Archivi tag: ricotta

Fagottini di pasta fillo ripieni di spinaci e ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fogli rettangolari di pasta fillo (se ne avete voglia potete preparare la pasta fillo voi con la nostra ricetta)
  • gr 450 di foglie di spinaci
  • gr 350 di ricotta
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione

Per prima cosa, stufate gli spinaci in una pentola coperta e leggermente oleata per circa dieci minuti scarsi, dopo di che spegnete il fuoco e lasciateli raffreddare.

Quando questi saranno freddi, spezzettateli e uniteli in una ciotola assieme alla ricotta.

Quindi, aiutandovi con una forchetta o con un mixer ad immersione, se preferite una consistenza del composto maggiormente omogenea, riducete spinaci e ricotta a una purea, che sistemerete di sale e pepe.

A questo punto, sovrapponete i fogli di pasta fillo quattro a quattro, spennellando ciascuno con poco olio.

Ritagliate da ciascuno dei quadrati e inseriteli negli stampi dei muffin.

Preriscaldate il forno a 180 °C, farcite ciascuno stampo con il composto di ricotta e spinaci e richiudete la pasta formando dei fagottini.

Infornateli per circa quindici minuti e serviteli in tavola subito.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Tribest - Frullatore Personal Blender PB-150
Sicuro, potente, facile da usare – BPA free!

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

€ 95.0001

Fusilli integrali con cavolo nero, noci, ricotta e limone

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Portate a bollore una pentola con acqua salata.

Pulite il cavolo nero eliminate la costa centrale dalle foglie più grandi e tagliatele a striscioline larghe circa 3 centimetri.

Sciacquatele bene e fatele sbollentare per circa 1 minuto. Scolatele, conservando l’acqua di cottura e raffreddatele in acqua fredda per fissare il colore.

In una padella ampia scaldare 6 cucchiai di olio con l’aglio sbucciato e schiacciato e una presa di peperoncino. Unite il cavolo ben scolato e fatelo appassire a fiamma bassa finché sarà morbido, eliminate l’aglio.

Vendita microspie Roma

Fate cuocer i fusilli per circa due minuti in meno del tempo indicato sulla confezione e scolateli con una schiumarola.

Versateli nella padella col cavolo nero, aggiungendo poca acqua di cottura e portate a cottura.

Completate il piatto con la ricotta lavorata leggermente con una forchetta e sistemata sulla pasta a fiocchetti.

Spezzate grossolanamente i gherigli di noce e distribuiteli in superfice, poi aggiungete la scorza grattugiata del limone, un filo d’olio a crudo e una spolverizzata di pepe.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Affettaverdura Twister Maxi
Per creare spirali perfette con la verdura

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 39.9

Fusilli integrali alla ricotta

Ingredienti per 4 persone

  • gr 240 di fusilli integrali
  • gr 400 di ricotta magra
  • 1 peperoncino
  • qualche filo di erba cipollina
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione

In una pentola ben capiente, con acqua bollente e leggermente salata, mettete a lessare la pasta.

Nel frattempo in un tegame fate scaldare l’olio, quindi unite anche la pasta scolata al dente e la ricotta magra.

Amalgamate bene tra loro gli ingredienti, in modo che si insaporiscano bene.

Dopo di che aggiungete il peperoncino fresco, precedentemente lavato, asciugato e tagliato a rondelle sottili (regolatevi con la quantità in base a quanto amate il piccante).

Spolverizzate, infine, i fusilli con un pò di pepe nero appena macinato.

Guarnite con l’erba cipollina tritata e servite in tavola il vostro piatto ben caldo.

Buon appetito!

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi

€ 489,00

Cheesecake alla ricotta

Ingredienti per 8 persone

  • gr 300 di biscotti secchi
  • gr 300 di ricotta
  • gr 60 di burro
  • 1 vasetto di yogurt naturale
  • 4 cucchiai di stevia
  • 2 gocce di olio essenziale di limone
  • 1 limone bio

Preparazione
CIBO CRUDO

Passate i biscotti al mixer e mescolateli al burro, amalgamando bene.

Dopo di che imburrate una tortiera a cerniera, facendo attenzione ad ungere bene anche i bordi.

Con i biscotti formate uno strato, salendo un po’ anche sui lati e livellando bene con la parte piatte di un cucchiaio.

A questo punto, mettete in frigo e lasciate risposare per circa 30 minuti.

Frullate ricotta, stevia, yogurt e olio essenziale di limone fino ad ottenere una crema omogenea.

Versate il ripieno nella tortiera, livellate la superficie e mettete ancora ancora in frigo per 4 ore.

Prima di servire il dolce in tavola, decorate con fettine di limone o buccia grattugiata dell’agrume.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frullatore Dynablend Blender
Alta qualità e potenza ad un prezzo basso – BPA Free!
€ 219,00

Semifreddo alla ricotta

semifreddo2

Ingredienti per 6 persone

  • gr 250 di ricotta
  • gr 140 di lamponi
  • gr 220 di zucchero
  • ml 250 di panna fresca
  • Biscottini tipo sigarilli di wafer

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Programma Mindfulness

Preparazione

Scolate la ricotta dal suo latticino e versatela in una ciotola, montatela con lo zucchero fino a renderla gonfia.

Montate a parte la panna ben fredda a neve ferma. Amalgamatela alla ricotta poco alla volta, dal basso verso l’alto, delicatamente, per non smontarla.

Lavate e tamponate i lamponi con carta assorbente da cucina.

Incorporate i lamponi al composto di panna e ricotta, distribuendoli uniformemente.

Versate la preparazione in uno stampo rettangolare e scanalato, potete rivestirlo con della pellicola da cucina per facilitare l’operazione.

Coprite con della pellicola da cucina e trasferite in freezer almeno 6 ore: deve consolidare bene.

Riprendete il dolce, capovolgetelo su un piatto da portata. Disponete sulla superficie qualche frutto intero.

Servite a fette, su piattini individuali, con i biscotti.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Prosecco Millesimato - Vino Biologico
Prosecco Spumante Extra Dry D.O.C. Millesimato

€ 9.95

Paccheri con ricotta e mascarpone

paccheri

Ingredienti per 10 persone

  • gr 500 di paccheri
  • gr 400 di ricotta romana
  • gr 400 di mascarpone
  • 2 uova bio
  • gr 120 di parmigiano
  • gr 20 di burro
  • ml 60 di olio evo
  • 2 rametti di prezzemolo
  • gr 400 di pelati
  • ½ cipolla
  • ½ costa di sedano
  • 1 carota
  • noce moscata
  • sale integrale marino
  • pepe

Preparazione

Sbucciate la cipolla, eliminate al sedano la parte basale, le foglie e i filamenti laterali, spuntate e raschiate la carota. Lavate e asciugate le verdure, tritatele finemente con un coltello o una mezzaluna. Versate 50 ml di olio evo in una casseruola con il trito e un rametto di prezzemolo, lavato e tritato. Bagnate con 50 ml di acqua e lasciate evaporare 5 minuti. Versate i pelati, spezzettati, mescolate e regolate di sale e pepe e lasciate addensare circa 20 minuti.


Portate intanto a bollore in una pentola, acqua salata. Tuffate i paccheri e lasciateli cuocere a 1/3 di cottura. Scolateli e allargateli su un telo ad asciugare, distanziati. Mescolate in una ciotola la ricotta, ben scolata, con il mascarpone, aggiungete le uova, sale, pepe, e noce. Incorporate il parmigiano quanto ne serve per ottenere un composto sodo.CIBO CRUDO

Riscaldate il forno a 180 gradi.

Imburrate una pirofila tonda che possa andare in tavola, stendere uno strato di sugo sul fondo.

Riempite i paccheri con la crema di ricotta preparata, aiutandovi con un cucchiaio. Appoggiateli man mano nella pirofila facendoli affondare leggermente nel condimento, cospargete eventualmente altro condimento tra i paccheri.

Spolverizzate la superficie con altro parmigiano. Coprite la superficie della pirofila con un foglio di carta d’alluminio, fissandola bene intorno al bordo. Infornate e cuocete la pasta 30 minuti circa, togliete l’alluminio e alzate la temperatura a 220 gradi, lasciate gratinare 5 minuti.

Guarnite con del prezzemolo tritato. Servite in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Zenzero Bio Ricoperto di Cioccolato Fondente
Zenzero biologico cristallizzato, ricoperto di cioccolato fondente
€ 5.08

Lasagne di radicchio

download

Questa è una ricetta ricca di vitamine, dal momento che sia il radicchio che il carciofo cono particolarmente ricchi di sali minerali, come potassio, magnesio e ferro, e di vitamine, soprattutto B, C, E e K.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Virtù Terapeutiche dei Frullati Verdi

Ingredienti

Per la pasta

Per la farcia

  • 3 piante di radicchio
  • 3 carciofi
  • 1 cucchiaio di farina di frumento
  • gr 100 di parmigiano reggiano
  • gr 100 di pecorino
  • gr 200 di ricotta
  • gr 50 di burro
  • gr 100 di besciamella
  • 1 limone bio
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

carciofi

Preparazione

Iniziate con il pulire i carciofi, eliminando le foglie più dure esterne ed eventuale parte centrale. Tagliateli a fette e lasciateli in immersione in acqua e limone.

Prendete una spianatoia di legno e versateci sopra la farina, che disporrete a fontana.

Al centro mettete, quindi, le uova, salate ed impastate velocemente, mettendo un po’ di acqua se l’impasto appare troppo duro.

Spianate con un mattarello di legno la pasta ottenuta e create, in questo modo, i diversi strati per le vostre lasagne.

Intanto lavate bene il radicchio, separate le foglie una dall’altra, lessatele per un mezzo minuto in acqua salata e poi saltatele immediatamente in padella. Scolatele e lasciatele, quindi, asciugare e raffreddare su carta assorbente.

Mini Localizzatore GPS per il controllare spostamenti

A questo punto, scolate i carciofi e lessateli in acqua bollente salata.

Scolateli e metteteli ad asciugare sempre su carta assorbente.

Lessate, infine, anche le vostre sfoglie di pasta, fatele scolare ed asciugare ed iniziate e comporre la lasagna.

Prendete, quindi, una teglia da forno non troppo grande. Imburratela ed adagiate sul fondo il primo strato di pasta, sulla quale metterete due foglie di radicchio, uno strato di ricotta e un po’ di besciamella; coprite con un altro strato di pasta e aggiungete su quest’ultimo i carciofi, altra ricotta e ancora besciamella. Continuate così a strati alterni fino a riempire la teglia.

Quindi cospargete con parmigiano, ancora un po’ di burro e cuocete in forno per circa 20 minuti a 180°C.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Processo alla Carne
Tutto quello che non ci hanno mai detto sul rapporto tra cibo e cancro (e non solo)
€ 12,00

Pomodorini ripieni al formaggio

Ricetta di Roberta D’Alessandro

int

Ingredienti:

  • 10 pomodori pachino
  • gr 100 di ricotta o formaggio fresco
  • 2 mazzetti di rucola
  • menta
  • sale marino integrale
  • pepe
  • olio evo

Preparazionedent

Lavare bene i pomodorini e poi svuotarli, aprendoli dalla parte del picciolo.
Mescolare la ricotta con la rucola tritata, aggiustare di sale e di pepe.
Farcire i pomodorini con la crema di formaggio e decorare con foglie di menta.
Servire condendo con olio evo.
Formaggi e Latticini Fai da Te
Yogurt, ricotta, burro, caprino, feta, caciotta, gorgonzola e altri ancora: le tante produzioni del casaro casalingo
€ 9.9

<hr style=”margin-bottom:30px”>

 

Plumcake alla frutta estiva

int

Ingredienti per l’impasto:

  • gr 250 di farina
  • gr 250 di zucchero
  • gr 180 di burro
  • 4 uova bio
  • 2 cucchiaini di lievito
  • un pizzico di sale marino integrale
  • 1 limone bio
  • 3 cucchiai di alchermes

Ingredienti per la farcitura:

  • gr 250 di ricotta
  • gr 150 di panna da montare
  • gr 100 di fragole
  • gr 300 di frutta mista (fragole, ciliegie, albicocche, banane)

Preparazione:dent

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, in modo tale che possa essere lavorato.

Nel frattempo lavate bene il limone e grattatene la scorza.

In un contenitore montate, quindi metà scorza di limone, burro e gr 100 di zucchero, mescolando fin quando non avrete un composto omogeneo.

In una seconda ciotola di vetro montate le uova con altri 100 grammi di zucchero.

Unite insieme i due composti, aggiungete l’alchermes e mescolate bene.

A questo punto setacciate la farina, insieme al sale ed al lievito ed aggiungete al resto del composto molto lentamente, per evitare che si formino dei grumi.

Una volta che il vostro preparato sarà omogeneo, versatelo in uno stampo e lasciate cuocere a 180°C per circa mezz’ora.

Nel frattempo preparate la farcia. Mettete in una ciotola di vetro la ricotta, mescolandola con le restanti parti di zucchero e limone.

Montate la panna ed unitela con la ricotta, amalgamando molto delicatamente.

Lavate bene la frutta e tagliatela a pezzetti.

Una volta che il plumcake è cotto, lasciatelo freddare, quindi tagliatelo e metà e riempitelo con il vostro composto di panna e ricotta e con la frutta.

Sistemate in frigo e portatelo in tavola al momento di servirlo.

Bonbon di cocco e ricotta

 

evi

Ingredienti:

  • gr 400 di cocco disidratato
  • gr 350 di ricotta
  • gr 100 di zucchero
  • gr 50 di cioccolato fondente
  • 1 uovo bio

Preparazione:dent

Frullate finemente il cocco e versatelo in una ciotola di vetro, lasciandone in disparte solamente 50 grammi.

Usando una paletta di legno, mescolate insieme il cocco con lo zucchero, la ricotta, l’albume dell’uovo e il cioccolato, fin quando non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Aiutandovi con le mani, formate delle palline, che farete rotolare nel cocco rimasto e poi disporrete su una teglia, precedentemente rivestita con carta forno.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: La Terapia Chelante

Lasciate cuocere a 180 °C per circa 15 minuti, quindi togliete dal forno i vostri bonbon, lasciateli raffreddare e serviteli in tavola.

Una possibile variante consiste nel dimezzare le dosi in due ciotole e fare una parte di bonbon bianchi e gli altri neri, così da avere un effetto visivo maggiore, sopratutto se li si serve in occasioni particolari.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Gocce di Cioccolato per Decorare - Fondente
Perfette per decorare e arricchire tutti i tuoi dolci

€ 3.99