Archivi tag: polpette

Polpette di tofu marinato al limone con pinoli e maggiorana

Ingredienti per 4 persone

  • gr 400 di tofu al naturale
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • gr 40 di pinoli
  • 1 cucchiaio di salsa tamari
  • 1 rametto di maggiorana
  • 1 limone bio
  • pangrattato
  • olio evo
  • pepe
  • sale marino integrale

Preparazione

Affettate il tofu e lasciatelo a marinare per un’ora in una ciotola con due cucchiai di olio, la salsa tamari, un po’ di pepe nero appena macinato, il succo e la buccia grattugiata di un limone, possibilmente biologico.

Riunite in un robot da cucina il tofu, i pinoli, le foglioline di maggiorana, la farina di ceci insieme ad un po’ di liquido usato per la marinatura. Quindi, frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Dopo di che trasferite in una ciotola il vostro preparato ed unite uno o due cucchiai di pangrattato per regolare la consistenza, poi fate riposare in frigorifero per un’ora.

Nel frattempo mescolate due cucchiai di pangrattato  con un filo di olio e un pizzico di sale.

Prelevate una cucchiaiata di impasto e formate una polpetta grande quanto una noce, passatela nel pangrattato all’olio e disponetela su una teglia ricoperta con carta forno.

Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

Infornate a 180 gradi in modalità ventilato per 20 minuti circa, quindi sfornate e servite in tavola.

Buon appetito!

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Olio Extra Vergine di Oliva Biologico - Confezione Risparmio

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 91,35

Crocchette di spinaci e quinoa

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di quinoa precotta
  • 2 uova
  • 1 ciuffo di spinacino
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione

Tritate finemente lo scalogno e gli spinaci, quindi metteteli in una ciotola con la quinoa precotta e le uova sbattute con un pizzico di sale e una presa di pepe nero.

 

Mescolate bene il composto (unendo se necessario altra quinoa per compattarlo), quindi formate delle palline, schiacciatele e mettetele a cuocere in una padella antiaderente con l’olio caldo.

Ricordatevi sempre di rigirare le vostre polpette a metà cottura.

Servitele in tavola calde o fredde a piacere.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Crema di zucca con polpette di riso integrale

zucca

Ingredienti per 4 persone

  • gr 120 di riso integrale
  • 1 patata media
  • prezzemolo a piacereMacrolibrarsi.it presenta il cofanetto: No Impact Man - Mt0
  • gr 300 di zucca
  • 1 porro
  • 2 uova bio
  • pangrattato a piacere
  • gr 20 di burro
  • olio evo
  • sale marino integrale

 

Preparazione

Fate tostare il riso con una noce di burro in una pentola antiaderente per circa 2 minuti. Aggiungete, quindi, abbondante acqua bollente e cuocete come indicato sulla confezione. Aggiustate di sale. Scolatelo e fatelo raffreddare.

Bollite una patata per circa 10 minuti, pelatela, schiacciatela e mettetela da parte.

Mettete il riso in una terrina, aggiungete il sale, l’olio, la patata e un uovo. Frullate il tutto con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere un composto omogeneo.

In un piatto fondo sbattere l’altro uovo e in un piatto piano mettere in pangrattato. Con le mani umide formate delle palline di circa 3 cm di diametro. Passatele nell’uovo e poi nel pangrattato.

Disponete le polpette su una placca da forno e infornate a 220° fino  quando saranno dorate.

Lavate e tagliate il porro a rondelle, sciogliete il burro rimasto in una casseruola e soffriggetevi il porro per qualche minuto.

Quando è ben dorato aggiungete la zucca pelata e precedentemente pulita dai semi e tagliata a dadini. Rosolate il tutto per 3 minuti.


Vendita microspie Roma

Aggiungete dell’acqua, senza coprire totalmente la zucca, e sale a piacere. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio fino a quando la zucca non sarà molto morbida.

Fatela raffreddare, frullatela con il porro fino ad ottenere una vellutata e aggiustate di sale.

Servitela calda con al centro una polpetta.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Sfere di zucca al miglio

E finalmente ci siamo. Eccoci arrivati alla magica notte di Halloween. Di ricette a base di zucca ve ne abbiamo proposte tantissime, ora spetta a voi portare a tavola piatti gustosi, da condividere con i vostri amici.

Buona festa e, soprattutto, buon appetito!
Vendita microspie Roma

Ingredienti per 4 persone

  • gr 125 di miglio
  • ml 500 brodo vegetale (la ricetta la trovate qui)
  • gr 100 di polpa di zucca Hokkaido
  • aglio orsino q.b.
  • 4 cucchiai di olio di semi
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo tritati
  • 2 cucchiai di semi di zucca
  • 2 cucchiai di fioretto di mais
  • sale marino integrale q.b.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Guarisci Te Stesso

 

Preparazione

In una pentola mettere a cuocere il miglio insieme al brodo aggiustando di sale, fino ad ottenere una sorta di polenta (circa 15 minuti).

Fare raffreddare, attendendo che solidifichi, e trasferire in frigo.

Sbucciare, privare dei semi e tagliare a cubetti la zucca e sbollentarla in acqua salata per 15 minuti.sfere-di-zucca-al-miglio1

Scolare e schiacciare bene bene con una forchetta la zucca, salarla, aggiungere l’aglio orsino e mescolare bene. Lasciare raffreddare.

Togliere dal frigo l’impasto di miglio e mescolarlo alla polpa di zucca, fino ad ottenere un composto compatto.

Con l’ausilio di un cucchiaio formare dei bocconcini e rotolarli nel trito di semi e fioretto di mais.

Scaldare l’olio di semi in una piccola padella e friggervi le sfere, rigirandole per due tre minuti a fuoco vivo.

Scolarle dall’olio e servire tiepide.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Polpette veg di verdure con patate, zucchine e carote.

2

Ingredienti per 4 persone

  • gr 500 di patate
  • 2 carote
  • 1 zucchina
  • 1 cucchiaio di farina di ceci
  • sale marino integrale
  • noce moscata
  • olio evo
  • 1 limone

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Preparazione

Sbucciate le patate e grattugiatele. Pelate le carote, lavate e mondate la zucchina.

Grattugiate anche queste verdure e mescolatele con le patate e la farina. Insaporite con sale e noce moscata.

Riscaldate l’olio in una padella e ricavate dall’impasto delle polpette piatte, che andrete a friggere per circa 6 minuti per parte.

Nel frattempo lavate il limone e tagliatelo a fette.

Disponete le polpette sui piatti, decorate con rucola e servite insieme alle fette di limone.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Farina di Ceci
Naturalmente senza glutine

€ 2.23

Polpette di soia

int

Ingredienti:

  • gr 150 di soia gialla
  •  2 cucchiai di tofu morbido
  • pangrattato
  • 2 patate
  • 1 cucchiaio di gomasio
  • un pizzico di curry
  • un bel mazzetto di prezzemolo
  • un pizzico di peperoncino
  • sale marino integrale

Preparazione:

Quando decidete di preparare queste polpette, lasciate in ammollo dalla sera precedente in acqua fredda la soia.

Il giorno dopo, quindi, iniziate con il lavare bene le patate e mettetele a lessare con tutta la buccia in acqua fredda. Quando questa bolle salatela, fate cuocere bene le patate, quindi scolatele, sbucciatele e lasciatele raffreddare.

Nel frattempo sciacquate bene la soia e cuocetela  in padella con un pò di acqua. Schiacciatela, quindi, con il passapatate e mettetela in una ciotola di vetro.

Unite poi le patate, precedentemente schiacciate, il tofu a pezzetti tagliato a pezzetti piccoli, il curry, il peperoncino, il prezzemolo tritato, il gomasio, mescolate bene e lasciate riposare un pò.

Fate riscaldare il forno, in un piattino mettete del pangrattato e passate in quest’ultimo le vostre polpette, che andrete poi a sistemare in una teglia, precedentemente rivestita con carta forno.

Cuocete a 180°C, girando da una parte e dall’altra ogni polpetta, così da farle avere una cottura omogenea.

Servite a temperatura ambiente, accompagnate da una porzione di insalata mista e il vostro secondo è pronto per la tavola.

Polpette di semi di girasole

int

Ingredienti:

  • mezzo tazza di riso integrale
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 2 gambi di sedano
  • gr 200 di semi di girasole
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaino di basilico essiccato
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco
  • un pizzico di peperoncino
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

In una pentola mettete a cuocere il riso integrale nell’acqua salata; una volta cotto, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Sbucciate la cipolla e, con una mezzaluna, tagliatela a fettine sottili. Pelate le carote e tagliatele a fettine sottili; lavate il sedano e tagliatelo a pezzetti piccoli. Mettete, quindi, tutte le verdure triturate in una ciotola di vetro.

In un mixer frullate i semi di girasole ed uniteli alle verdure.

Frullate, quindi, anche il riso integrale, fin quando non formerà una pappa collosa e unitelo al resto degli ingredienti nella ciotola di vetro.

Iniziate, poi, a mescolare il tutto, unendo anche la salsa di soia, l’aglio tritato, il basilico, il prezzemolo, il sale e il peperoncino.

Formate delle polpette e adagiatele su una teglia, precedentemente rivestita con carta da forno. Cuocete a 180°C per mezz’ora, girando a metà cottura tutte quante le polpette.

Le polpette al cous cous di Graziano Riccio

polpette

Oggi vi proponiamo le polpette di cous cous con patate e spinaci realizzate per noi da Graziano Riccio, che ha così messo in pratica immediatamente la nostra ricetta nella sua cucina.

Un piatto veloce, che il nostro fantastico amico ha realizzato con grande cura ed attenzione, come vediamo dalla foto.

Un grandissimo grazie a lui e rimaniamo in attesa della prossima ricetta letta e…cucinata!

Polpette di cous cous, patate e spinaci

int

Ingredienti:

  • gr 200 di cous cous
  • 2 patate
  •  gr 100 di spinaci puliti e lessati
  • 4 pomodorini da sugo
  • 1 spicchio di aglio
  • curry
  • un pizzico di paprica
  • sale marino integrale

Preparazione:dent

Preparate il cous cous secondo la ricetta classica e, una volta pronto, lasciatelo freddare.

Nel frattempo lavate bene le patate e lessatele in acqua fredda salata. Non appena sono pronte, scolatele, sbucciatele e schiacciatele in una ciotola di vetro.

Lavate bene anche gli spinaci e lessateli in acqua bollente salata. Non appena sono pronti, scolateli e spremeteli bene con le mani, in modo tale da eliminare tutto il liquido in eccesso.

In una padella mettete aglio, olio, pomodorini tagliati a pezzettini e un pizzico di paprica e, non appena l’olio è bollente, togliete l’aglio rosolato ed aggiungete le patate e gli spinaci. Fate insaporire per pochi minuti, aggiustando di sale e paprica se necessario. Spegnete poi la fiamma e fate raffreddare.

Unite insieme in una ciotola di vetro il cous couns con le verdure e mescolate bene. Con le mani formate delle polpette e mettetele in una teglia, precedentemente rivestita con carta da forno.

Lasciate cuocere per circa 20 minuti e servite tiepide. Queste polpette di cous cous agli spinaci e patate sono un piatto unico, che potete anche usare come secondo, accompagnandolo con un’insalata.

 

 

Polpette di mais

int

Ingredienti:

  • gr 200 di fiocchi di mais
  • 1 cipolla
  • 1 uovo bio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • gr 80 di pecorino grattugiato
  • 3 cucchiai di shoyu
  • paprica
  • pangrattato integrale
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

In una ciotola di vetro mettete in acqua i fiocchi di mais.

Nel frattempo tagliate la cipolla a fettine sottili con una mezzaluna e fatela dorare in olio bollente in una padella.

In una seconda ciotola unite insieme i fiocchi di mais, la cipolla, il rosso d’uovo, il prezzemolo tritato e il pecorino; mescolate bene tra loro gli ingredienti e condite il tutto con lo shoyu, il sale ed il peperoncino.

Con l’impasto formate, quindi, delle polpette, che dovete passare prima nel bianco d’uovo sbattuto con il sale e poi nel pangrattato.

Una volta pronte, ponetele in una teglia precedentemente rivestita con carta da forno e fatele cuocere a circa 180°C, girandole da una parte e dall’altra, fin quando non saranno ben dorate.

Servite calde o anche a temperatura ambiente.