Archivi tag: frutta secca

Peperoni ripieni al basilico e pomodorini marinati

Ingredienti

  • 1 peperone grande
  • gr 200 di pomodorini (meglio se datterini)
  • gr 110 di anacardi
  • gr 50 di rucola
  • 20 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di capperi
  • 2 cucchiai di succo di limone biologico
  • olio evo
  • salsa tamari
  • pepe
  • sale marino integrale

Preparazione

Dividete il peperone in 4 barchette, seguendo le sue naturali scanalature, poi eliminate semi e parti bianche.

Conditele con l’olio e la salsa tamari, massaggiando bene per assicurarvi che il condimento venga distribuito in maniera uniforme sia all’interno che all’esterno.


Rilevatore per trovare le lenti delle telecamere spia anche spente

Disponete le barchette di peperone nell’essiccatore a 42 °C per 3 ore.

Se non avete l’essiccatore potete utilizzare per 3 ore il forno ventilato, al minimo della temperatura e con lo sportello del forno leggermente aperto.

In entrambi i casi i tempi di essiccazione potrebbero variare anche in base alla temperatura e all’umidità dell’ambiente.

Mettete gli anacardi ad ammollare in acqua fredda per 2 ore.

Condite i pomodorini ridotti in pezzetti, con olio, sale, pepe e un terzo del basilico sminuzzato finemente. Lasciateli marinare mentre preparate il resto della ricetta.

CIBO CRUDO

Risciacquate gli anacardi ammollati e frullateli con due cucchiai d’acqua, il succo di limone, mezzo cucchiaino di sale, due terzi delle foglie di rucola tagliate grossolanamente e il restante basilico sminuzzato.

Farcite ogni barchetta di peperone con la crema di anacardi al basilico e disponetevi le restanti foglie di rucola.

Scolate i pomodorini dal liquido di marinatura in eccesso e distribuiteli sulla rucola.

Aggiungete, infine i capperi, precedentemente dissalati e tritati, quindi portate subito in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Essiccatore Biosec Domus B5
Essiccatore Domestico da 5 cestelli

Voto medio su 103 recensioni: Da non perdere

€ 192

Lasagne agli asparagi

Ingredienti per 6 persone

Preparazione

Mondate gli asparagi privandoli delle parti più coriacee e riduceteli in rondelle.

Rosolate gli scalogni tritati con 2 cucchiai d’olio per 5 minuti abbondanti, quindi unite gli asparagi facendoli tostare brevemente.

Salate, pepate e unite i pinoli e mezzo bicchiere d’acqua . coprite con un coperchio  e lasciate stufare per 10 minuti. Alla fine frullate un terzo degli ortaggi ricavando una crema.

Lessate la pasta in acqua salata.

Disponete un filo di crema di asparagi sul fondo di una pirofila di circa 25×32 cm, poi disponete uno strato di sfoglia, un po’ di crema e un po’ di asparagi stufati.

Ripetete l’operazione e concludete con gli asparagi stufati .

Infornate le lasagne a 180° per circa 25 minuti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Minipimer - Moulinex Faciclick Bianco

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 44

Hummus di carote arrosto con anacardi e semi

Ingredienti per 4 persone

  • gr 800 di carote
  • gr 40 di anacardi non salati e non tostati
  • 2-3 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • misto di semi (girasole, sesamo, papavero, zucca) da usare per decorare

Preparazione

Mondate le carote e tagliatele a pezzi, conditele con un cucchiaio d’olio, sale, pepe e i semi di cumino.

Mettetele in una teglia ricoperta con carta forno insieme a 2 o 3 (regolatevi a seconda del gusto personale) spicchi d’aglio lasciati interi e con la buccia.

Infornate per circa 30 minuti a 200 °C o finché le carote diventano morbide e leggermente arrostite.


Mini Telecamera Wifi Ip per Videosorveglianza tramite cellulare

Una volta pronte, lasciatele raffreddare completamente.

Spremete la polpa d’aglio in un frullatore e unitevi le carote, gli anacardi e 4° ml di acqua tiepida.

Frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea e non troppo compatta.

Sistemate la crema ottenuta in una ciotola e conditela con un filo d’olio e una manciata di semi misti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Germogliatore Easygreen Auto Sprouter

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 289

Crepes per colazione

Ingredienti  per 4 persone

  • 12 cucchiai di crusca d’avena
  • 3 uova bio
  • ml 300 di latte
  • 4 cucchiai di yogurt
  • olio evo q.b.
  • gr 600 di frutta mista a tocchetti
  • gr 60 di miele
  • gr 40 di noci

Preparazione

Versate il latte in una ciotola di vetro abbastanza capiente in modo tale che possa contenere tutti gli ingredienti.

Aggiungete l’uovo, senza mescolare. Versate anche lo yogurt, sempre senza amalgamare.

Terminate, quindi, con l’avena.

A questo punto, lavorate tutti gli ingredienti con una frusta da cucina.

CIBO CRUDO

Fate scaldare un tegame unto con olio e versate, di volta in volta, un mestolino del mix.

Fate cuocere la prima crepes e procedete così fino a terminare completamente il mix.

Servite in tavola ancora calde guarnendo con la frutta fresca e le noci.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Tisaneriera a Stantuffo Azzurra + Tisana Bonne Nuit
Tisaniera + tisana con erbe e frutti
€ 17.325

Crocchette di broccoli al parmigiano

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Lavate le cimette di broccoli e fatele cuocere in acqua salata in ebollizione per 10 minuti.

Scolatele e fatele raffreddare.

Mettete le mandorle in un frullatore e tritatele finemente.

TELECAMERE SPIA WIFI IP PER VIDEOSORVEGLIANZA A DISTANZA ILLIMITATA

Raccoglietele in una ciotola , quindi frullate  anche i broccoli con quattro rametti di aneto, fino ad ottenere una purea.

Mescolate il composto di broccoli con le mandorle e unite l’uovo, il parmigiano, i fiocchi d’avena, sale e pepe.

Lasciate riposare il composto per 15 minuti coperto in frigorifero, poi con le mani inumidite ricavatene delle piccole sfere grandi come noci e disponetele su una teglia rivestita con un foglio di carta da forno.

Infornate le crocchette a 175° per 20 minuti circa, finché saranno dorate.

Preparate la salsina di accompagnamento mescolando in una ciotola lo yogurt con il restante aneto tritato,

Condite con sale, pepe e un filo d’olio.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Biscottini di fiocchi d’avena e frutta secca

Ingredienti per 28 biscotti circa

  • gr 185 di fiocchi d’avena
  • gr 115 di farina integrale
  • gr 90 di farina di mandorle
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • gr 60 di uva sultanina
  • ml 150 di sciroppo d’acero
  • ml 125 di olio di cocco
  • gr 80 di pistacchi tostati

 

Preparazione

Portate a bollore una tazza d’acqua e versatela in una ciotola con l’uva sultanina. Fate riposare per circa 10 minuti.

Nel frattempo tritate grossolanamente i pistacchi e teneteli da parte.

In una ciotola mescolate i fiocchi d’avena con la farina integrale,  la farina di mandorle e il lievito.

In un’altra ciotola mescolate lo sciroppo e l’olio di cocco.

Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi.


Rilevatore per trovare le lenti delle telecamere spia anche spente

Aggiungete l’uva sultanina ben strizzata e i pistacchi e amalgamate bene fino ad ottenere un composto abbastanza appiccicoso che possa essere lavorato con le mani.

Prelevate con un cucchiaio una piccola quantità di composto e formate delle palline grandi come una noce.

Sistematele su una teglia coperta con carta da forno, distanziandole leggermente, e schiacciatele per appiattirle ad uno spessore di circa ½ cm.

Cuocete a forno ventilato a 190° per  15/20 minuti o finché i biscotti risulteranno ben dorati e croccanti sia sotto che sopra.

Sfornateli e fateli raffreddare completamente su una fratella.

Potete conservare questi biscotti per qualche giorno in una scatola di latta.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Bavette saporite al pesto di cavolo nero e mandorle

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Pulite il cavolo nero selezionando soltanto le foglie più tenere ed eliminando la nervatura centrale.

Lessatelo in acqua bollente salata per circa 15 minuti, quindi scolatelo, mettendolo in una ciotola con acqua e ghiaccio per non farlo scurire.

Abbiate cura di lasciarvi da parte un po’ d’acqua di cottura, che utilizzerete in seguito per preparare il vostro pesto.

Strizzate le foglie di cavolo e frullatele insieme con lo spicchio d’aglio, le mandorle, i pinoli, il sale e il pepe nero, possibilmente appena macinato. Microtelecamera WiFi Ip con Memoria SD per videosorveglianza nascosta da remoto

Unite, quindi, al resto degli ingredienti, anche quattro – cinque cucchiai d’olio e un po’ d’acqua di cottura.

A questo punto, cuocete le bavette in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele con il pesto di cavolo nero.

Servite in tavola spolverando con le mandorle tritate.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Biscotti salati al caciocavallo e noci

Ingredienti per 6 persone

 

Preparazione

Mettete in un’ampia ciotola i due tipi di farina, quindi unitele e formate una fontana, al suo centro mettete il burro a pezzetti e fatelo intiepidire.

Nel frattempo sminuzzate le noci e grattugiate il caciocavallo.

Una volta ammorbidito il burro unitelo alla farina e riformate la fontana, mettete all’interno di essa l’uovo, il miele, il caciocavallo, salate e pepate.

Unite anche l’acqua e le noci e lavorate velocemente, fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Formate un panetto e rivestitelo con la pellicola, lasciatelo quindi riposare in frigorifero per 30 minuti.

Stendete l’impasto aiutandovi con della farina e formate i biscotti a mano o con degli stampini, che poi infornerete a 170° per 15 minuti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Insalata con primo sale, mele e noci

Ingredienti per 4 persone

  • 1 mela
  • gr 100 di formaggio primo sale
  • gr 20 di noci
  • gr 300 di lattughino
  • gr 60 di rucola
  • sale marino integrale
  • pepe
  • olio evo

 

 

Preparazione

Lavate la mela, tagliatela a spicchi e, poi, a cubetti.

Tostate le noci in una padella antiaderente ben calda per pochi minuti, dopo di che lasciatele raffreddare.

In una insalatiera ponete il lattughino e la rucola, precedentemente lavati e asciugati, la mela, i gherigli di noce tostati, salate e condite con olio, mescolando accuratamente.

Tagliate il primo sale a cubetti, unitelo al resto, mescolate e servite subito.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 


Spaghetti alla salsa di rapa e fagiolini

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Lavate bene i fagiolini e poi lessateli non troppo al dente, in acqua salata.

Scolateli e metteteli nel mixer insieme con la rapa tagliata a pezzi, il sale, le noci e l’olio evo.

Frullate il tutto fin quando non avrete ottenuto un composto abbastanza omogeneo.

Nel frattempo cuocete gli spaghetti o la pasta, che più preferite, in abbondante acqua salata.

Scolate gli spaghetti ancora al dente e conditeli con la salsa di rapa; se occorre aggiungete un pò di acqua di cottura per renderla più cremosa.

Servite con una spolverata di mandorle a scaglie.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi
€ 489,00