  • gr 20 d’olio evo
  • gr 8 di sale marino integrale

Per il condimento:

  • polpa di pomodoro q.b.
  • formaggio vegano a scelta
  • olive nere denocciolate
  • olio evo

Preparazione:WP_20151030_18_46_42_Pro

In una ciotola versare le farine, il lievito, il malto, l’olio e mescolate con un cucchiaio di legno.

Aggiungere acqua poco alla volta, il sale e iniziate ad impastare finché l’impasto prende volume.

Trasferite l’impasto su un piano leggermente infarinato e continuate a lavorarlo fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Adagiate l’impasto in una ciotola capiente leggermente unta di olio, copritelo con un canavaccio ben pulito o con della pellicola alimentare e fatelo lievitare per almeno 1 ora e 30 minuti.

Ungete una teglia da forno e con le mani delicatamente stendete la pasta in modo da riempire tutto lo spazio. Scaldate il forno a 200 gradi, con un mestolo cospargete la polpa di pomodoro su tutta la base, irrorate d’olio e infornate per 20 minuti.

Non appena la pizza sarà tiepida tagliatela in piccoli rettangoli e mettete su ognuno delle strisce di formaggio vegano come se doveste formare delle “X”.

Con le olive tagliate a rondelle formate gli occhi delle mummie.

Rimettete la pizza in forno e cuocete per altri 5-10 minuti abbassando la temperatura a 180 gradi fino allo scioglimento del formaggio.