Archivi tag: rucola

Club sandwich con seitan, rucola e friggitelli

club sandwich 1

Ingredienti

  • 12 fette di pane integrale in cassetta
  • gr 200 di seitan al naturale
  • 1 mazzetto di rucola
  • 12 cucchiai di yogurt di soia
  • qualche stelo di erba cipollina
  • 8 friggitelli
  • olio evo
  • sale marino integrale

Preparazione

Sfilacciate grossolanamente il seitan, quindi scaldate un ampia padella e ungetela, dunque saltate il seitan aggiustando di sale.

Una volta ben caldo, passatelo sotto il grill per 5/6 minuti, facendo attenzione a non bruciarlo. Estraete dal forno e fate intiepidire.

Mescolate lo yogurt con l’erba cipollina lavata e tagliuzzata, un filo d’olio e un pizzico di sale. Lavate i friggitellii, tagliateli a metà ed eliminate i filamenti interni e i semi, quindi in una padella antiaderente scaldate un cucchiaio d’olio e fateli cuocere una decina di minuti a fuoco vivo girandoli di tanto in tanto e aggiustando di sale solo alla fine.

club sandwich 2

Potete anche cuocerli in forno a 200 gradi per 10 minuti.

Disponete la rucola su di una fetta di pane, aggiungete il seitan e poi la rucola, quindi chiudete con la seconda fetta. Distribuite la salsa di yogurt, i friggitelli, ancora salsa, quindi chiudete con la terza fetta di pane.

Procedete così fino a comporre i 4 club sandwich.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Germogliatore in Vetro
Il richiamo della natura

Voto medio su 39 recensioni: Buono

€ 16,00

Scopri di più su: https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__germogliatore-in-vetro.php

Barbabietole, miglio, rucola e mandorle

Ingredienti

  • barbabietole rosse precotte
  • miglio
  • filetti di mandorle
  • limone bio
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • sale marino integrale

Preparazione

Scolate le barbabietole dalla loro acqua di vegetazione, eliminate la pellicina esterna, poi asciugatele bene e riducetele a cubetti.

Lavate e spezzettate la rucola, poi raccoglietela in una ciotola assieme alle barbabietole.

Condite l’insalata con olio, sale, pepe, quindi aggiungete le lamelle di mandorle, il miglio e mescolate bene tutti gli ingredienti.

Rendete più appetitosa la pietanza, unendo uno spicchio di aglio in camicia, schiacciato.

Spruzzate con un po’ di succo di limone, mescolate e servite appena pronto.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Erba di Grano in Polvere - Nuova Zelanda
Ricca di clorofilla

Voto medio su 27 recensioni: Da non perdere

€ 15,50

Maltagliati di nocciole in crema di rucola, basilico e pinoli

maltagliati

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di farina integrale di nocciole
  • gr 100 di farina integrale di frumento
  • 2 mazzetti di rucola
  • 3 uova bio
  • 1 cubetto di ghiaccio
  • 20 foglie di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • olio evo
  • sale marino integrale


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Preparazione

Formate una fontana con la farina sul piano di lavoro, unitevi le uova, aggiungete un pizzico di sale e un po’ d’olio d’oliva.
CIBO CRUDO
Aggiungete gradualmente l’acqua fin quando l’impasto risulterà ben sodo, elastico e liscio.

Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare almeno 30 minuti.

Riprendete la pasta, dividetela in più parti e tirate la sfoglia sottile con il matterello sporco di farina.

Tirate le sfoglie non troppo sottili.

Con una rotella dividete le sfoglie tagliandole diagonalmente e creando maltagliati.

Lavate la rucola e le foglie di basilico, mettetele in un bicchiere alto o in una ciotola profonda, unite il sale, lo spicchio d’aglio, l’olio e il cubetto di ghiaccio, con un frullatore ad immersione frullate fino ad ottenere una crema liscia.

In un pentolino tostate i pinoli per 2 minuti circa.

Cuocete i maltagliati in acqua bollente salata, scolateli tenendo da parte due dita d’acqua di cottura. In una insalatiera versate la crema, i pinoli e allungatela con l’acqua di cottura, versate i maltagliati, mescolate con delicatezza, e serviteli ben caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Minestra veg di catalogna, rucola e fagioli

minestra-di-catalogna

Ingredienti per 4 persone

 

Preparazione

Lasciate in ammollo i fagioli per una notte intera. Pelate e tritate lo scalogno, privandolo della parte verde più interna. Lavate e pulite il sedano dai suoi filamenti, quindi tagliatelo a tocchetti.

Lavate per bene e tagliate a pezzi la catalogna; fate quindi lo stesso con la rucola, pulendola prima bene. Lavate, pelate e tagliate a cubetti la patata.

Mettete sul fuoco una pentola, e fatevi scaldare un filo d’olio; a questo punto aggiungete anche il trito di scalogno e lasciatelo andare, fino a quando non si sarà ben appassito.

Dopo di che, quando si sarà sprigionato tutto il buon odore di scalogno, unitevi le verdure tagliuzzate e i fagioli ben scolati.

Una volta fatti insaporire per qualche istante aggiungete il brodo e aggiustate di sale e pepe.

Fate cuocere il tutto a fuoco moderato con il coperchio per una mezz’ora.

Quando le patate saranno cotte, spegnete il fuoco e servite ben caldo.

Spruzzate con una manciata di anacardi e mandorle tritati, che danno maggior sapore al vostro piatto.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Anacardi Biologici
Anacardi in atmosfera protetta

€ 5.29

Penne integrali con pesto di rucola

int

Ingredienti per 4 persone

  • gr 400 di penne integrali
  • gr 60 di pinoli
  • gr 40 di parmigiano
  • 2 mazzetti di rucola
  • ml 125 di olio evo
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • sale marino integrale

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: L'Arte di Comunicare

Preparazione

Lavate bene la rucola, asciugate l’acqua in eccesso e tagliatela grossolanamente.

Con l’aiuto di un mixer, riducete in purea la rucola con il parmigiano, i pinoli e l’olio un po’ per volta.

Mixate fino a quando il pesto avrà raggiunto una consistenza cremosa.

Aromatizzate con il sale e il succo di limone.

Cuocete la pasta al dente in abbondante acqua salata e in una pentola ben capiente.

Scolate e mescolate con il pesto, insaporite e servite subito in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Pasta al sugo di ricotta, pomodori secchi e rucola

int

Ingredienti:

  • gr 320 di penne
  • gr 250 di ricotta
  • 10 pomodori essiccati
  • gr 80 di olive nere
  • un pizzico di noce moscata
  • qualche foglia di basilico
  • gr 100 di rucola sminuzzata
  • 1 spicchio d’aglio
  • un pizzico di peperoncino in polvere
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

In una pentole mettete a bollire l’acqua e, quando questa bolle, salate e mettete a cuocere la pasta.

Nel frattempo frullate la ricotta con la noce moscata, ml 60 di acqua ed un pizzico di sale e mettete poi il preparato in una ciotolina di vetro.

Frullate, quindi, insieme il basilico con ml 75 di olio, l’aglio ed un pizzico di sale. Quando questa salsa appare omogenea e compatta versatela in una seconda ciotola.

Scolate la pasta al dente e conditela con il sugo di ricotta. Amalgamate bene ed aggiungete, poi, la salsa di basilico. Unite, quindi, i pomodori secchi tagliati a strisce fine, le olive tagliate e rondelle, la rucola sminuzzata ed aggiustate di sapore con sale e peperoncino in polvere.

Questa pasta va servita a temperatura di ambiente.

Panzanella con la rucola e le olive

int

Ingredienti:

  • gr 500 di pane casereccio toscano
  • 4 pomodori maturi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla rossa
  • 1 costa di sedano
  • 1 cetriolo
  • 1 mazzetto di rucola
  • 50 olive nere denocciolate
  • 1 limone biologico
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Tagliate il pane a fette sottili e tostatelo in forno su tutti e due i lati.  Strofinatelo, quindi, con l’aglio e, una volta raffreddato, rompetelo in pezzetti piccoli.

Lavate i pomodori e tagliateli in parti piccole. Metteteli in una ciotola di vetro insieme al succo del limone, a 5 cucchiai di olio, al sale ed al pepe.

Prendete un’insalatiera, adagiateci il pane e sopra tutti gli altri ingredienti, precedentemente mescolati insieme.

Unite anche le olive tagliate a pezzetti e la rucola. Amalgamate tra loro gli ingredienti e lasciate riposare per almeno mezz’ora prima di servire.

 

Spaghetti vegan al pesto di pomodori secchi e rucola

pomsecchi

Ingredienti:

  • gr 360  di spaghetti
  • gr 50 rucola
  • 8 pomodori secchi
  • 2 spicchi di aglio schiacciati
  • 2 cucchiai di pinoli tostati
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale marino integrale q.b.
  • 1 cubetto di ghiaccio

Preparazione:

int

Prendete una pentola ben capiente, riempitela con acqua calda e mettetela sul fuoco, in attesa che alzi il bollore.

Nel frattempo, prendete i pomodori secchi e lasciateli in ammollo per circa 15 minuti. Dopo di che scolateli e strizzateli bene, in modo tale da allontanare tutto il liquido in eccesso.

Prendete a questo punto un frullatore o il bicchiere di un mixer e mettete al suo interno i pomodori, la rucola, i pinoli, l’aglio ed il sale. Frullate e aggiungete lentamente l’olio, mantenendovi a filo del composto, fin quando non raggiungete la consistenza desiderata. Alla fine mettete il ghiaccio, che manterrà il vostro pesto lucente.

Quando l’acqua bolle, salate e buttate la pasta. Scolate ancora al dente e condite in una terrina capiente con il pesto. Nel caso in cui questo sia troppo denso, aggiungete qualche cucchiaio di cottura della pasta.

Servite immediatamente.

Linguine rucola e pomodoro

pomrucl

Ingredienti:

  • gr 400 di linguine
  • gr 200 di pomodori pachino
  • gr 150 di rucola
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • ml 100 di vino bianco
  • 1 bustina di zafferano
  • peperoncino in polvere
  • sale marino integrale q.b.
    piatto

Preparazione:

In una pentola mettete dell’acqua calda e portatela ad ebollizione, insieme a circa 50 grammi di rucola, precedentemente lavata.

Mentre questa cuoce, in una padella fate soffriggere la cipolla tagliata sottile con due spicchi d’aglio e il peperoncino in olio extravergine d’oliva.

Non appena la cipolla diventa dorata, aggiungete i pomodori e  la rimanente parte di rucola lavata, asciugata e tagliata a pezzetti e lasciateli cuocere per circa 15 minuti, aggiungendo di tanto in tanto il vino bianco per non far attaccare le verdure sul fondo della padella.

Una volta che la rucola è cotta, mettete in padella la bustina di zafferano, mescolate il tutto, spegnete il fuoco e lasciate insaporire, avendo cura di coprire con un coperchio.

Quando le linguine sono al dente, scolatele insieme alla rucola, cotta insieme a questa, e buttate il tutto in padella, per farlo mantecare. Se serve, aggiungete dell’acqua di cottura della pasta, in modo tale che non risultino troppo asciutte.

Le dosi qui indicate sono per 4 persone.

Un grazie speciale va a Roberta d’Alessandro e ad Alessandro Rotondi, che hanno cucinato questo piatto e poi inviato la foto, che potete vedere come immagine in evidenza.