Archivi tag: gnocchi

Gnocchi di zucca ai funghi

Ingredienti per 4 persone

  • gr 600 di zucca a tocchetti
  • gr 100 di farina integrale (dipende da quanto è acquosa la zucca)
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di grana
  • kg 1 di funghi pioppini
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiaio d’olio evo
  • prezzemolo
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione

Fate appassire la cipolla tritata e l’aglio nell’olio, unite i funghi e lasciateli cuocere per circa 20 minuti regolando di sale e pepe.

A fine cottura, eliminate l’aglio e unite il prezzemolo tritato.

Nel frattempo cuocete a vapore la zucca, riducetela in purè e impastatela con la farina, ottenendo un composto abbastanza morbido.

Unite, quindi, le uova, il sale e il grana, amalgamate.

Col cucchiaio raccogliete un po’ di impasto e fallo scivolare in acqua in ebollizione (se è troppo morbido unite un po’ di farina).

Quando gli gnocchi vengono a galla, scolateli e conditeli con i funghi trifolati.

Aggiungete qualche foglia di prezzemolo crudo come guarnizione.

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

I Funghi
Coltivazione e proprietà medicinali

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 34

Gnocchi veg risottati al pomodoro

Ingredienti per 4 persone

CIBO CRUDO

Preparazione

In una padella versate un filo d’olio e aggiungete l’aglio intero schiacciato. Non appena questo prende colore, versate sopra il sugo.

Lasciate sobbollire per 2 minuti, poi regolate di sale e di pepe.

Appena il sugo tende a seccare, unite due bicchieri di acqua.

Quindi, con molta attenzione, aggiungete gli gnocchi. Mescolate con delicatezza.

Fate cuocere gli gnocchi nel sugo, bagnando man mano con un po’ d’acqua, nel caso in cui la salsa dovesse asciugarsi troppo.

Dopo 5 minuti, unite il prezzemolo tritato e mescolate bene.

Fate andare fino alla completa cottura degli gnocchi: saranno necessari circa 5 minuti.

Spadelliate, mantecando bene gli gnocchi e il sugo. Unite ancora altro prezzemolo e servite caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi
€ 489,00

Gnocchi veg all’ossolana

gnocchi

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di farina tipo”0”
  • gr 100 di farina di castagne
  • gr 900 di patate a pasta bianca
  • gr 100 di zucca gialla
  • gr 100 di margarina vegetale
  • gr 60 di lievito alimentare in scaglie
  • qualche foglia di salvia
  • sale marino integrale

CIBO CRUDO

Preparazione

Pelate le patate e la zucca, tagliatele a pezzetti e lessatele in acqua salate per circa 30 minuti, finché non saranno ben cotte.

Scolatele e riducetele in purea con l’aiuto di uno schiacciapatate. In una terrina amalgamate il purè di patate e zucca alla farina bianca e a quella di castagne, quindi impastate su un piano di lavoro infarinato.

Tagliate l’impasto a fette e con le mani formate dei lunghi filoni del diametro di 2 centimetri circa, che taglierete a pezzetti di circa mezzo centimetro.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Cuocete in abbondante acqua salata.

Quando gli gnocchi sono cotti salgono a galla, per evitare che si rompano, toglieteli dall’acqua con una schiumarola man mano che vengono a galla e disponeteli in una zuppiera.

Intanto in una padella soffriggere la margarina con la salvia, versate il condimento sugli gnocchi, mescolate delicatamente e cospargeteli con il lievito prima di servirli.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Gnocchetti veg di quinoa, burro di soia e aromi

 

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

  • gr 250 di quinoa bianca
  • gr 250 di farina di farro integrale
  • gr 300 di patate lessate
  • ml 150 di acqua calda
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale marino integrale

 

Per il sugo

  • gr 250 di burro di soia
  • 15 foglie di salvia
  • gr 40 di pinoli
  • 3 rametti di maggiorana fresca
  • 1 spicchio d’aglio incamiciato

 

Preparazione

Iniziate con la preparazione degli gnocchi: pelate, lavate e fate bollire le patate in abbondante acqua poco salata.

Una volta cotte, scolatele e schiacciatele con uno schiacciapatate.

Quindi procedete a frullare la quinoa cruda con un mixer a immersione.

Trasferite ora la quinoa triturata in una ciotola e aggiungete lentamente la farina.

Amalgamate il tutto molto lentamente con l’acqua calda, unite quindi le patate, l’olio evo e un cucchiaino di sale.

Mescolate con un cucchiaio di legno o con le mani, impastando bene fino a quando il composto non sarà omogeneo, morbido e compatto: se l’impasto risultasse colloso, aggiungete poco alla volta altra farina. Al contrario, se fosse asciutto, aggiungete altra acqua.

Quando l’impasto sarà uniforme, prelevatelo a piccole porzioni, inumiditevi le mani con l’acqua in maniera che la pasta non s’incolli alla pelle.

Infarinate una spianatoia e aiutandovi con le mani ricavate tante lunghe striscioline del diametro di 2 centimetri circa, tagliate ogni striscia in tocchetti di 2 centimetri circa.

Disponete questi gnocchetti su un piatto, prestando attenzione a non sovrapporli, spolverateli con altra farina e fateli riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Telecamera nascosta con Memoria Micro SD

Nel frattempo, preparate il sugo di condimento, cominciate sciogliendo il burro in un pentolino con le foglie di salvia e di maggiorana, pulita dal suo stelo, i pinoli e lo spicchio d’aglio incamiciato.

Appena i pinoli inizieranno a dorarsi, spegnete il fuoco.

Cuocete  gli gnocchi in abbondante acqua salata, lasciateli fino a che non verranno a galla.

Scolateli per bene, cospargeteli con il condimento e serviteli caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

ChufaMix - Veggie Drinks Maker
Il primo utensile per spremere semi, frutta secca, cereali ed erbe!

€ 48,00

Gnocchi vegani di spinaci

int

Ingredienti per 4 persone

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Formaggi Veg

Preparazione

Lavate bene le patate e cuocetele in abbondante acqua salata per circa 45 minuti. Verificatene la consistenza con i rebbi di una forchetta.

Nel frattempo lavate gli spinaci sotto un getto d’acqua fresca.

In una pentola versate un filo d’olio e aggiungete gli spinaci con mezzo bicchiere d’acqua.

Fate cuocere a fuoco vivace per 10 minuti, rimestando di tanto in tanto.

Una volta cotti, scolateli e frullateli.

Sbucciate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate, quindi mettete la purea in una ciotola, aggiungete gli spinaci, la farina e un pizzico di sale.


Vendita microspie Roma

Amalgamate bene gli ingredienti e, una volta ottenuto un impasto morbido, prendetene piccole porzioni e lavoratele a mo’ di gnocco, con le mani o con i rebbi di una forchetta.

Poggiateli su un canovaccio infarinato in modo che non si attacchino.

Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate ad ebollizione e lessate gli gnocchi per pochi minuti.

Conditeli a piacere e serviteli ben caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Germogliatore Geo in Plastica - Geo Plus
Il metodo più veloce e semplice per coltivare i germogli in casa

€ 25.50

Gnocchi taragna con porcini

gnocchi-taragna-2

Ingredienti x 4 persone

  • gr 500 di farina per polenta taragna
  • gr 200 di burro
  • gr 100 di taleggio a pezzetti
  • gr 70 di porcini secchi a fettine
  • olio evo
  • aglio
  • salvia
  • vino rosso
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazionegnocchi-taragna-1

Fate ammorbidire i funghi secchi con acqua tiepida, almeno 30 minuti.

Fate bollire, nel frattempo, in una pentola a fondo spesso, un litro e mezzo di acqua con un cucchiaio di olio. Salatela con sale grosso.

Sciacquate i funghi con acqua fredda e metteteli ad asciugare su telo da cucina.

Tritate l’aglio e qualche foglia di salvia, mettetelo a rosolare in un tegame con 3 cucchiai d’olio, per 5 minuti a fiamma dolce.

Insaporitevi i funghi per 1 minuto, salate e bagnate con un bicchiere di vino rosso. Abbassate la fiamma, mettete un coperchio e lasciando uno spiraglio. Cuocete per 10 minuti circa.

Togliete dal fuoco la pentola con l’acqua bollente. Versatevi la farina mescolando. Rimettete sul fuoco e finite di cuocere la polenta per circa 40 minuti.

Spegnete il fuoco e incorporate il burro morbido.

Raccogliete la polenta con un grosso cucchiaio, sistematela su un piatto portata concavo, formando degli gnocchi irregolari.

Cospargeteli con il taleggio con il taleggio e i funghi bollenti.

Fate riposare qualche minuto, coprendo il piatto con un tovagliolo.

Servite decorando con la salvia.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Cucina dell'Armonia

Gnocchi con creme di peperoni

int

Ingredienti per 4 persone

  • gr 350 di patate
  • gr 100 di farina
  • 2 cipolle
  • 100 ml di brodo vegetale
  • panna vegetale
  • gr 600 di peperoni rossi
  • gr 600 di peperoni gialli
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • erba cipollina
  • pepe bianco
  • sale marino integrale

Preparazionegnocchi

Lavate le patate, lessatele, sbucciatele e schiacciatele usando uno schiacciapatate per non far formare grumi. Adagiate la farina sul piano di lavoro ed aggiungete la farina e iniziate ad impastare con le mani.

Una volta che il vostro impasto sarà compatto ed elastico, formate dei rotolini sul piano e, utilizzando un coltello, tagliateli formando degli gnocchi, ognuno con una lunghezza di circa un paio di centimetri.

Lavate i peperoni in acqua fredda, divideteli in quarti con un coltellino, scartate i semi e i filamenti interni. Riduceteli in falde ed eliminate le parti interne bianche. Tagliate 2 falde di peperoni rossi e 2 gialli a dadini e teneteli da parte.

Preparate un soffritto, in una casseruola, con l’olio e le cipolle, sbucciate e tritate, mescolando spesso con un cucchiaio di legno e unendo poco brodo, 20 minuti.

Trasferite metà soffritto in altra casseruola.

Rosolatevi 3 minuti i pezzetti di peperone giallo. salateli e insaporiteli con lo zafferano. Bagnate con un po’ di brodo , mettete il coperchio e cuocete, a fiamma dolce per 20 minuti, mescolando spesso.

Ripetete l’operazione con i peperoni  rossi nell’altra casseruola, senza mettere lo zafferano, aggiungete invece al brodo il concentrato di pomodoro.

Frullate i peperoni gialli, con qualche cucchiaio di panna. Ripetete l’operazione con quelli rossi.

In una pentola fate rosolare i quadratini di peperone giallo e rosso con poco olio per circa un minuto.Salateli pepateli , aggiungete un po’ di brodo e lasciate ammorbidire per circa 3 minuti.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, appena vengono su scolateli con un mestolo forato  e metteteli nella pentola insieme ai dadini di peperoni. Mescolate bene, aggiungete l’erba cipollina sminuzzata e mescolate ancora.

Versate le due salse in un piatto da portata, facendo in modo che le due salse non si mischino.

Sistematevi sopra gli gnocchi conditi, completate il piatto con steli di erba cipollina.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Gnocchi alle mandorle veg

int

Ingredienti:

  • gr 350 di patate
  • gr 60 di mandorle
  • gr 100 di farina
  • 1 limone bio
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione:dent

Lessate le patate in acqua salata, spellatele e schiacciatele, usando uno schiacciapatate che aiuta a ridurre la presenza di grumi.

Adagiate la vostra purea su una spianatoia di legno (oppure in un recipiente ben capiente) e unitevi la farina. Iniziate, quindi, ad impastare con le mani.

Una volta che il vostro impasto sarà compatto ed elastico, formate dei rotolini sul piano e, utilizzando un coltello, tagliateli formando degli gnocchi, ognuno con una lunghezza di circa un paio di centimetri.

In una padella fate dorare le mandorle tritate in olio bollente ed insaporitele con la scorza del limone, precedentemente grattugiata.

Cuocete gli gnocchi in acqua bollente e, non appena sono pronti, tirateli su con una schiumarola e trasferiteli direttamente in padella. Fateli mantecare a fiamma viva per uno o due minuti, aggiungendo un pò di acqua di cottura se risultano troppo asciutti.

Spegnete la fiamma e insaporite con il prezzemolo tagliato finemente, qualche pezzetto di mandorla tritata ed un pizzico di pepe nero macinato al momento .

Servite questo piatto ben caldo.

Gnocchi al gorgonzola e grappa

int

Ingredienti:

  • gr 500 di gnocchi di patate
  • gr 150 di gorgonzola
  • gr 30 di burro
  • mezzo bicchiere di panna
  • 1 bicchiere di grappa
  • un cucchiaio di pistacchi
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione:dent

In una padella mettete a sciogliere il gorgonzola nel burro, unendo poi la panna, i pistacchi triturati e la grappa. Mescolate bene con un cucchiaio di legno e poi lasciate riposare.

Nel frattempo cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli e metteteli nella padella.

Fate mantecare per un paio di minuti, spolverate con pepe nero e servite ben caldi.

Gnocchi di spinaci

int

Ingredienti:

  • gr 500 di patate
  • gr 500 di spinaci
  • 2 uova
  • gr 250 di ricotta
  • gr 100 di burro
  • gr 50 di parmigiano
  • mezzo cucchiaino di noce moscata
  • ml 75 di semolino
  • farina
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione:int

Fate bollire le patate in acqua bollente e, una volta cotte, scolatele e sbucciatele.

Nel frattempo lavate e mondate gli spinaci, lessateli in pochissima acqua. scolateli e tagliateli in parti piccolissime.

Mettete le patate e gli spinaci in una ciotola di vetro, mescolateli insieme aggiungete, quindi, anche le uova, la ricotta, metà del burro, il semolino e la noce moscata. Usando un cucchiaio di legno, mescolate insieme tutti gli ingredienti, salate e pepate a piacere.

Infine, lasciate raffreddare il composto per circa un’ora.

Mettete una pentola capiente sul fuoco e nel frattempo accendete il forno e preriscaldatelo a 200°C.

Prendete una tavola di legno, cospargetela con un velo di farina e versatevi il vostro composto. Lavoratelo con le mani e create delle fettucce. Tagliatele con un coltello, in modo tale da ottenere degli gnocchi. che abbiano circa un centimetro di lunghezza ognuno.

Non appena l’acqua bolle, salatela e gettatevi gli gnocchi, un po’ alla volta, facendoli cuocere per non più di qualche minuto. Toglieteli usando una schiumarola e metteteli in una pirofila; quando sono tutti cotti, conditeli con il resto del burro, cospargeteli con il parmigiano e fateli stare in forno per almeno 10 minuti.

Servite ben caldi, cospargendoli con una manciata di parmigiano ancora.