Archivi tag: zuppa

Minestra d’orzo alle erbe

Ingredienti per 4 persone

  • gr 160 di orzo perlato
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • prezzemolo
  • 1 litro di brodo vegetale da preparare secondo la ricetta che trovate qui nel blog
  • 2 cucchiai d’olio evo
  • rosmarino
  • sale marino integrale
  • pepe nero

 

Preparazione

Lavate l’orzo e mettetelo nel brodo in ebollizione.

Lasciatelo cuocere per circa 40-50 minuti.

Quando è quasi cotto, fate scaldare l’olio in un tegame e metteteci a rosolare un trito di cipolla, sedano, carota, prezzemolo e rosmarino.

Quindi versateli nel recipiente con l’orzo, a cui avrete aggiunto altro brodo caldo, se necessario.

Fate insaporire per circa un minuto sul fuoco e poi versate nel piatto di servizio, spolverizzando, infine, con il pepe nero possibilmente appena macinato.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Zuppa di cannellini e spinaci

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

Sbucciate e tritate la cipolla e tagliate a dadini la carota dopo averla mondata.

Mettetele ad appassire entrambe in una casseruola con l’olio e due o tre cucchiai di acqua.

Unite un cucchiaio di coriandolo e una presa di pepe nero, meglio se appena macinato.

Versate i cannellini e lasciateli insaporire per due minuti, regolando di sale.

Infine completate con gli spinaci tritati e coprite a filo d’acqua.

Portate ad ebollizione e fate cuocere cinque minuti a fuoco basso, poi frullate metà della zuppa e unitela alla rimanente.

Servitela in tavola calda completando con dei crostini integrali.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog


Zuppa di lenticchie

Ingredienti per 2 persone

  • gr 100 di lenticchie secche bio
  • 1 cipollotto tritato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 10 foglie di prezzemolo tritato
  • 1 foglia di alloro
  • 1 limone bio
  • sale marino integrale
  • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione

Sciacquate le lenticchie e mettetele a lessare in acqua leggermente salata, unendo anche l’alloro.

Quando queste sono cotte, fate scaldare l’olio in una casseruola, unite l’aglio e il cipollotto tritato e lasciate appassire.

Dopo di che eliminate l’aglio e versate le lenticchie scolate.

Mescolate per circa due minuti, poi aggiungete la passata di pomodoro.

Coprite a filo con acqua bollente e lasciate cuocere per dieci minuti, regolando di sale e di pepe.

Una volta che le lenticchie sono giunte a cottura, aggiungete anche il succo di limone, un po’ della buccia grattugiata e il prezzemolo tritato, mescolando bene il tutto.

Servite le vostre lenticchie in tavola quando sono ancora ben calde.

Decorate il piatto con una fettina di limone e con un pò di prezzemolo a crudo.

Buon appetito!

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Zuppa di pomodoro alla curcuma

Ingredienti per 2 persone

  • gr 100 di avocado
  • 1 pomodoro
  • 2 cucchiai di succo di limone bio
  • gr 125 di yogurt di soia
  • prezzemolo
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale rosa
  • peperoncino

Preparazione

In una casseruola, fate appassire con l’olio caldo lo scalogno e unite, quindi, il pomodoro, precedentemente lavato e poi tagliato a tocchetti piccoli.

Fate cuocere per 2 minuti, dopo di che togliete la casseruola  dal fuoco, aggiungete lo yogurt e la curcuma, regolate di sale e, infine, fate raffreddare.

Quando il vostro preparato avrà raggiunto la temperatura ambiente, unite l’avocado, che avrete precedentemente tagliato a tocchetti e bagnato con il succo di limone, e una presa di peperoncino.

Frullate il tutto con il frullatore ad immersione, mescolate bene e servite in tavola, guarnendo il piatto ultimato con il prezzemolo tritato.

Se amate particolarmente il piccante, potete allora aggiungere ancora un pizzico di peperoncino prima di gustarvi la vostra zuppa di pomodoro.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

ChufaMix - Veggie Drinks Maker
Il primo utensile per spremere semi, frutta secca, cereali ed erbe!

€ 48,00

Crema di porri e piselli

Ingredienti per 4 persone

CIBO CRUDO

Preparazione

Cominciate con il preparare il brodo vegetale secondo la ricetta che trovate qui nel blog.

Pulite i porri: eliminate la parte esterna e utilizzate solo quella bianca. Tagliateli, poi. a rondelle.

Spuntate le carote e grattate leggermente la parte esterna. Dopo di che riducetele a pezzetti.

Sbucciate le cipolle bianche, eliminando il velo e la prima parte esterna.

Tagliatele ad anelli sottili.

Lavate, asciugate e tritate il prezzemolo.

In una casseruola versate un filo d’olio, fatelo scaldare bene e tuffateci dentro tutte le verdure, inclusi i piselli.

Mescolate e regolate di sale e di pepe.

Allungate con un mestolo di brodo tiepido, quindi proseguite la cottura per 30 minuti a fuoco lento, bagnando di tanto in tanto.

Quando tutte le verdure e i piselli saranno teneri, con un mixer a immersione riducete il tutto in crema vellutata.

Impiattate e servite con un filo d’olio e un’altra spolverata di pepe nero.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Zuppa di cavolo viola….eh si effettivamente è buonissima

In questo blog la cosa bella è che ognuno ha il suo ruolo.

E migliore ancora è, poi, il fatto che, non avendo io direttamente voce in merito sulla cucina, sono relegata all’assaggio di quanto preparato, soprattutto il sabato sera in occasione di eventi, feste o consueto raduno staff.

Un compito duro e faticoso in effetti, ma qualcuno deve pur farlo.

Sabato scorso, perciò, ho potuto assaggiare la vellutata di cavolo viola con semi di sesamo.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Formaggi Veg

Ottima. Innanzitutto il colore. Direte: scusa ma che te ne importa del colore? Eh no…per una come me per cui il mondo è viola, avere davanti una portata di questa magica tonalità, che poi ancora più misteriosamente vira verso il rosso a contatto con il limone è una sensazione bellissima.

E dal colore al sapore la storia non cambia. Buonissima anche come abbinamenti questa vellutata.

Un gusto perfettamente bilanciato tra il cavolo viola e le spezie. Delicato e deciso al tempo stesso!

Da sottolineare il fatto che io non sono una chef (al limite funziono bene come lavapiatti), ma in cucina sono abbastanza difficile di gusti e trovare qualcosa che mi piaccia è impresa ardua.

Complimenti, perciò, alla bravissima Roberta, che è una mastercheffa doc.

Peccato per Assunta che si è persa la splendida cena, ma laggiù in Giappone dove se ne sta in vacanza non credo ci abbia rimpianti troppo!

Ora non vedo l’ora di passare all’assaggio della sezione cocktail ed aperitivi.  Quindi: Alessandro la mano passa a te..io tengo il bicchiere e anche ben stretto!

Articolo di Sabrina Rosa

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Vellutata di porri e patate

roby

Ingredienti per 4 persone

CIBO CRUDO

Preparazione

Lessate le patate in abbondante acqua salata, con tutta la buccia.

Una volta cotte, sbucciatele e riducetele a una poltiglia con lo schiacciapatate.

Mentre le patate cuociono preparate un brodo vegetale, secondo la ricetta che trovate nel nostro blog.

Pulite i porri e rimuovete le foglie verdi, il fondo, e la parte dura esterna, quindi tagliate la parte bianca più tenera a rondelle.

In una padella, fate scaldare un filo d’olio, quindi fatevi rosolare bene il porro per qualche minuto.

Quando il porro si sarà ben appassito, incorporate anche la purea di patate, amalgamate bene il tutto, e copritelo con abbondante brodo vegetale.

Lasciate, dunque, cuocere per un quarto d’ora, mescolando di tanto in tanto.

Aggiustate di sale e pepe prima di versare nei piatti da portata, che rifinirete con un ciuffo di prezzemolo.

Se volete una consistenza bella cremosa, vi basterà frullare il tutto prima di servirlo.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Affetta Verdure Girevole 3 in 1
Taglia frutta e verdura in spaghetti e spirali

€ 24.90

Vellutata di cavolo viola con semi di sesamo

wp_20170210_12_37_47_pro

Ingredienti per 4 persone

  • 2 cavoli violaCIBO CRUDO
  • gr 10 di olio evo
  • gr 2 di sale marino integrale
  • gr 10 di olio aromatizzato al timo
  • gr 10 di succo di limone
  • gr 5 di semi di sesamo

Preparazione

Lavate  bene il cavolo e tagliatelo finemente; dopo di che cuocetelo in acqua bollente per circa 10 minuti.

Scolatelo e frullatelo insieme ad un pizzico di sale e un filo d’olio, fino ad ottenere una consistenza bella cremosa.

Disponete, quindi, la vostra vellutata di cavolo nelle scodelle da portare a tavola e completate con l’olio aromatizzato.

Quest’ultimo lo avrete preparato in precedenza, lasciando in infusione nell’olio al buio, per almeno tre settimane, il timo fresco , i semi di sesamo e il succo di limone.

Sarà proprio il vostro olio aromatizzato a far cambiare il colore del piatto, grazie alla presenza della componente acida del limone, che farà perciò diventare la vellutata da viola a rossa.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Mesciua (zuppa ligure)

mesciua

Ingredienti per 4 persone

Preparazione

In una terrina mettete a bagno i ceci 1 giorno prima della preparazione della ricetta.

Fate la stessa cosa con i fagioli, lasciandoli a bagno 8-12 ore.

Utilizzando terrine diverse, ripetete l’operazione con il grano la sera precedente all’esecuzione.

CIBO CRUDO

Cuocete il grano e i legumi in tre diverse pentole di coccio, i ceci e i fagioli impiegheranno 1 ora e 30 minuti a cuocere al dente, il grano duro richiederà 45 minuti.

Quando saranno quasi cotti, scolate i legumi e uniteli nella pentola con il grano.

Mescolate e aggiungete anche il loro liquido di cottura.

Proseguite la cottura finché il grano duro e i legumi non saranno diventati morbidi e teneri. Lasciate riposare qualche minuto coperto.

Versate la minestra nelle singole scodelle e condite con 1 cucchiaio di olio evo, il prezzemolo tritato e una macinata di pepe fresco.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Zuppa finocchi e cannellini

int

Ingredienti per 4 persone

  • gr  600 di cannellini già cotti
  • gr 600 di finocchi mondati (solo la parte più tenera)
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino raso di cumino in polvere
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • sale marino integrale
  • pepe

Macrolibrarsi.it presenta la nuova collana Il Filo Verde di Arianna

Preparazione

Fai lessare in poca acqua salata i finocchi, poi frullali con il liquido di cottura in modo da ottenere una crema.

Metti a scaldare l’olio in un tegame e unisci rosmarino e alloro, poi aggiungi i cannellini lessati e lasciali insaporire mescolando per 3 minuti.

CIBO CRUDO

Versa il frullato di finocchi, regola di sale e di pepe, aggiungi il cumino e fai scaldare bene.

Servi in tavola unendo, a piacere, qualche tocchetto di finocchio.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog