Archivi tag: vegana

Insalata di riso thai ai sapori orientali

Ingredienti per 4 persone

  • gr 200 di riso thai
  • 8 ravanelli
  • 1 tazza di fave fresche
  • 1 carota
  • 2 zucchine
  • 1 cipolotto
  • gr 150 di mais lessato
  • 2 cucchiai di semi di sesamo
  • 2 cucchiai di prezzemolo
  • sale marino integrale

Per il condimento

  • il succo di 1 limone bio
  • 4 cucchiai di olio di sesamo
  • il succo di 3 cm di zenzero
  • ½ cucchiaino di tahin
  • ½ cucchiaino di zenzero essiccato in polvere
  • sale dell’Himalaya
Macina Sale Himalaya + Sale Himalaya
Sale cristallino Himalayano. Sale integrale non raffinato, non iodato
€ 12,60

Preparazione

Mettete tutti gli ingredienti per il condimento in un barattolo, chiudete bene e shekerate in modo da amalgamare il tutto.

Mettete da parte. Fate cuocere il riso in 500 ml di acqua e un pizzico di sale.

Mantenete sempre il coperchio e fate attenzione che il riso non passi di cottura.

Una volta cotto, sgranatelo e mettetelo da parte a raffreddare.

Pulite le verdure, tagliate i ravanelli, il cipollotto e le zucchine a rondelle, pelate e tagliate le carote a julienne e sciacquate il mais.

Mettete tutto in un’insalatiera insieme al riso raffreddato e alle fave.

Fate tostare i semi di sesamo in una padella per circa 1 minuto a fiamma vivace, poi aggiungeteli all’insalata.

Spezzettate grossolanamente il prezzemolo e distribuitelo sull’insalata.

Versate infine il condimento, che avrete nuovamente shekerato, e mescolate.

Potete lasciare l’insalata in frigorifero fino al momento di servirla.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Acque Aromatizzate
Per vivere in ottima salute con le acque naturali e fatte in casa – Consigli e ricette per le 4 stagioni
€ 9,80

 

Insalata di pasta alla mozzarella di riso

Ingredienti per 4 persone

    • gr 240 di ditali integrali
    • 250 g di mozzarella di riso
    • 1 cipolla rossa
    • 12 olive verdi a rondelle
    • 10 pomodorini pachino
    • 2 zucchine
    • 2 cucchiai di olio evo
    • sale marino integrale
    • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione


Pulite le zucchine, tagliatele a tocchetti non troppo piccoli e, quindi, cuocetele a vapore (in tal modo non perdono le sostanze nutritive contenute al loro interno).

Tagliate a tocchetti la mozzarella e lasciatela scolare.

Tagliate a fettine la cipolla, tagliate a spicchi i pomodorini.

Lessate la pasta in una pentola con abbondante acqua leggermente salata, scolatela e passatela poi sotto l’acqua fredda.

Versate la pasta in una terrina e aggiungete la mozzarella, la cipolla, le olive, gli spicchi di pomodoro e le zucchine.

Condite la pasta con l’olio, mescolate delicatamente e servite in tavola spolverizzando con del pepe nero appena macinato.

 

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

<hr style=”margin-bottom:30px”>

Farfalle integrali al seitan

Ingredienti per 4 persone

  • gr 240 di farfalle integrali
  • gr 400 di seitan
  • 1 carota
  • 1 cipollotto
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio evo
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • sale marino integrale
  • pepe

Preparazione

Mettete a cuocere la pasta in una pentola con acqua bollente leggermente salata.

Nel frattempo, in un tegame fate appassire carota, cipollotto e sedano ,che avrete precedentemente pulito e tritato, poi sfumate con il vino bianco.

Unite il seitan tagliato a tocchetti e fate cuocere per circa 10 minuti, regolando di sale e di pepe, unendo 3 cucchiai d’acqua calda e il concentrato di pomodoro.

Versate nel tegame la pasta scolata al dente, lasciatela insaporire per 2 minuti mescolando e poi servitela spolverizzandola con il pepe nero appena macinato.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

“Fai come Isa” di Isa Chandra Moskovitz

evi

Molto spesso, di fronte all’affermazione: “Sono vegetariano” o, ancor più, “Sono vegano!”, immediatamente in chi si ha di fronte scatta la domanda: “E cosa mangi? Ma, soprattutto, quanto tempo ti ci vuole per cucinare?”

Eh si perché il problema tempo non è un fattore secondario nella vita di oggi e, probabilmente, uno degli stereotipi più diffusi è proprio inerente la ridotta scelta alimentare di chi segue un’alimentazione vegana, nonché la maggior necessità di tempo da passare in cucina per poter preparare specifiche pietanze.

Allora, sfatiamo luoghi comuni e spezziamo ogni pregiudizio. Il testo “Fai come Isa“è proprio quello che ci occorre per aiutarci a dare una lettura completamente nuova alla cucina vegana, osservandola, ma soprattutto sperimentandola, da una prospettiva del tutto nuova.

Pagina dopo pagina, potremo così scoprire circa 200 ricette, tutte rigorosamente cruelty free, semplici e veloci da preparare. Non serve tempo – come evidenzia l’autrice – ma occorrono tecnica e alcuni strumenti specifici. Poche mosse e il gioco è fatto.

Di ricetta in ricetta, il lettore si appassionerà, quindi, ai consigli della cuoca vegana più nota negli Stati Uniti, il cui libro è apparso in Italia solo nel mese di Maggio 2015, ma già sta facendo parlare di sè tra gli appassionati dei fornelli verdi.

Tra primi piatti, zuppe, burger, contorni, stufati, ogni angolo della tavola viene preso in considerazione, valutato, suggerito dall’autrice, cosicché non si possa più dire: “No, vegano no, se no devo rinunciare a tantissime cose!”.

Questo libro promuove, non censura la cucina. Ogni piatto è alla portata delle cuoche, che vogliono cimentarsi nella sua preparazione, basta solo trovare gli ingredienti giusti, tutti rigorosamente cruelty free.

Pronti per cimentarvi ai fornelli? Non serve molto, basta solo seguire un piccolo suggerimento: Fai come Isa.

Paella vegana

 

paella-vegana

Ingredienti:

  • gr 300 di riso semintegrale
  • gr 250 di fagioli cannellini lessati
  • gr 250 di pomodori da sugo
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 melanzana
  • 2 zucchine
  • gr 150 di fagiolini freschi
  • gr 100 di piselli freschi
  • 1 cipolla
  • 6 spicchi di aglio
  • 10 capperi
  • olio extravergine d’oliva
  • paprica
  • 1 bustina di zafferano
  • sale q.b.
  • brodo vegetale
  • 1 limone

Preparazione:

Lavate e tagliate a pezzi tutte le verdure, separando le une dalle altre: fate a dadi zucchine e melanzana, a quadretti i peperoni, a filetti i pomodori, a pezzi più grandi i fagiolini.

In una padella bassa e larga mettete l’olio e fateci soffriggere la cipolla, l’aglio e i capperi.

dentro

 

Aggiungete, quindi, le verdure, non tutte insieme ma progressivamente, a seconda dei tempi di cottura. Mettete, perciò, la melanzana, le zucchine, i fagiolini, i peperoni, i pomodori e i fagioli lessati.

In un pentolino a parte preparate il brodo vegetale, in un quantitativo doppio rispetto al riso.

Quando le verdure sono abbastanza appassite, spegnete il fuoco e togliete la padella dai fornelli. Mettete le verdure in una ciotola e il riso nella padella, mescolando bene fino a quando diventa ben unto. A questo punto rimettete nella padella anche le verdure, il brodo vegetale, il sale, la paprica e dell’acqua calda, se necessario.

Tenete la fiamma bassa, perché non bisogna più mescolare il riso fino a fine cottura , quindi lasciare in padella per circa mezz’ora, in modo tale che l’acqua possa riassorbirsi del tutto.

Una volta che il riso è cotto, aggiungete lo zafferano, precedentemente sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida, e mescolate bene.

Lasciate, quindi, riposare, fin quando il riso non è quasi freddo e servite su una pirofila di vetro o all’interno della stessa padella, usata per cuocerlo, dopo averlo cosparso con succo di limone.

Le dose qui indicate sono per circa 6 persone. Si possono usare anche spezie diverse a seconda dei gusti individuali.