Archivi tag: porcini

Festa del Fungo Porcino di Marcetelli (Ri)

Amanti del Fungo Porcino e dell’aria buona, non potete perdervi sabato 9 luglio la Festa del Fungo Porcino di Marcetelli, borgo del reatino dove il famoso e squisito tubero cresce in quantità e in qualita da tempo immemore, che persino gli Antichi Romani lo apprezzavano.

Sono ormai 26 anni che la Pro Loco di Marcetelli organizza l’evento, dove folclore, buona cucina, allegria, cultura e le immancabili eccellenze del territorio, garantiscono una bella giornata.

Ampi spazi verdi attrezzati, cinquecento posti a sedere, ci attendono per gustare il delizioso pranzo, che prevede in particolare bruschette con l’olio buono, le fettuccine ai funghi porcini, ovviamente, e un buon bicchiere di rosso genuino.

Il tutto avrà inizio alle 9.oo quando apriranno gli stand dove assaggiare e acquistare marmellate, olio extravergine di oliva, formaggi e liquori, tutti prodotti rigorosamente locali.

Video documentari, musica dal viso canti popolari e visite guidate, aiuteranno a riempire la giornata di festa. Un bus navetta sarà disponibile per coloro che vorranno visitare il paese.

Mercetelli è arroccato su uno sperone di roccioso, in esso possiamo ammirate la Chiesa di Santa Maria in Villa appena ristrutturata, dell’XI Secolo, la fontana ottagonale e la porta del castrum, da cui si gode un notevole panorama.

Se amate la pesca il Lago del Salto non è lontano, per gli amanti della natura è possibile fare una passeggiata nei boschi secolari.

La festa è organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco Marcetelli, con il patrocinio dell’Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Rieti, della Regione Lazio, del Comune di Marcetelli, della VII Comunità Montana Salto Cicolano, della Camera di Commercio e dell’Amministrazione Provinciale di Rieti della Riserva Naturale Monte Navegna Monte Cervia.

Buon Porcino a tutti.

Articolo di Alessandro Rotondi

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Fagottini con porcini e fonduta

fagottini2

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta

    • gr 350 di porcini freschi
    • 1 scalogno
    • prezzemolo
    • ml 30 di olio evo
    • gr 40 di panna da cucina
    • sale marino integrale
    • pepe

 

 


Per la salsa

  • gr 200 di fontina
  • 3 tuorli
  • gr 250 di latte
  • 1 foglia di salvia
  • gr 40 di burro
  • pepe

 

Macrolibrarsi.it presenta Arcoiris: Sementi biologiche e biodinamiche

Preparazione

Impastate la pasta e fate riposare per 30 minuti.

Fate ammorbidire la fontina tagliata a listarelle, nel latte intiepidito almeno 1 ora.

Pulite i funghi, tagliateli a fettine sottili, sminuzzateli grossolanamente con un coltello.

Sbucciate lo scalogno, tritatelo.

Lavate il prezzemolo, raccogliete le foglie e tritatele.

Versate l’olio in una padella con lo scalogno e fatelo appassire 1 minuto.

Aggiungete i funghi preparati, mescolate e lasciate rosolare a fuoco vivace per 3 minuti.

Salate, pepate e cospargete con il prezzemolo.

Togliete dal fuoco e versateli in una ciotola, amalgamate la panna; il composto deve risultare morbido, se necessario aggiungete 1 cucchiaio di mollica grattugiata.

Stendete la pasta sul piano di lavoro e dividetela in quadrati di circa 6 cm di lato.

Distribuite al centro di ogni quadrato 1 cucchiaio di ripieno. Richiudete il fagottino raccogliendo le punte dei quadrati al centro e pizzicandoli con le dita sigillarli.

Portate a bollore dell’acqua salata. Sciogliete il burro in una casseruola con la foglia di salvia, fatelo insaporire, eliminate la foglia. Unite la fontina con 100 millilitri di latte intiepidito, mescolate a fuoco vivo fino ad ottenere una crema omogenea. Unite i tuorli uno alla volta, incorporandoli rapidamente con una frusta pepate e lasciate addensare al caldo.

Tuffate i fagottino nell’acqua in ebollizione e lessateli per circa 4/6 minuti.

Scolateli man mano con un mestolo forato. Distribuite sul fondo dei  piatti individuali 3-4 cucchiai di fonduta allargandola.

Adagiate i fagottini preparati, 6-8 per ogni commensale.

Servite subito e pepate la fonduta.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Sformatini di patate con funghi misti

 

sformatini-di-patate-con-funghi-misti1

Ingredienti per 4 persone

Per gli sformatini

  • gr 250 di patate lesse
  • gr 60 di burro
  • 2 cipollotti
  • gr 50 di farina
  • dl 3,5 di latte
  • 2 uova bio
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • sale marino integrale

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Virtù Terapeutiche dei Frullati Verdi

Per il contorno

  • gr 70 di porcini
  • gr 70 di finferli
  • 1 spicchio d’aglio
  • gr 150 di salsa di pomodoro
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: L'Arte di Comunicare

Preparazione

 Affettate i cipollotti e fateli stufare per 2 minuti in un pentolino con 20 g di burro.

Fate sciogliere il burro rimasto in un pentolino, aggiungete la farina, mescolate, quindi versate il latte, portate ad ebollizione e mescolate fino ad ottenere una besciamella molto densa.

Unite il cipollotto e le patate sbucciate e tagliate a cubetti, salate e cuocete per tre minuti.

Fate intiepidire la besciamella, incorporate l uova e il parmigiano e mescolate. Distribuite il composto in 4 stampini di silicone, oppure usate stampini da forno avendo cura di usare la carta da forno. Infornate in forno già caldo a 170 gradi per 25 minuti.

Pulite i funghi, affettateli. Scaldate l’olio in una padella con l’aglio e fatevi saltare i funghi per tre minuti. Unite la salsa di pomodoro e cuocete a fuoco dolce per 10 minuti.

Salate, pepate, unite il prezzemolo tritato e servite con gli sformatini.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Gnocchi taragna con porcini

gnocchi-taragna-2

Ingredienti x 4 persone

  • gr 500 di farina per polenta taragna
  • gr 200 di burro
  • gr 100 di taleggio a pezzetti
  • gr 70 di porcini secchi a fettine
  • olio evo
  • aglio
  • salvia
  • vino rosso
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazionegnocchi-taragna-1

Fate ammorbidire i funghi secchi con acqua tiepida, almeno 30 minuti.

Fate bollire, nel frattempo, in una pentola a fondo spesso, un litro e mezzo di acqua con un cucchiaio di olio. Salatela con sale grosso.

Sciacquate i funghi con acqua fredda e metteteli ad asciugare su telo da cucina.

Tritate l’aglio e qualche foglia di salvia, mettetelo a rosolare in un tegame con 3 cucchiai d’olio, per 5 minuti a fiamma dolce.

Insaporitevi i funghi per 1 minuto, salate e bagnate con un bicchiere di vino rosso. Abbassate la fiamma, mettete un coperchio e lasciando uno spiraglio. Cuocete per 10 minuti circa.

Togliete dal fuoco la pentola con l’acqua bollente. Versatevi la farina mescolando. Rimettete sul fuoco e finite di cuocere la polenta per circa 40 minuti.

Spegnete il fuoco e incorporate il burro morbido.

Raccogliete la polenta con un grosso cucchiaio, sistematela su un piatto portata concavo, formando degli gnocchi irregolari.

Cospargeteli con il taleggio con il taleggio e i funghi bollenti.

Fate riposare qualche minuto, coprendo il piatto con un tovagliolo.

Servite decorando con la salvia.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Cucina dell'Armonia

Flan di porcini

flan-porcini-1

Ingredienti per 4 persone

  • gr 600 di porcini sodi
  • ml 200 di brodo vegetale (la ricetta la trovate qui nel blog)
  • 3 uova bio
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • olio evo
  • olio di arachidi
  • burro
  • farina
  • maggiorana
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione

Pulite i funghi togliendo la parte terrosa con un coltello e strofinandoli delicatamente con carta da cucina inumidita.

Lasciatene da parte circa 200 g e tagliate a cubetti il resto. Scaldate 2 cucchiai d’olio e rosolatevi i funghi a cubetti per un minuto, aggiungendo anche  le foglie di due rametti di maggiorana. Salateli abbassate la fiamma e cuocete per 7 minuti.

flan-porcini-2

Sciogliete in un tegamino 30 g di burro, incorporatevi 30 g di farina, mescolando per un minuto. Bagnate con il brodo freddo e portate lentamente a bollore, senza smettere di mescolare, fino ad ottenere una salsa soda (5 minuti circa): Unite sale e pepe.

Frullate i funghi tiepidi con 2 uova, mescolate il frullato alla salsa, trasferite il composto in degli stampini che avrete imburrato e infarinato.

Cuocete in forno per 30 minuti, fate riposare per qualche minuto fuori dal forno.

Scaldate intanto 3 bicchieri d’olio di arachidi in una padella.

Tagliate a fettine verticali i funghi che avete messo da parte, infarinateli immergeteli in un uovo sbattuto con pepe. Friggeteli nella padella, finchè non saranno dorati, spruzzateli con il sale.

Sformate i piccoli flan, serviteli subito con le fettine di funghi fritti e con ciuffi di maggiorana.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Sformato di patate e porcini al curry

int

Ingredienti:

  • 4 uova bio
  • gr 500 di patate
  • 5 porcini
  • 1 cipolla
  • un pizzico di curry
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • sale marino integrale
  • 5 cucchiai di panna fresca
  • pepe nero macinato
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Iniziate con accendere il forno e fatelo scaldare, portandolo ad una temperatura di 180 °C. Rivestite, poi, con carta forno una teglia.

Nel frattempo lavate bene le patate, lessatele in acqua fredda, che salerete nel momento in cui bolle, e, una volta cotte, scolatele e levate la buccia.

Lavate i funghi e tagliateli a metà.

Sbucciate la cipolla, tagliatela a fettine sottili e fatela dorare in padella con olio bollente.  Unite i funghi e il prezzemolo, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per pochi minuti.

In una ciotola di vetro sbattete le uova e la panna insieme, salando e pepando. Unite le patate, tagliate a fette, ed i funghi. Aggiustate di sapore con il curry e versate il tutto nella teglia.

Lasciate cuocere in forno per circa 20 minuti.

Togliete la teglia dal forno, capovolgetela su un piatto e lasciatela raffreddare.

Servite a temperatura ambiente, insieme ad un’insalata mista.

 

Il risotto ai mirtilli e funghi porcini di Roberta e Alessandro

altAoBeuENGcqwCEtdiMcsOel1Y3RkCwCjneJoqXfZrSBgt

Inauguro oggi questa nuova sezione, con le foto inviate dai lettori del blog, di piatti, che loro stessi hanno cucinato, prendendo spunto dalle mie ricette.

E’, dunque, la volta del risotto ai mirtilli e funghi porcini, che Romea Roberta Poppins e Alessandro Rotondi hanno cucinato…dicono che è buonissimo e da provare!

Un grazie di cuore per averci inviato una testimonianza visiva della riuscita del piatto e aspettiamo la prossima ricetta realizzata per condividerla qui in…letto e cucinato!