Archivi categoria: Contorni

Insalata di lenticchie allo zenzero

Ingredienti per 4 persone

  • gr 300 di lenticchie secche
  • 1 peperone rosso piccolo
  • 1 peperone giallo piccolo
  • 1 cipollottto
  • cm 3 di zenzero
  • ½ limone bio
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Fate lessare le lenticchie per circa 40 minuti.

Mondate gli ortaggi, quindi tagliate a listarelle i peperoni, a fettine molto sottili il cipollotto e lo zenzero.

Raccogliete tutti gli ingredienti, lenticchie lessate e scolate comprese, in un piatto di portata, condite con l’olio e regolate di sale, quindi mescolate delicatamente e servite in tavola spolverizzando con il pepe e con la scorza di limone.

CIBO CRUDO

Completate il pasto con 60 grammi di pane integrale ed un insalata verde.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Insalata di lattuga, cannellini e peperoni

Ingredienti per 4 persone

 

 

 

Preparazione

Fate ammollare i cannellini la sera prima, sciacquateli e metteteli a lessare.

Quando i fagioli saranno cotti, versateli in una terrina, unite i peperoni a tocchetti, la lattuga spezzettata, l’olio e un pizzico di sale.

Mescolate delicatamente e servite in tavola spolverizzando con il peperoncino.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Fondi di carciofo con scalogni e parmigiano

Ingredienti per 6 persone

  • 6 fondi di carciofi
  • 2 scalogni
  • 1 mazzetto di timo
  • gr 70 di parmigiano
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 1 limone non trattato
  • burro
  • sale marino integrale
  • pepe bianco

 

 

CIBO CRUDO

Preparazione

Lessate i fondi di carciofi per una decina di minuti in acqua salata e acidula con il succo di limone.

Sgocciolateli e metteteli, quindi, a scolare capovolti su un canovaccio pulito, in modo che perdano tutta quanta l’acqua in eccesso.

Sbucciate gli scalogni, ricavate una dozzina di rondelle sottili e tritate il resto.

Fate appassire il trito in una padella con una noce di burro e qualche rametto di timo. Spegnete, eliminate il timo e lasciate intiepidire.

Mescolate in una ciotola il parmigiano grattugiato con la panna, il soffritto e lo scalogno e una macinata di pepe.

Sistemate i fondi di carciofo lessati in una pirofila ben imburrata, riempite le cavità con la crema di parmigiano, guarnite con rondelle di scalogno tenute da parte e alcuni rametti di timo.

Infornate a 180° per circa 10 minuti, fino a quando si forma una leggera crosticina dorata.

Servite i fondi ben caldi guarnite a piacere, con qualche foglia di carciofo lessata e scagliette di parmigiano.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Lattughini, lamponi, asparagi e formaggi di capra

Ingredienti per 4 persone

  • gr 150 di lattughino
  • gr 125 di lamponi
  • 1 kg di asparagi bianchi
  • 1 manciata di germogli di barbabietola o ravanello rosso
  • ½ cucchiaino di senape
  • 4 formaggini di capra semi stagionati
  • aceto
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione

Spuntate e pelate leggermente la parte finale degli asparagi, poi lessateli a vapore per circa 20 minuti, finché sono teneri.

Lasciateli raffreddare.

Nel frattempo, sciacquate e asciugate bene i lattughini, i germogli e i lamponi.

Mescolate in una ciotolina la senape con 1 -2 cucchiai di aceto, un filo d’olio, lo zucchero, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

Dividete nei piatti gli asparagi ormai freddi e i lattughini.

Spennellate i formaggini di capra con un velo d’olio.

Disponeteli. quindi, su una placca da forno, rivestita da carta da forno, e passateli sotto il grill caldo per 4-5 minuti: alla fine del procedimento questi devono risultare morbidi al tatto, ma rimanere intatti.

Sistemate i formaggi di capra nei piatti, facendo delle piccole incisioni per far uscire un po’ la parte filante.

Completate con i lamponi, i germogli e servite con la salsina a parte, in modo tale da poterla utilizzare per irrorare solo al momento di gustare l’insalata.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Frantoil
Il tuo frantoio in casa per produrre olio 100% naturale da tantissimi semi
€ 489,00

Verdure speziate all’aceto e senape

Ingredienti per 4 persone

  • kg 1 di verdure miste (cimette di cavolfiore, scalogni, zucchine, patatine novelle, fagiolini)
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaio di senape
  • 2 cucchiai di zenzero in polvere
  • noce moscata
  • 1 cucchiaio raso di farina
  • ½ bicchiere di aceto di mele
  • sale marino integrale
  • pepe bianco

CIBO CRUDO

Preparazione

Pulite le verdure e sciacquatele.

Tagliate a tocchi le zucchine, le patatine (non sbucciate) e i fagiolini.

Lasciate interi gli scalogni più piccoli e dividete, invece, a metà i più grandi.

Scottate tutte le verdure, poche per volta, per 5 minuti in una casseruola con abbondante acqua salata.

Scolatele e fatele asciugare stese su un canavaccio.

Mescolate in una ciotolina la curcuma con la senape, una macinata di pepe, lo zenzero, la farina, una grattugiata di noce moscata e metà aceto.

Versate il miscuglio in una casseruola.

Unite, quindi, le verdure, l’aceto rimasto e tanta acqua quanta ne serve per ottenere una salsina fluida, che veli leggermente gli ortaggi.

Mescolate bene e fate scaldare dolcemente per 10-15 minuti, per addensare la salsa, rigirando spesso.

Trasferite le verdure in 4 vasetti o ciotoline individuali, chiudete con i tappi o sigillate con alluminio e lasciate raffreddare completamente (almeno un’ora) prima di servire.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

 

Julienne di zucca e cavolo con melagrana

Ingredienti per 4 persone

  • gr 300 di zucca di Hokkaido
  • ¼ di cavolo cappuccio
  • 1 piccola cipolla rossa
  • 1 melagrana
  • 3 cucchiai di maionese vegan
  • 1 cucchiaio di senape
  • 2-3 cucchiai di succo di limone
  • gr 200 di yogurt di soia
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • zucchero
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

CIBO CRUDO

Preparazione

Private la zucca della scorza, dei semi e dei filamenti. Riducetela a julienne con una grattugia a fori grossi, o con la mandolina, raccogliendola in una ciotola.

Eliminate allo spicchio di cavolo la parte centrale del torsolo, affettatelo a striscioline sottili e mescolatele alla zucca.

Sbucciate la cipolla e affettatela a rondelle fini.

Mescolate in una ciotolina la maionese, che potete preparare secondo la ricetta che trovate nel nostro blog, con la senape, il succo di limone, lo yogurt, un filo d’olio, sale, pepe e un pizzico di zucchero per ottenere una salsina liscia.

Versate questo condimento sull’insalata, rigirate bene, coprite con una pellicola e lasciate riposare per 30 minuti in frigo.

Tagliate la melagrana a metà e ricavate i chicchi.

Trascorso il tempo di riposo, unite i chicchi di melagrana all’insalata.

Completate con l’erba cipollina tagliuzzata e servite.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Estraggo Pro - Estrattore
Estrattore di succo da frutta e verdura – BPA Free – 60 giri al minuto – Puoi inserire la frutta e la verdura intera!

€ 469,00

 

Tegame di rape, patate e cipolle

Ingredienti per 4 persone

  • 1 grossa rapa screziata
  • 1 grossa patata
  • 1 grossa cipolla bionda
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 1 cucchiaio di timo secco
  • 1 cucchiaio di grani di senape
  • 1 cucchiaio di grani di coriandolo
  • burro vegetale biologico
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe nero

Preparazione

Pulite e affettate sottilmente (circa 2 – 3 mm di spessore) in orizzontale la rapa e la cipolla; tagliate a rondelle del medesimo spessore la patata sbucciata.
CIBO CRUDO
Mettete cumino, timo, senape e coriandolo in un mortaio con una presa di sale e una macinata di pepe.

Frantumate con il pestello per macinare grossolanamente le spezie.

Condite fettine e rondelle, tenendole separate, con metà spezie e un filo d’olio.

Ungete una padella, che possa andare anche in forno.

Disponetevi le verdure, alternando le varietà e sovrapponendole leggermente.

Infornate a 220° per circa 30 minuti.

Unite qualche fiocco di burro vegetale, cospargete con il mix di spezie rimasto e infornate per altri 5 minuti circa, finché la superficie degli ortaggi è dorata e croccante.

Fate intiepidire qualche minuto prima di servire in tavola, direttamente nella padella.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Food ReLOVution
Quello che mangiamo può fare la differenza

€ 21,00

Funghi piccanti con patate

10401244_1065086880222480_4144741204263812040_n

Ingredienti per 4 persone

  • gr 80 di funghi secchi
  • gr 500 di patate novelle
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • peperoncino macinato


Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Preparazione

Accendete il forno a 180° e mettete i funghi secchi in una ciotola di medie dimensioni coperti di acqua che filtrerete.
CIBO CRUDO
Nel frattempo, lavate le patate senza pelarle e tagliatele in quattro.

Adagiatele in una teglia da forno unta con poco olio e uno spicchio d’aglio tagliate in due. Spolveratele di sale e infornatele nel forno preriscaldato a 180°.

Giratele di tanto in tanto per ottenere una cottura omogenea.

Dopo circa 20 minuti le patate saranno cotte, verificate con una forchetta che la parte centrale sia bella morbida. Sfornatele e tenetele da parte.

Una volta terminati questi primi passaggi, fate rosolare in una padella antiaderente, con poco olio, l’altro aglio incamiciato, quindi strizzate i funghi e fateli rosolare in padella.

Dopo un paio di minuti, aggiungete pian piano l’acqua dei funghi filtrata e portateli a cottura.

Trascorso il tempo necessario, circa 10 minuti, togliete lo spicchio d’aglio, salate, unite il peperoncino spolverandolo sopra e servite accompagnando con le patate.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

I Funghi
Guida completa per riconoscere, cercare e capire tutte le principali specie di funghi e il loro habitat

€ 29.90

 

Verdure croccanti alla maionese veg piccante

int8

Ingredienti per 4 persone

 

Per la maionese veg

  • ml 200 di latte di soia
  • succo di 1 limone biologico
  • aceto di mele
  • olio di mais
  • sale marino integrale
  • qualche foglia di lattuga
  • qualche ciuffo di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di wasabi in crema

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Formaggi Veg

 

Preparazione
CIBO CRUDO
Per prima cosa, lavate bene le verdure senza sbucciarle e tagliatele utilizzando una mandolina.

In una pentola anti aderente, precedentemente unta con due cucchiai di olio, mettete tutte le verdure e fatele rosolare a fuoco alto per non più di 5 minuti.

Le verdure devono rimanere croccanti. Aggiustatele di sale e pepe e fatele intiepidire.

Preparate, quindi, la vostra maionese veg seguendo la ricetta che trovate qui.

Aggiungete poi alla maionese, che avrete a questo punto ormai preparato, anche la salsa wasabi.

Trasferitela in un contenitore con coperchio e fatela riposare in frigo per 30 minuti.

Servite, infine, le verdure a temperatura ambiente e la maionese fredda.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Funghi trifolati (crudista)

funghi-trifolati

Ingredienti

  • 4 funghi champignon freschi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • olio evo
  • sale marino integrale
  • pepe

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

Preparazione

Sbucciate e tritate finemente l’aglio e il prezzemolo.CIBO CRUDO

Pulite delicatamente con un panno appena umido i funghi e, quindi, tagliateli a fettine dello spessore di circa mezzo centimetro  l’una.

dopo di che tritate finemente le foglie del prezzemolo.

Disponete i funghi sul piano dell’essiccatore, precedentemente coperto con della carta da forno.

Cospargeteli con il prezzemolo, l’aglio, un filo d’olio, la salsa di soia, il sale e il pepe.

Essiccate per 6 ore a 40°C e servite i vostri funghi in tavola tiepidi oppure a temperatura ambiente.

Ricetta di Roberta D’Alessandro

verdenaturablog@gmail.com

https://www.facebook.com/verdenaturablog

Essiccatore Biosec Domus B5
Essiccatore Domestico da 5 cestelli

€ 192,00