Archivi tag: mousse

Mousse al papavero con composta di pere

10401244_1065086880222480_4144741204263812040_n

Ingredienti per 6 persone

Per la mousse

  • gr  180 di cioccolato bianco
  • ml 350 di panna fresca
  • gr 50 di semi di papavero
  • 1 uovo bio
  • 2 cucchiai di agar agar
  • 3 cucchiai di rum scuro
  • gr 10 di cacao amaro
  • gr 30 di zucchero
  • gr 80 di cioccolato fondente

CIBO CRUDO

Per la composta

  • 2 pere
  • succo di limone
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione

Fate tostare per qualche istante i semi di papavero in una padella antiaderente, smuovendo spesso. Appena iniziano a scoppiettare, versateli in un piattino e fate raffreddare (non lasciateli in padella potrebbero bruciare).

Versate in una ciotola l’uovo con 1 cucchiaio di acqua. Sbattetelo a bagnomaria con una frusta finché diventa spumoso e aggiungete i semi di papavero.

Tritate il cioccolato bianco, mettetelo in una casseruola, fatelo sciogliere a bagnomaria, aggiungete l’agar agar e mescolate bene, togliete dall’acqua e fate raffreddare. Montate 250 g di panna, incorporatela delicatamente al composto e dividetelo in 6 stampini a pareti lisce. Copriteli con la pellicola e fate rassodare in frigo per 6 ore.


Vendita microspie Roma
Sbucciate le pere in quarti, eliminate i torsoli e tagliatele a dadini. Mescolate in una casseruolina 2 cucchiai di succo di limone, lo zucchero  e 50 ml di acqua.

Fate cuocere dolcemente per circa 15 minuti finché la frutta sarà molto morbida.

Tritate il cioccolato fondente. Stemperate in una ciotolina il cacao setacciato con 50 ml di acqua. Unite lo zucchero, la panna rimasta, il cioccolato tritato, sciogliete a bagnomaria e, fuori dal fuoco, incorporate il liquore.

Lasciate raffreddare fino a quando la glassa è viscosa. Immergete qualche istante gli stampini in acqua calda, sformate la mousse, irroratele con la glassa di cioccolata e servite con la composta.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Semi di Papavero Bio
Ottimi per mangiare bene e rimanere in buona salute
€ 6.90

Mousse al caffè

int

Ingredienti:

  • gr 200 di zucchero
  • 5 uova biologiche
  • 2 tazzine di caffè
  • dl 4,5 di latte
  • dl 3 di panna
  • gr 60 di farina
  • 1 baccello di vaniglia
  • qualche chicco di caffè

Preparazione:dent

Mettete a bollire in un pentolino il latte (tenendone un bicchiere da parte) con lo zucchero e la vaniglia, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno per non far addensare lo zucchero.

Nel frattempo sbattete i tuorli ed unitevi la farina, un pò alla volta.

Aggiungete la parte restante del latte, il caffè, il latte caldo e mescolate bene, fin quando avrete una crema omogenea.

Rimettete quest’ultima sul fuoco, solo per pochi minuti, sempre girando, poi spegnete la fiamma e lasciatela raffreddare.

Intanto montate bene la panna, che verserete insieme al resto del composto, una volta diventato freddo.

Girate ancora e versate la mousse in coppette, che lascerete per circa 3 ore in frigorifero a raffreddare.

Servite in tavola da sola o guarnita con qualche chicco di caffè ed accompagnata con dei biscotti.

Buon appetito!

Mousse di fragole con salsa di kiwi

20150417_152656

Ingredienti:

  • gr 300 di fragole
  • 2 kiwi
  • gr 100 di zucchero di canna
  • olio di mandorle dolci
  • 1 cucchiaio di essenza di vaniglia
  • 1 cucchiaio di agar-agar
  • dl 3 di panna fresca
  • 1 limone bio

Preparazione:int

Con un frullatore create una purea , usando una parte delle fragole (qualcuna va tenuta per le decorazioni), gr 80 di zucchero e la vaniglia.

Mettete l’agar-agar in un pò di acqua fredda per circa 15 minuti e poi scioglietelo in quattro cucchiai di acqua calda; una volta che è completamente squagliato unitelo alla purea di fragole, mescolando bene.

Montate, quindi, la panna e unitela lentamente alla purea di fragole. Mescolate e utilizzate il composto per riempire alcuni stampini, precedentemente già unti con l’olio di mandorle.

Mettete gli stampini a riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Nel frattempo frullate insieme i kiwi. Aggiungete, infine, anche il succo di limone spremuto.

Quando dovete servire il vostro dolce, rovesciate gli stampini su un piatto da portata e guarnite ogni singola mousse con la crema di kiwi e con una fragola tagliata a metà.

Mousse gelata al Grand Marnier con meringa italiana

int

Ingredienti per la mousse:

  • gr 500 di panna fresca
  • gr 100 di Grand Marnier
  • 2 cucchiai di scorza d’arancia bio
  • olio di mandorle

Ingredienti per la meringa italiana:

  • 4 chiare d’uovo biologico
  • gr 200 di zucchero semolato
  • gr 50 di acqua

Preparazione:dent

Versate lo zucchero e l’acqua in un pentolino e fatelo cuocere all’incirca per 10 minuti.

Intanto montate le chiare a neve, usando una frusta di ferro, e unite, lentamente, lo zucchero bollente, facendolo colare a filo, senza mai smettere di girare. Proseguite fin quando il composto non raggiunge la temperatura ambiente.

A questo punto unite il Grand Marnier e poi la panna montata; come ultimo ingrediente aggiungete la scorza di limone.

Versate il composto in uno stampo da plum cake, precedentemente unto con l’olio di mandorle e lasciate in freezer fino al giorno successivo alla preparazione.

Mousse di aloe

int

Ingredienti:

  • 2 banane biologiche
  • 1 mango
  • 1 avocado
  • 1 cucchiaio di ribes
  • 2 cucchiai di succo di aloe
  • acqua

Preparazione:dent

Sbucciate e tagliate a pezzi la banane, l’avocado e il mango. Mettete i frutti nel frullatore, insieme al succo di aloe, al ribes e all’acqua, e frullate bene.

Versate il vostro composto in 4 coppette, lasciate raffreddare in frigo e guarnite con buccia di limone o altri frutti a vostro gusto.

Mousse di cetrioli

int

Ingredienti:

  • gr 300 di tofu
  • gr 200 di ricotta
  • ml 100 di acqua
  • 1 cucchiai di agar agar
  • 1 cetriolo
  • 3 cipolle
  • 1 cucchiaio di dragoncello
  • 2 albumi d’uovo biologico
  • sale marino integrale q.b.
  • paprica q.b.

Preparazione:dent

In una ciotola mescolate insieme ricotta e tofu, fin quando appaiono ben amalgamati.

Nel frattempo tagliate a fettine sottili le cipolle a dadini piccoli il cetriolo.

In un pentolino mettete a scaldare a fiamma lenta l’agar agar con l’acqua e, quando l’agar agar sarà sciolto, versatelo nella ciotola con il tofu e la ricotta.

Mescolate bene e aggiungete il cetriolo, le cipolle, il dragonecello, la paprica e il sale. Continuate a girare, in modo tale che tutti gli ingredienti si mischino bene tra loro.

Montata a neve gli albumi ed uniteli lentamente al resto del composto.

Versate, quindi, la vostra mousse in coppette monouso, lasciate riposare in frigorifero per almeno 4 ore e servite come antipasto.

Mousse vegan di yougurt e cachi

int

Ingredienti:

  • gr 250 di cachi maturi
  • gr 50 di yogurt di soia bianco
  • 2 cucchiai di agar agar
  • 1 cucchiaio di fruttosio
  • 2 cucchiai di panna vegetale
  • il succo di mezzo limone
  • cioccolato amaro per decorazioni

Preparazione:

Scegliete dei cachi ben maturi, lavateli, sbucciateli ed allontanate i semi; mettete la polpa in una ciotola e aggiungete il succo di limone. Infine frullate il tutto. dent

in un’altra ciotola di vetro, ben capiente, mettete l’agar agar e scioglietelo in 4 cucchiai di acqua fredda. Utilizzate il metodo a bagnomaria per sciogliere del tutto la polvere.

Aggiungete, quindi, la polpa di cachi e il fruttosio, mescolando continuamente e lentamente, fin quando la gelatina vegetale non apparirà completamente amalgamata con il resto degli ingredienti. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare.

Aggiungete, quindi, lo yogurt e la panna alla crema di cachi, mescete bene e usate il composto per riempire delle coppette di vetro.

Lasciate raffreddare in frigo, quindi decorate con del cioccolato amaro e servite.

Per un effetto speciale al posto delle classiche coppette usate barattoli di vetro riciclati, anche di forme diverse; l’importante è che abbiano un’entrata comoda per versare la mousse e poi per gustarla con un cucchiaino.

Mousse al caffè vegana

int

Ingredienti:

  • mezzo litro di latte di riso
  • 2 cucchiai di caffè
  • 1 cucchiaino di agar agar in polvere
  • 1 cucchiaino di crema di nocciole
  • 3 cucchiai di arrow root
  • mezza tazzina di latte di soia
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • qualche chicco di caffè per la guarnizione

Preparazione:

chicchi

Prendete un pentolino e metteteci il latte di riso insieme all’agar agar; portate, quindi, ad ebollizione.

Unite lentamente il caffè e mescolate bene, usando una frusta d’acciaio.

Aggiungete la crema di nocciole, il sale e amalgamate il composto con cura, stando attenti a mescolare continuamente.

Sciogliete nel latte di soia l’arrow root e poi aggiungetelo nella pentola, sempre continuando a mescolare.

Spegnete quindi la fiamma, togliete il pentolino dal fuoco e versate il suo contenuto in una terrina o un contenitore di vetro, lasciandolo raffreddare.

Una volta che il composto è ben freddo, frullatelo e servitelo all’interno di coppette, guarnendolo, se vi piace, con alcuni chicchi di caffè.