Archivi tag: verza

Rotolo di verza e spinaci

Ingredienti

  • 6 foglie di verza
  • 2 carote grandi
  • gr 250 di spinaci
  • gr 400 di patate
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio d’aglio
  • bevanda di soia
  • noce moscata
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione

Sistemate le patate in una casseruola con una presa di sale, qualche grano di pepe e una foglia d’alloro, coprite con acqua fredda e portate a bollore.

Mondate le carote e tagliatelle in nastri sottili con l’aiuto di un pelapatate; dopo di che scottatele in acqua bollente salata per quattro minuti, quindi scolatele e sciacquatele in acqua fredda leggermente salata.

Scottate le foglie di verza in acqua bollente salata, poi passatele sotto l’acqua fredda. Mondate e lavate gli spinaci, poi appassiteli in acqua bollente salata per un minuto circa.

CIBO CRUDO

Scaldate 2 cucchiai di olio, unite l’aglio e fate insaporire per alcuni minuti, aggiungete le patate schiacciate con sei cucchiai di bevanda, un pizzico di sale e una macinata di noce moscata e pepe nero macinata al momento.

Eliminate l’aglio e tenete da parte.

Eliminate la costa centrale dalle foglie di verza e allargatele su un foglio di carta forno, leggermente sovrapposte, in un rettangolo di circa 20×30 centimetri. Copritelo con uno strato di purè, poi con gli spinaci e le carote.

Arrotolate aiutandovi con la carta forno. Affettate il rotolo in fette spesse di 2 cm e sistematele in una pirofila.

Conditela con un filo di olio e pepe nero e fatele gratinare in forno ventilato a 200 gradi per dieci minuti.

Servite subito in tavola.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Tagliaverdure SPEED
Tagliaverdure in 6 bastoncini
€ 20,00

Frittelle di verza

Ingredienti

  • gr 250 di farina
  • gr 200 di verza
  • gr 150 di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiaini di lievito di birra
  • 1 pizzico di zucchero
  • olio di arachidi

Preparazione

Lavate e asciugate le foglie della verza e tagliatele a listarelle. Quindi sbollentatele per qualche minuto in acqua salata. Scolate bene la verza.

In una ciotola versate l’acqua, il lievito e lo zucchero e amalgamate bene.

A parte mescolate la farina e il sale e aggiungetela poca per volta all’altro composto.

CIBO CRUDO

Amalgamate bene fino ad ottenere una pastella liscia. Unite quindi la verza a listarelle e mescolate con cura.

Scaldate abbondante olio e friggete poche frittelle per volta, per circa 4 minuti dorandole da entrambi i lati.

Scolatele su carta da cucina e servitele.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 489

Involtini veg di verza

involtini-verza

Ingredienti per 4 persone

  • 12 grosse foglie di cavolo verza
  • gr 450 di seitan al naturale
  • 4 fette di affettato vegano affumicato
  • mezza cipolla bianca
  • alcune foglie di salvia
  • rosmarino
  • gr 30 di formaggio molle vegetale
  • olio evo
  • gr 100 di burro di soia
  • sale marino integrale
  • pepe
  • 16 stecchini

 

Preparazione

Tritate finemente il seitan, l’affettato vegetale, il rosmarino, la salvia e la cipolla.

Cuocete 5 minuti il trito in padella con un filo d’olio, aggiungete il formaggio vegetale, un pizzico di sale e pepe e mescolate bene.

Private le foglie di verza della parte iniziale della costa centrale, troppo dura.

Disponete un cucchiaio abbondante di ripieno all’interno di ogni foglia di cavolo, quindi ripiegate ognuna di queste a involtino, chiudendo con due stecchini incrociati per evitare che i vostri involtini si aprano durante la cottura.

CIBO CRUDO

 

In una grossa padella dai bordi rialzati fate sciogliere il burro e poi disponete gli involtini e rosolate 5 minuti.

Aggiungete un bicchiere d’acqua e fate cuocere 20 minuti a fiamma bassa.

Serviteli ben caldi.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

La Cucina Vegetariana e Vegana
Cambia il tuo stile di vita e il tuo modo di fare cucina … con tanto gusto – Contiene 300 ricette

€ 20,00

Insalata mista cotta con polpette fredde di patate

insalata-mista-cotta-con-polpette-fredde-di-patate1

Ingredienti per 4/6 persone

  •  2 patate medie
  • 9 foglie di basilico fresco
  • ¼ di verza piccola
  • 1 cipollotto
  • 3 gambi di sedano
  • 25 acini di uva rossa
  • semi di sesamo bianco e nero a piacere
  • sale marino integrale
  • olio evo

 

Preparazione

Pelate le patate, lavatele e fatele lessare in abbondante acqua bollente fino a quando non diventeranno belle morbide. Una volta cotte schiacciatele con lo schiacciapatate, frullate le foglie di basilico, appena sciacquate sotto acqua corrente, con abbondante olio e un pizzico di sale, unite questa specie di pesto alle patate e lasciate raffreddare il tutto.

Pelapatate Curvo
Facile da usare ed estremamente preciso
€ 14.10

Lavate e tagliate la verza a strisce sottili, facendo attenzione ad eliminare la costa, lavate e tagliate anche il cipollotto a rondelle di 5 mm circa.

In una padella antiaderente, versate un filo d’olio e fatevi rosolare cipollotto e verza, fino a quando quest’ultima non risulterà appassita.

Tagliate a metà gli acini d’uva, lavate il sedano, Vendita microspie Romaeliminando la parte bassa più chiara e dividendolo in 4 parti, ottenendo così delle striscioline di circa 2 centimetri.

Con le mani umide formate delle polpettine con il composto di patate, impanatele nei semi di lino che avrete precedentemente tostato in un pentolino.

CIBO CRUDO

In un piatto da portata o in coppette singole, adagiate le verdure cotte, gli acini d’uva, le striscioline di sedano e le polpettine di patate.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Spicchi di verza all’agrodolce

int

Ingredienti per 4 persone

  • 1 piccola verza
  • 1 cipolla
  • ml 200 di brodo vegetale (la ricetta la trovate qui)
  • 2 cucchiai di uvetta
  • gr 200 di polpa di pomodoro
  • zucchero
  • aceto bianco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

Macrolibrarsi.it presenta Argital: Cosmetici naturali senza conservanti

Preparazione

Private la verza della base e delle foglie esterne sciupate, poi tagliatela in una dozzina di spicchi di spessore uniforme. Sbucciate la cipolla e affettatela a striscioline sottili.

Pelate l’aglio, privatelo del germoglio e tritatelo.

Mettete a mollo l’uvetta in acqua tiepida.

Scaldate l’olio in un ampio tegame e insaporitevi gli spicchi di verza 1 minuto per lato. Aggiungete le cipolle e l’aglio e fateli appassire brevemente a fuoco dolce.


Microregistratore Audio Spia per Registrazioni di qualità eccellente

Spolverizzate con 1 cucchiaino di zucchero, sfumate con 2 cucchiaiate di aceto e fate evaporare.

Pepate, versate il brodo caldo e cuocete coperto per 10 minuti, voltando gli spicchi a metà del tempo, con delicatezza per non romperli.

Tostate velocemente i pinoli in una padella antiaderente. Unite nel tegame la polpa di pomodoro, a lato degli spicchi, aggiungete i pinoli e l’uvetta, regolate di sale e fate cuocere per altri 5 minuti.

Servite gli spicchi con la salsa di pomodoro e il prezzemolo.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Zuppa con soia verde, verza e piselli

Macrolibrarsi.it presenta Officina Naturae: Detergenti ecologici e cosmetici naturali

Ingredienti per 4 persone

  • ml 800 di brodo vegetale
  • gr 200 di soia verde
  • gr 200 di verza
  • gr 250 di patate farinose
  • gr 200 di piselli
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia d’alloro
  • sale marino integrale
  • noce moscata
  • pepe

Preparazionedent

Fate bollire il brodo vegetale in una pentola capiente.

Capate la verza, mondatela e tagliatela a listarelle.

Mettete la verza nel brodo bollente e fate cuocere per circa 10 minuti.

Tirate fuori con una schiumarola la metà della verza e mettetela da parte.

Cuocete la soia in acqua bollente per 4 minuti e mettetela da parte. Sbucciate le patate, sciacquatele e tagliatele a dadini.

Aggiungete insieme ai piselli e all’aglio sbucciato, al brodo bollente e cuocete per altri 15 minuti. Dopodiché riducete tutto in purea con un minipimer.

Unite alla purea la verza e la soia, insaporite con sale, pepe e noce moscata.

Versate la zuppa nelle ciotole e servite con delle fette di pane tostato.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

Fagioli alla veneziana

int

Ingredienti:

  • gr 200 di cavolo cappuccio
  • gr 80 di fagioli cannellini
  • farina di mais
  • 2 spicchi di aglio
  • un pizzico di peperoncino
  • un bicchiere di vino
  • sale marino integrale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Se usate fagioli già lessati, come quelli in barattolo, li avete già pronti per usarli. Se, invece, decidete di prendere fagioli secchi, lasciateli a bagno dalla sera precedente, la mattina scolateli, lavateli bene e poi lessateli in acqua bollente.

Una volta pronti, scolateli nuovamente e lasciateli raffreddare.

Nel frattempo schiacciate i due spicchi di aglio e mettetelo a soffriggere in olio bollente. Non appena si indora, eliminatele ed aggiungete in padella un pò di peperoncino.

Lavate bene il cavolo, tagliatelo a fettine sottili e versatelo nella padella, aggiungendo un pò di acqua, il vino e il sale, per farlo cuocere. Pochi minuti a fiamma vivace, girandolo con un cucchiaio di legno, lasciate evaporare l’acqua e spegnete. Lasciate la padella coperta.

In un tegamino versate un pò di olio, aggiungete due cucchiai di farina di mais e lasciatela soffriggere.

Unitela, quindi, al cavolo, riaccendete la fiamma, e mescolate. Aggiungete anche i fagioli, aggiustate di sale e peperoncino, a seconda dei vostri gusti, e portate in tavola.

I fagioli alla veneziana possono essere serviti così o distesi su pane bruscato.

Involtini di verza ripieni

int

Ingredienti:

  • 1 verza
  • 3 patate piccole
  • 1 scamorza da gr 100
  • una manciata di piselli
  • 1 cipolla
  • un pizzico di curry
  • un pizzico di paprica
  • pangrattato
  • sale marino integrale
  • 1 bicchiere di vino
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:1

Iniziate con il lessare i piselli in acqua salata.

Nel frattempo lavate bene la verza e mettete da parte le foglie più esterne (ne servono circa 12 con queste dosi), stando ben attenti a non romperle.

Lessate queste ultime e poi mettetele a scolare.

Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a dadini. Unitele al resto della verza e ai piselli e mettete il tutto a soffriggere in una padella insieme all’olio bollente ed alla cipolla, tagliata a fettine sottili.

Aggiustate di sale, paprica e curry e versate dentro un bicchiere di vino bianco e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

Non appena le patate saranno ben cotte, schiacciatele con una forchetta. Usando un cucchiaio di legno mescolate bene il composto e grattateci sopra la scamorza.

Amalgamate bene e utilizzate questo impasto per riempire le foglie di verza. Chiudetele con uno stecchino e adagiatele, sempre con molta delicatezza, in una teglia rivestita con carta da forno.

Versate sopra un filo di olio, una spolverata di pangrattato e lasciate cuocere a 200°C per circa 10 minuti.

Servite ben calde e buon appetito!

 

Risotto alla verza

int

Con l’arrivo dell’autunno cambiano anche i colori della nostra tavola, quindi oggi vi proponiamo un risotto con la verza. Le dosi indicate sono per due persone.

1

Ingredienti:

  • gr 120 di riso integrale
  • gr 200 di verza bianca
  • 1/2 litro di brodo vegetale (la ricetta la trovate nel blog)
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • 2 spicchi di aglio
  • sale marino integrale q.b.
  • pepe nero o peperoncino q.b.

Preparazione:2

Schiacciate due spicchi di aglio, privateli della buccia e fateli cuocere in olio, in un tegame, fin quando non avranno preso colore.

A questo punto rimuoveteli.

Aggiungete la verza, precedentemente lavata, mondata delle foglie più esterne e tagliata a listarelle.

Fatela cuocere per alcuni minuti. Aggiustate di sale e pepe o peperoncino (a seconda del vostro gusto) e aggiungete il riso, che farete tostare per due minuti.3

Unite il brodo vegetale caldo. Da ripetere ogni qualvolta venga assorbito dal riso.

Portate a cottura. Servite caldo.

 

Polpettine di patate, zucca e piselli

int

Ingredienti:

  • 4 fette di zucca
  • 4 patate non troppo grandi
  • gr 100 di piselli
  • gr 100 di tofu
  • 4 carote
  • 2 uova biologiche
  • 2 cucchiai di farina
  • pangrattato
  • curry
  • sale marino integrale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione:dent

Utilizzando una vaporiera, lessate la zucca, le carote e le patate.

Prendete, quindi, tutte le verdure, una volta cotte, e frullatele insieme.  Aggiungete la farina lentamente, in modo tale da non avere dei grumi, il tofu e le due uova.

Amalgamate il vostro composto, aggiungete il curry in polvere, il sale e il pepe in base ai vostri gusti. Infine, metteteci i piselli, in modo tale che restino interi.

Formate, quindi, delle polpette e impanatele passandole nel pangrattato. Adagiatele, infine, in una teglia rivestita con carta da forno e fate cuocere per circa 30 minuti a 180°C.

Servite ben calde. Sono un ottimo antipasto, che può essere utilizzato al posto dei fritti convenzionali. Per chi è vegano basta solo togliere le uova, che agevolano la compattezza delle polpette, e mettere un pò di pangrattato nell’impasto, in modo da renderle maggiormente lavorabili.