Archivi tag: primo piatto

Risotto alle nocciole nella zucca

risotto-alle-nocciole-nella-zucca

Ingredienti per 4 persone

  • gr 250 di riso Carnaroli
  • 1 zucca violina media (800 grammi circa)
  • olio evo
  • 40 g di nocciole pelate
  • 1 costa di sedano
  • 2 scalogni
  • ½ limone non trattato
  • l 1 di brodo vegetale
  • gr 50 di parmigiano
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • gr 50 di burro
  • sale marino integrale
  • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione

Preparate il brodo vegetale seguendo la nostra ricetta.

Tagliate la zucca a metà per il lungo, togliete semi e filamenti, spennellate la polpa d’olio, salatela e avvolgete le due metà singolarmente in alluminio.

Sistemate i cartocci in una teglia e infornate a 180° per circa 30 minuti.

Tostate le nocciole per qualche istante in una padella antiaderente senza grassi.

Fatele intiepidire e tritatele grossolanamente.

Pulite sedano e scalogni e tritateli.

Sfornate la zucca. Ricavate la polpa, lasciando intatto un bordo spesso circa 1 cm, e tagliatela a dadini.

Rimettete le scorze nel forno caldo, ma spento.

Fate sciogliere metà burro in una casseruola, unite il trito di sedano e scalogno e fate appassire per 2 minuti.

Versate il riso, lasciatelo tostare, sfumate con il vino e procedete nella cottura aggiungendo poco per volta il brodo bollente e, verso metà cottura, i dadini di zucca e le nocciole.

Rifinite il risotto, fuori dal fuoco, con il burro rimasto, il parmigiano e la scorza grattugiata del limone.

Dividetelo nelle mezze zucche ancora calde e servite con una macinata di pepe e qualche nocciola intera.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Maltagliati di nocciole in crema di rucola, basilico e pinoli

maltagliati

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di farina integrale di nocciole
  • gr 100 di farina integrale di frumento
  • 2 mazzetti di rucola
  • 3 uova bio
  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 20 foglie di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • olio evo
  • sale marino integrale


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Preparazione

Formate una fontana con la farina sul piano di lavoro, unitevi le uova, aggiungete un pizzico di sale e un po’ d’olio d’oliva.
CIBO CRUDO
Aggiungete gradualmente l’acqua fin quando l’impasto risulterà ben sodo, elastico e liscio.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare almeno 30 minuti.

Riprendete la pasta, dividetela in più parti e tirate la sfoglia sottile con il matterello sporco di farina.

Tirate le sfoglie non troppo sottili.

Con una rotella dividete le sfoglie tagliandole diagonalmente e creando maltagliati.

Lavate la rucola e le foglie di basilico, mettetele in un bicchiere alto o in una ciotola profonda, unite il sale, lo spicchio d’aglio, l’olio e il cubetto di ghiaccio, con un frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere una crema liscia.

In un pentolino tostate i pinoli per 2 minuti circa.

Cuocete i maltagliati in acqua bollente salata, scolateli tenendo da parte due dita d’acqua di cottura. In una insalatiera versate la crema, i pinoli e allungatela con l’acqua di cottura, versate i maltagliati, mescolate con delicatezza, e serviteli ben caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Gnocchi veg all’ossolana

gnocchi

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di farina tipo”0”
  • gr 100 di farina di castagne
  • gr 900 di patate a pasta bianca
  • gr 100 di zucca gialla
  • gr 100 di margarina vegetale
  • gr 60 di lievito alimentare in scaglie
  • qualche foglia di salvia
  • sale marino integrale

CIBO CRUDO

Preparazione

Pelate le patate e la zucca, tagliatele a pezzetti e lessatele in acqua salate per circa 30 minuti, finché non saranno ben cotte.

Scolatele e riducetele in purea con l’aiuto di uno schiacciapatate. In una terrina amalgamate il purè di patate e zucca alla farina bianca e a quella di castagne, quindi impastate su un piano di lavoro infarinato.

Tagliate l’impasto a fette e con le mani formate dei lunghi filoni del diametro di 2 centimetri circa, che taglierete a pezzetti di circa mezzo centimetro.


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Cuocete in abbondante acqua salata.

Quando gli gnocchi sono cotti salgono a galla, per evitare che si rompano, toglieteli dall’acqua con una schiumarola man mano che vengono a galla e disponeteli in una zuppiera.

Intanto in una padella soffriggere la margarina con la salvia, versate il condimento sugli gnocchi, mescolate delicatamente e cospargeteli con il lievito prima di servirli.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Timballo di caserecce ai funghi

timballo

Ingredienti per 8 persone

  • gr 500 di pasta sfoglia
  • gr 100 di verdure miste per soffritto (cipolla, carota, sedano)
  • gr 400 di funghi misti o porcini
  • gr 200 di besciamella
  • gr 400 di caserecce
  • 4 cucchiai di burro
  • 2 tuorli di uova bio
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 bicchiere di marsala secco
  • gr 60 di parmigiano
  • sale marino integrale
  • pepe nero fresco


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Preparazione

Preparate la sfoglia seguendo la nostra ricetta.

Preparate la besciamella con la nostra ricetta.

In un tegame mettete le verdure per il soffritto con un filo d’olio per due minuti, aggiungete i funghi che avrete lavato e tagliato, aggiustate di sale e fate cuocere per 15 minuti circa, mescolando ogni tanto.

Stendete la sfoglia, formate due cerchi, uno  adagiatelo in una pirofila che avrete imburrato, lasciandola fuoriuscire dal bordo.


Vendita microspie Roma

In una capiente pentola lessate la pasta in abbondate acqua salata, calcolate che dovrà cuocere solo per metà del tempo necessario. Scolatela e conditela con metà dei funghi e metà grana.

Distribuitela nella pirofila a stati, condendola con i funghi e la besciamella e il formaggio.

Terminate con pasta condita, ma senza besciamella.

CIBO CRUDO
Passate l’apposito rullo sul secondo disco di sfoglia, tiratelo per allargare le maglie (se non avete l’attrezzo potete creare delle strisce e applicarle sopra la pasta a mo’ di crostata o come più preferite).

Appoggiate il disco di rete sul ripieno.

Ripiegatevi sopra la sfoglia avanzata e incollatele sulla rete con il tuorlo. Spennellate tutto con altro tuorlo. Infornate a 220 gradi 25 minuti.

Servite subito.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Risotto fichi, gorgonzola e rosmarino

int

Ingredienti per 4 persone

  • gr 350 di riso
  • ml 1,500 di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • ml 70 di vino bianco secco
  • gr 70 di gorgonzola
  • 2 rametti di rosmarino
  • 5 fichi
  • 2 cucchiai di olio evo
  • gr 20 di burro

Preparazionedent

Sbucciate e tritate li scalogno e fateli appassire in una pentola con l’olio e il rosmarino.

Aggiungete il riso, fatelo tostare, versate il vino e lasciate evaporate, continuando a mescolare per 3/4 minuti.

Finire di cuocere il riso versando il brodo caldo Man mano che viene assorbiti.

Nel frattempo togliete la crosta al gorgonzola e tagliatelo a cubetti.
Sbucciate 3 fichi e tagliateli a pezzetti.

Incorporate il gorgonzola 5 minuti prima della fine della cottura, mescolate per farlo sciogliere uniformemente.

Aggiungete quindi i pezzettini di fichi, amalgamate e fate cuocere  per altri 2 minuti.

Togliete dal fuoco, unite il burro, coprite e lasciate riposare per due minuti.

Impiattate e decorate con uno o più spicchi di fico e cospargete con aghi di rosmarino.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Pasta ai fagiolini

int

Ingredienti:

  • gr 320 di pasta
  • gr 500 di fagiolini
  • 8 pomodorini rossi
  • 1 peproncino
  • 1 spicchio di aglio
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:images

iniziate con il mondare i fagiolini e lavateli accuratamente.

Mettete in una pentola abbondante acqua e, quando questa alza il bollore, salatela e lessateci i fagiolini.

Non appena i fagiolini risultano cotti, levateli con una schiumarola e lasciateli freddare.

Versate al loro posto nella pentola la pasta e fatela cuocere.

Nel frattempo, in una padella, mettete a soffriggere lo spicchio di aglio in olio bollente, insieme ad un peperoncino.

Quando l’aglio diventa ben dorato, levatelo e versate nella padella i pomodorino, precedentemente lavati e tagliati a pezzetti. salate e fate cuocere a fiamma viva per qualche minuto.

Unite, quindi, i fagiolini tagliati a pezzetti, mescolate, aggiustate di sale ed olio e spegnete la fiamma.

Quando la pasta è al dente, scolatela e versatela in padella. mescolate, a fiamma vivace per qualche minuti, fate insaporire e servite in tavola.