Archivi tag: risotto

Risotto con zucca, castagne e spinaci

Ingredienti per 4 persone

  • gr 320 di riso arborio
  • gr 500 di zucca Delica
  • gr 200 di castagne precotte
  • 1 manciata di spinacini
  • ml 300 di brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • vino bianco
  • lievito alimentare
  • sale marino integrale
  • olio evo
  • pepe nero

Preparazione

Iniziate la preparazione di questo piatto facendo il brodo vegetale, seguendo la ricetta che trovate nel nostro blog.

Tagliate la zucca a fette spesse, poi ciascuna fetta a metà in modo da ottenere dei triangoli.

Eliminate, quindi, la buccia esterna della zucca e, poi, tagliatela a dadini.

Scaldate 3/4 cucchiai d’olio in una casseruola capiente, aggiungete lo scalogno affettato finemente.

Riso Nero Cempo Hitam
Riso Indonesiano
€ 4,62

Unite il riso, mescolate e tostatolo per 1 minuto. Sfumate con un bicchiere di vino bianco, aggiungete la zucca e versate il brodo vegetale sufficiente a coprire il riso.

Coprite parzialmente la casseruola con un coperchio e proseguite la cottura per 15 o 18 minuti aggiungendo a metà cottura le castagne e gli spinacini.

Assaggiate, regolate di sale e pepe e, se necessario, versate altro brodo vegetale caldo per regolare la consistenza.

Distribuite nei piatti di portata e cospargete con lievito alimentare a piacere. Servite subito.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Profumatore d'Ambiente + Bastoncini - Shangai Botanico
Le creature del bosco danzano con passo leggero nella notte per diffondere nell’aria aromi e magia.
€ 15,00

Risotto con zucca e salvia

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Come prima cosa preparate il brodo vegetale, seguendo la ricetta che trovate nel nostro blog.

Fate appassire la cipolla nell’olio e unite, quindi, metà della zucca, precedentemente lavata e tagliata a cubetti.

Lasciate rosolare, poi aggiungete il riso e mescolate bene per circa due minuti.

Versate un mestolino di brodo bollente, a cui avrete aggiunto i semi di coriandolo, e unitene dell’altro, poi, dell’altro, man mano che asciuga.

Vendita microspie Roma

Quando mancano 10 minuti alla fine della cottura, aggiungete la zucca rimasta.

Una volta che il vostro risotto è cotto, mescolate bene e fate riposare per tre minuti.

Servite in tavola, infine, unendo anche le foglioline di salvia spezzettate e una spruzzata di gondino.

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Riso al tofu e germogli di soia

int

Ingredienti:

  • gr 320 di riso
  • gr 150 di germogli di soia
  • gr 170 di tofu ripassato alla piastra
  • 1 cucchiaio di tamari
  • 1 carota
  • 1 cucchiaio di zenzero
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Mettete abbondante acqua in una pentola e fatela bollire, quindi salate e cuoceteci il riso.

Nel frattempo tagliate a dadini la carota e fatela rosolare in una padella in olio bollente. Aggiungete, quindi, il tofu, i germogli di soia e il tamari; mescolate bene e fate insaporire.

Non appena il riso è cotto, scolatelo, ripassatelo sotto l’acqua e unitelo in padella con gli altri ingredienti. Aggiustate di sale, versateci sopra lo zenzero, lasciate insaporire un paio di minuti e servite in tavola.

Risotto al pompelmo

int

Ingredienti:

  • gr 240 di riso
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 2 pompelmi
  • 2 cipolle
  • gr 50 di burro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Tagliate le cipolle a fettine sottili, usando una mezzaluna. Mettetele a rosolare in una pentola in olio bollente e, non appena diventano dorate, unite il riso. Lasciate insaporire il tutto per un paio di minuti, mescolando bene con un cucchiaio di legno.

Spremete i due pompelmi e unite il loro succo al riso, facendolo evaporare. Quindi aggiungete, poco alla volta, il brodo, mettendone sempre piccole quantità, che dovrete poi rimboccare quando è del tutto sparito dalla pentola.

Dopo circa 10 minuti unite anche il burro e  continuate a far cuocere il riso, mescolando bene.

Una volta cotto, salate e pepate e finite di condire con il prezzemolo e il parmigiano, lasciando mantecare il riso qualche minuto prima di servirlo a tavola.

Potete guarnire il vostro riso con fette o spicchi di pompelmo.

Risotto allo spumante

int

Ingredienti:

  • gr 360 di riso
  • mezza bottiglia di spumante brut
  • l 2 di brodo vegetale
  • 1 porro
  • gr 40 di burro
  • parmigiano reggiano
  • sale marino integrale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Tritate in maniera sottile, usando una mezzaluna, la parte bianca del porro e fatela soffriggere in una casseruola in olio bollente. Aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma viva.

Bagnate il riso con mezzo bicchiere di spumante, fatelo evaporare e unite, poi, anche il resto dello spumante, lentamente, continuando sempre a girare con un cucchiaio di legno.

Fate finire di cuocere con il brodo vegetale, da unire ugualmente in maniera lenta. Spegnete, quindi, la fiamma e aggiungete il burro, spolverate con il parmigiano e alla fine aggiungete il pepe nero.

Servite ben caldo.

Il risotto ai mirtilli e funghi porcini di Roberta e Alessandro

altAoBeuENGcqwCEtdiMcsOel1Y3RkCwCjneJoqXfZrSBgt

Inauguro oggi questa nuova sezione, con le foto inviate dai lettori del blog, di piatti, che loro stessi hanno cucinato, prendendo spunto dalle mie ricette.

E’, dunque, la volta del risotto ai mirtilli e funghi porcini, che Romea Roberta Poppins e Alessandro Rotondi hanno cucinato…dicono che è buonissimo e da provare!

Un grazie di cuore per averci inviato una testimonianza visiva della riuscita del piatto e aspettiamo la prossima ricetta realizzata per condividerla qui in…letto e cucinato!

Risotto mirtilli e funghi porcini

int

Ingredienti:

  • gr 360 di riso
  • gr 60 di mirtilli
  • gr 50 di funghi porcini secchi
  • 1 cipolla
  • mezzo bicchiere di vino
  • il succo di mezzo limone
  • sale marino integrale
  • peperoncino in polvere
  • olio extravergine d’olia

Preparazione:dent

Prendete un tagliere di legno e, usando una mezzaluna, tagliate la cipolla a fettine sottili. Nel frattempo mettete i funghi in acqua tiepida e lasciateli rinvenire.

Versate l’olio in una pentola e fateci soffriggere la cipolla a fiamma viva. Appena questa diventa dorata, aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto, girandolo di continuo con un cucchiaio di legno.

Versate, poi, il bicchiere di vino e lasciatelo evaporare. A questo punto iniziate ad aggiungere lentamente il brodo vegetale, continuando sempre a girare il riso. Mettete, quindi, i funghi e fate cuocere il riso per il tempo necessario. Quando questo è quasi pronto, versate il succo di mezzo limone, una spruzzata di peperoncino e aggiustate di sale.

Come tocco finale mettete i mirtilli, lasciandoli insaporire per non più di cinque minuti con il resto degli ingredienti, mentre il riso termina la sua cottura. Spegnete la fiamma, versate un cucchiaio di olio a crudo e il vostro riso è pronto da servire in tavola.

Risotto alle arance

intr

Ingredienti:

  • gr 380 di riso arborio
  • 2 arance dolci e mature
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • ml 200 di vino bianco
  • l 1,5 di brodo vegetale
  • gr 50 di parmigiano grattugiato
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • peperoncino in polvere q.b.
  • sale marino integrale q.b.
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:

dentro

In una pentola mettete a scaldare il brodo e quando è ben caldo spegnetelo.

Nel frattempo, lavate sedano e prezzemolo e, utilizzando una mezzaluna, tritateli finemente. Tagliate poi a fettine, sempre sottili, anche la cipolla.

Mettete sul fuoco una pentola alta e fate soffriggere il tutto in olio bollente per qualche minuto, a fiamma viva; unite, quindi il riso, che deve rosolare, stando ben attenti a girarlo continuamente per non farlo bruciare. Irrorate con il vino e lasciatelo evaporare.

Spremete le due arance ed aggiungete il loro succo al riso; mescolate ancora per tre-quattro minuti e poi insaporite con il peperoncino a seconda del vostro gusto.

Fate terminare la cottura del riso, aggiungendo il brodo bollente, che verserete poco alla volta, utilizzando per questa operazione un mestolo, in modo tale da poter controllare bene il grado di cottura desiderato.

Una volta pronto, salate e spolverate il riso con il parmigiano; decorate con una manciata di prezzemolo e qualche fetta di arancia, che daranno maggior colore al vostro piatto. Per completare la guarnizione potete mettere anche qualche filamento di scorza di limone e poi servite immediatamente, quando è ancora bel caldo.