Archivi tag: frutta

Pere in salsa alla vaniglia e anice stellato

Ingredienti per 4 persone

  • 8 pere williams
  • 1 piccola stecca di cannella
  • 1 baccello di vaniglia
  • miele
  • 1 stella di anice

Preparazione

Sbucciamo le pere e sistemiamole in un pentolino a bordi alti. Ricopriamole con acqua fredda, quindi aggiungiamo la stecca di cannella, la stella di anice e i semini della bacca di vaniglia in precedenza incisa.

Facciamo bollire e cuociamo le pere per 20 minuti, controllando che la frutta alla fine sia ben cotta.

Solleviamo delicatamente le pere dalla loro acqua profumata e mettiamole da parte.

Allo sciroppo nel pentolino uniamo due cucchiai di miele e mescoliamo accendendo la fiamma.

Facciamo ridurre il succo sul fuoco per qualche minuto, poi versiamolo sulle pere ancora calde.

Serviamo subito con altre spezie a piacere.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Torta di fragole light

Ingredienti per 10 persone

  • gr 200 di farina integrale di farro
  • gr 50 di fecola di patate (o amido di mais)
  • gr 170 di yogurt greco 0% di grassi
  • gr 150 di sciroppo d’acero
  • gr 50 di burro di mandorle
  • 1 cucchiaio di cremor tartaro
  • ½ cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • la buccia e il succo di un limone bio
  • gr 250 di fragole non troppo mature

 

Preparazione

Lavate le fragole, tagliatele a cubetti, spruzzatele con il succo di limone e tenetele da parte.

Mescolate in una ciotola la farina di farro con la fecola, il cremor tartaro e il bicarbonato.

Aggiungete il burro di mandorle e mescolate bene in modo che non rimangano grumi.

Aggiungete al composto la buccia di un limone grattugiata.

In un?altra ciotola, mescolate lo yogurt, lo sciroppo di acero e l’aceto con una frusta, in modo che risulti un composto liscio senza grumi.

Incorporate i liquidi al composto di farina e continuate a mescolare con una spatola, fino a che il tutto non risulterà abbastanza asciutto.

Aggiungete le fragole a pezzetti lasciandone 2 cucchiai  da parte.

Foderate una pirofila quadrata con la carta da forno. Se la inumidite, risulterà più semplice farla aderire alla pirofila.

Versate il composto e livellate bene. Distribuite le restanti fragole sulla superficie della torta.

Fate cuoce in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti; se la torta tende a colorarsi troppo, coprite con un foglio di alluminio e proseguite la cottura.


Vendita microspie Roma

Fate la prova dello stuzzicadenti, inserendolo al centro del dolce, se esce asciutto, il dolce è cotto.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Sciroppo d'Acero
Disponibile in confezione da 250 ml e 500 ml e 1 litro
€ 7.79

 

Sorbetto di nespole con la menta fresca

Ingredienti per 6 persone

  • gr 100 di zucchero di canna
  • 1 arancia bio , il succo e la scorza grattugiata
  • 2 rametti di menta
  • gr 400 di nespole mature
  • 2 albumi

Preparazione

Portate ad ebollizione il succo di arancia insieme allo zucchero e 100 ml d’acqua e fate bollire il composto per circa 2 minuti a fiamma viva.

Aggiungete la menta (lavata) e la scorza di arancia, poi fate intiepidire.

Pelate le nespole usando un coltellino a punta, eliminate i noccioli e le pellicine.

Versate la polpa in un mixer e riducetela in purea, poi mescolando unite lo sciroppo ed infine gli albumi, dopo averli montati a neve.

Fate gelare la crema di nespole in una gelatiera, o versatela in un recipiente piuttosto largo e passatela nel freezer per minimo 4 ore mescolando spesso.

Appena il sorbetto di nespole è pronto, formate delle quenelle, aiutandovi con 2 cucchiai, e serviteto subito con una guarnizione di menta fresca.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Come Curarsi con il Limone
Rimedi naturali, segreti e ricette per il tuo benessere
€ 4.90

 

La spesa di Aprile: ecco cosa comprare

Siamo finalmente in primavera ed il nostro corpo in questo periodo dell’anno ha bisogno di disintossicarsi di tutte le tossine accumulate durante l’inverno.

La natura ci offre tantissime piante, che ci aiutano a depurarci e che ci forniscono i minerali necessari.

Tra le verdure in aprile troviamo ancora le bietole, i cavolfiori, i broccoli, i cardi, le carote, i carciofi, la cicoria, i finocchi, l’insalata, il radicchio, i ravanelli, il sedano, gli spinaci, il topinambur, ecc., ma anche le verdure primaverili quali gli asparagi, gli agretti, le cipolle, i porri, l’erba cipollina, i piselli, i fagiolini, le fave, i cetrioli, la rucola, l’ortica, il rabarbaro, le rape, il sedano rapa, ecc.

CIBO CRUDO

La rucola ha tantissime proprietà: contiene sali minerali quali ferro, calcio, potassio, magnesio, vitamina C e K, vitamine B6 e B9; è depurativa e drenante, aiuta la digestione, è antiossidante. Ha anche un effetto calmante, se  presa come tisana.

Con la rucola si possono preparare tantissime ricette, alcune delle quali le trovate anche qui nel blog come gli spaghetti vegan al pesto di pomodori secchi e rucola o anche  le linguine rucola e pachino.

La cicoria ha proprietà disintossicanti, diuretiche e depurative. Contiene calcio, fosforo, ferro, potassio, carboidrati, vitamina C, vitamina B, vitamina P e vitamina K.

Veloce da preparare e ottima la cicoria strascinata romana…io ve la consiglio!

L’ortica contiene tantissimi minerali: fosforo, calcio, potassio, ferro, rame, zinco. Contiene, inoltre, vitamina C.

Asparagi e carciofi aiutano nella depurazione del fegato.

 Tra la frutta di stagione ad aprile possiamo trovare le arance, i limoni, i pompelmi, i kiwi, le mele, le pere, le fragole.

Questa frutta è ottima per preparare le centrifughe, particolarmente apprezzate in questo periodo dell’anno.

Come ho scritto nella spesa di marzo, le fragole contengono minerali, vitamine e aminoacidi, hanno proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, depurative, disinfettanti e antisettiche.

Articolo di Assunta Ruscitto

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Super Food
L’alimentazione è la medicina del futuro
€ 19.50

La spesa di marzo: ecco cosa comprare

img-20161023-wa0007

Consumare frutta e vedura di stagione è un modo di risparmiare, di mangiare sano e di mantenersi in salute.

La natura con i prodotti di stagione ci dona tutte le sostanze, le vitamine, i sali minerali di cui abbiamo bisogno in quel periodo dell’anno.

A marzo con l’arrivo della primavera gli scaffali di frutta e verdura si riempiono di tantissimi colori.

Tra la frutta di stagione a marzo ci sono ancora gli agrumi (arance, clementine, limoni, mandarini, pompelmi), i kiwi, le mele, le pere, ma iniziano a maturare le fragole.

Le fragole contengono minerali (calcio, sodio, ferro, magnesio, zinco, selenio, manganese, rame, potassio, ecc.), vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E, K, J, betacarotene e folati), aminoacidi.

Le fragole hanno proprietà antiossidanti, antiinfiammatorie, depurative, disinfettanti e antisettiche.

Con questi frutti si possono realizzare dolci gustosissimi, come la mousse di fragole con salsa di kiwi o anche il tiramisù alle fragole o, ancora, la crostata di limone con fragole.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Tra le verdure, oltre alle verdure invernali quali bietole, broccoli, cardi, carote, carciofi, cavolo cappuccio, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cicoria, finocchi, insalata, radicchio, rape, ravanelli, sedano, spinaci, topinambur, ecc., troviamo asparagi, agretti, cipolle, porri, erba cipollina, ecc.

Gli agretti ci forniscono calcio, vitamina C e B3, potassio, ecc., sono depurativi, diuretici e remineralizzanti.

L’erba cipollina contiene vitamina C, fosforo e oligoelementi, e ha proprietà depurative, digestive e diuretiche. E’ un ottimo antisettico, è cicatrizzante, espettorante, lassativo, cardiotonico e stimolante.

Volendo è possibile anche coltivarla in vaso, ecco come fare.

CIBO CRUDO

La cipolla è un potente antibiotico naturale, ma è anche dispensatrice di vitamine, sali minerali A, B1, B2, C, E, calcio, magnesio, manganese, fosforo e ferro.

La cipolla cruda uccide batteri patogeni dello stomaco e dell’intestino, tonifica il cuore e stimola la circolazione.

Anche la cipolla possiamo coltivarla in vaso, seguendo alcune semplici indicazioni, che trovate qui.

Gli asparagi sono disintossicanti, drenanti e antiossidanti. Si possono preparare tantissimi piatti a base di asparagi, come – ad esempio – un tortino con le mandorle o anche una parmigiana di asparagi.

Articolo di Assunta Ruscitto

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Germoglio - Germogliatore automatico
Germogli in soli 3-5 giorni – BPA FREE

€ 149,00

 

Campari orange

int

Ingredienti

  • 2 parti di Bitter Campari
  • 1 parte di arancia bio
  • cubetti di ghiaccio

Preparazionedent

Per la preparazione di questo cocktail i due ingredienti, il Martini e il succo di arancia (spremuta e, quindi, filtrato), vanno versati direttamente in un bicchiere Juice, all’interno del quale avrete precedentemente messo tre cubetti di ghiaccio.

Mescolate con un cucchiaino, guarnite con una fetta di arancia e servite immediatamente.

Crema alla frutta veg

Ricetta di Roberta D’Alessandro

int

Ingredienti

  • 2 albicocche
  • 10 ciliegie snocciolate
  • 1/2 bicchiere di latte di soia
  • 2 cucchiaini di olio di semi di lino
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 2 mandorle

Preparazione dent

Frullare tutti gli ingredienti insieme fino ad ottenere una crema liscia e morbida.

Guarnire con le mandorle e servire.
Ottima per uno spuntino o anche per una colazione diversa.

 

Crostata di frutta veg

Sabato scorso abbiamo partecipato ad un concorso di dolci vegani organizzato dall’associazione @LIBERIamiAMOLI.

13497604_807527722715136_6072329775167667567_o

Una giornata davvero speciale, nel corso della quale abbiamo incontrato nuova gente ed assaggiato tantissimi dolci.

Noi abbiamo partecipato con una Crostata di frutta veg, preparata dalla nostra cuoca Roberta D’Alessandro, che ha deciso di condividere la ricetta con tutti noi.

ricetta

Ingredienti:

Per la Pasta frolla veg

  •  gr 300 di farina biologica
  •  gr 50 di margarina vegetale
  •  gr 50 di zucchero
  • un pizzico di sale marino integrale
  •  un pizzico di lievito vegan

Per la crema pasticcera veg

la ricetta della crema pasticcera vegan la trovate a questo link.

Per la guarnizione

  • Frutta di stagione a scelta

1

Preparazione:

Mettete la farina a fontana sul tavolo con lo zucchero, il sale, il lievito e la margarina a pezzetti a temperatura ambiente.
Amalgamate tutto fino ad ottenere un impasto elastico, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e riponetelo in frigo per 30 minuti.
2
Stendete l’impasto tra due fogli di carta forno, ponetelo nella tortiera e infornate nel forno già caldo a 180° per 15 minuti.
Sfornate e fate raffreddare.
3
Componete la crostata versando la crema ormai fredda sulla stessa e poi divertitevi a decorare con frutta di stagione, più sarà colorata e varia e più sarà bella.
evi
Ed ecco cosa ci siamo portati a casa….
attestato

Insalata rainbow

int

A volte mi sento dire che un’insalata è qualcosa di “troppo triste” da portare in tavola! Ma chi lo ha detto? Guardate qui che arcobaleno di colori in questo piatto…provatela e poi sfido chiunque a pensare ancora che non sia un contorno invitante.

int2

Ingredienti:

  • Peperone giallo
  •  melone
  • pomodoro
  • zucchina
  • cetriolo
  • cipolla rossa di Tropea
  • mix croccante per insalate
  • sale marino integrale
  • olio evo
  • prezzemolo

Preparazione:int3

Lavate accuratamente tutti gli ortaggi e puliteli.  Sbucciate il melone e tagliatelo a dadini.
Tagliate a dadini anche la cipolla e tritatela finemente.
Raccogliete il tutto in una ciotola, aggiungendo, poi, l’olio, una presa di sale e il prezzemolo tritato. Unite, quindi, il mix croccante per insalate.
Mescolate e servite.
Naturalmente si può aggiungere ogni tipo di verdura a secondo dei gusti, l’insalata rainbow, infatti, più sarà colorata e più risulterà appetitosa allo sguardo.
Buon appetito

 

 

Ricotta fredda con frutta

int

Ingredienti:

  • gr 900 di ricotta fresca
  • 3 kiwi
  • 2 banane
  • 10 fragole
  • 4 fette di melone
  • gr 150 di miele
  • 1 limone bio
  • scaglie di cioccolato fondente

Preparazione:dent

Usando un mixer, unite insieme la ricotta ed il miele, fin quando non otterrete un composto omogeneo.

Riempite uno stampo con la ricotta e lasciatela in frigorifero per almeno 3 ore a raffreddare.

Nel frattempo sbucciate la frutta, tagliatela a pezzetti e conditela con il succo del limone.

Una volta pronta, rovesciate la ricotta su un piatto da portata e guarnitela con la frutta e una spolverata di cioccolata fondente a scaglie.

Tagliatela a fette e portatela a tavola.

Qui sono indicati alcuni frutti, ma ognuno può guarnire la ricotta con la frutta che ama di più. Inoltre, è possibile aggiungere della panna montata se si preferisce un dolce più gustoso. Largo alla fantasia quindi e buona preparazione!