Archivi tag: frittura

Tempura di verdure

int

Ingredienti:

  • 10 zucchine con il fiore
  • 10 peperoncini friggitelli
  • 4 carote
  • 4 cipolle rosse
  • 1 limone bio
  • farina
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Ingredienti per la pastella:

  • gr 180 di farina
  • 2 uova bio (solo tuorli)
  • dl 3 di acqua ghiacciata
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Lavate bene le verdure: zucchine, peperoncini e carote. Tagliate le carote a listarelle e lessatele per pochi minuti in acqua bollente salata.

Togliete dai fiori di zucca i gambi, i filamenti ed i pistilli, pulendoli delicatamente con un panno umido.

Levate le foglie più esterne dei carciofi e tagliate via i gambi; eliminate le punte e divideteli in più spicchi, che lascerete poi in ammollo in acqua acidulata con limone.

Iniziate, quindi, a preparare la pastella. In una ciotola di vetro, sbattete i tuorli delle uova, aggiungendo lentamente l’acqua ghiacciata. Salate e unite, infine, la farina, mescolando lentamente fino ad ottenere una pastella omogenea.

Mettete sul fuoco una padella profonda e riempitela d’olio, che lascerete scaldare. Nel frattempo asciugate tutte le verdure, infarinatele una alla volta e passatele nella pastella, dopo di che iniziate a friggerle.

Non appena appaiono croccanti e ben dorate, togliete le verdure dalla padella con una schiumarola e mettetele su un piatto rivestito con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servite ancora ben calde.

Mozzarella fritta alla romana

int

Ingredienti:

  • gr 400 di mozzarella
  • 3 uova bio
  • farina
  • pangrattato
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Come prima cosa scolate la mozzarella (mettendo da parte  il liquido) e tagliatela a cubetti; infarinate, quindi, ogni cubetto e lasciate da parte, in attesa di friggere.

In una ciotola di vetro sbattete le tre uova con un pizzico di sale ed aggiungete il liquido della mozzarella. Immergete i cubetti di mozzarella infarinati, quindi, prima nell’uovo, quindi nel pangrattato e, infine, ancora nell’uovo.

Nel frattempo mettete a scaldare l’olio in una padella e, quando questo è bollente, iniziate e friggere la mozzarella.

Lasciate dorare i cubetti, quindi toglieteli dalla padella con una schiumarola e metteteli su un piatto, rivestito con carta assorbente.

Servite ben calda la vostra mozzarella fritta, sarà un ottimo antipasto.

Tofu fritto

int

Ingredienti:

  • kg 1 di tofu
  • gr 150 di farina
  • 1 uovo bio
  • dl 1,5 di brodo vegetale (la ricetta la trovate nel blog)
  • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • 2 cucchiai di semi di sesamo tostati
  • 1 cucchiaio di sherry
  • 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:images

Tagliate il tofu a fette, alte circa un centimetro l’una. Sbattete l’uovo con un pizzico di sale in una scodella ben capiente.

Passate, quindi, ogni fetta prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto e friggetele in olio bollente, utilizzando preferibilmente un wok.

In una ciotola di vetro unite insieme lo sherry, l’olio di sesamo, il brodo vegetale e un pizzico di sale.

Adagiate le fette di tofu fritte su una padella e conditele con l’erba cipollina ed i semi di sesamo. Aggiungete, quindi, la miscela fatta con lo sherry e gli altri ingredienti e lasciate finire di cuocere a fuoco vivo, fin quando tutto il liquido non si è assorbito.

Servite ben caldo il vostro tofu, che avrà un sapore gustoso dato dall’erba cipollina e un profumo particolarmente accattivante.

Salvia fritta

int

Ingredienti:

  • 50 foglie di salvia
  • gr 40 di farina bianca
  • 1 uovo biologico
  • gr 100 di pangrattato
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:ent

Lavate bene le foglie di salvia e poi mettetele a scolare.

Nel frattempo preparate tre scodelle e mettete in una l’uovo sbattuto con un pò di sale, nella seconda le farina e nell’ultima il pangrattato.

Passate, quindi, ogni foglia prima nella farina, poi nell’uovo e, infine, nel pangrattato.

In una padella mettete l’olio e, quando questo è bollente, iniziate a friggere le foglie, facendole dorare prima da una parte e poi dall’altra.

Una volta pronte, prendetele con una schiumarola e mettetele su un piatto ricoperto con carta assorbente. Salatele e servitele ben calde.